Nuova Aquitania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nuova Aquitania
regione
Région Nouvelle-Aquitaine
Nuova Aquitania – Stemma
Localizzazione
StatoFrancia Francia
Amministrazione
CapoluogoBordeaux
Presidente del Consiglio regionaleAlain Rousset (PS) dal 2015
Data di istituzione2016
Territorio
Coordinate
del capoluogo
44°50′16.48″N 0°34′46.35″W / 44.837912°N 0.579541°W44.837912; -0.579541 (Nuova Aquitania)Coordinate: 44°50′16.48″N 0°34′46.35″W / 44.837912°N 0.579541°W44.837912; -0.579541 (Nuova Aquitania)
Superficie84 061 km²
Abitanti5 808 594 (2012)
Densità69,1 ab./km²
Dipartimenti12
Altre informazioni
Linguefrancese
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-2FR-NAQ
Codice INSEE75
Cartografia
Nuova Aquitania – Localizzazione
Nuova Aquitania – Mappa
Sito istituzionale

La Nuova Aquitania[1] (in francese Nouvelle-Aquitaine, in occitano Aquitània Nava, in basco Akitania Berria, in pittavino-santongese Novéle Aguiéne) è una delle regioni della Francia. È stata istituita nel 2016 in seguito alla riforma territoriale del 2014 accorpando le precedenti regioni Aquitania, Limosino e Poitou-Charentes. Ha assunto, con questa fusione, il nome provvisorio di Aquitania, Limosino e Poitou-Charentes[1]. Il 30 settembre 2016, dopo l'approvazione da parte del governo, ha preso la denominazione corrente.

È suddivisa in dodici dipartimenti e il suo capoluogo è Bordeaux. Le città principali della regione, oltre a Bordeaux, sono Poitiers e Limoges.

È composta dai dipartimenti: Charente (16), Charente-Maritime (17), Corrèze (19), Creuse (23), Dordogna (24), Gironda (33), Landes (40), Lot-et-Garonne (47), Pirenei Atlantici (64), Deux-Sèvres (79), Vienne (86) e Haute-Vienne (87). Sono inclusi nella regione 258 cantoni e 4505 comuni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Unione europea, 2017/C 358/11 (PDF), in Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. C. Comunicazioni e informazioni, C 358, Lussemburgo, Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee, 24 ottobre 2017, p. 17, ISSN 1725-2466 (WC · ACNP). URL consultato il 12 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia