Olivetti Envision

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un Olivetti Envision P75

L'Olivetti Envision è un personal computer multimediale prodotto e inserito nel mercato dall'azienda italiana Olivetti nel 1995. Può essere considerato uno dei precursori dei moderni media center insieme al Commodore CDTV che lo ha preceduto di qualche anno.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche di questo PC sono state la presenza di un display sul frontalino con il logo di Envision, la visualizzazione dell'ora e le funzioni operative del compact disc. Il computer era progettato per essere connesso a un televisore, che era usato come monitor; la connessione era possibile tramite due prese SCART. È stato prodotto in due versioni: la 400 (con processore Intel 486) e la P75 (processore Intel I75).

Olipilot[modifica | modifica wikitesto]

All'interno del suo pacchetto software è inclusa un'interfaccia grafica: Olipilot. Viene sviluppata in concomitanza con l'avvento dei primi personal computer multimediali prodotti dalla stessa Olivetti che la inserì nel pacchetto software degli Envision. Olipilot è un'interfaccia pratica perché permette di associare agli oggetti (hotspot) presenti nelle varie stanze della casa (studio, stanza dei ragazzi, soggiorno) dei programmi legati agli oggetti stessi.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Ciardelli, Olivetti Envision, in MCmicrocomputer, nº 157, Technimedia, dicembre 1995, pp. 204-209, ISSN 1123-2714.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica