NT1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NT1
Stato Francia Francia
Lingua francese
Tipo generalista
Versioni NT1 576i 16:9 (SD)
(data di lancio: 31 marzo 2005)
NT1 HD 1080i 16:9 (HD)
(data di lancio: 19 maggio 2015)
Canali affiliati TF1
Histoire
LCI
Série Club
TMC
HD1
TV Breizh
Ushuaïa TV
Editore Groupe TF1
Diffusione
Terrestre
Digitale
R6 - SMR6
NT1 (Francia)
DVB-T - FTA
canale 11 SD

NT1 è un'emittente televisiva generalista francese commerciale privata.

Storia del canale[modifica | modifica wikitesto]

All'origine del progetto, quest'emittente, concepita dal gruppo AB Groupe per la piattaforma TNT, doveva chiamarsi NT1 (sigla per Numérique Terrestre 1), ma nel 2004, il gruppo ribattezza il suo progetto La Quatre per analogia con La Cinq, cui il canale s'ispira, e per rivendicare il quarto posto come canale generalista francese. Dopo la scelta di France Télévisions nel gennaio 2005 di ribattezzare Festival in France 4, e al fine di evitare confusione fra i canali, il gruppo AB è costretto a cambiare nuovamente il nome del suo canale e ritornare a NT1, che prende il nuovo significato di Nouvelle Télévision 1, conservando la stessa grafica de La Quatre. Il progetto La Quatre ha visto la luce in Belgio nel settembre del 2006.

L'emittente inizia le trasmissioni il 31 marzo 2005 alle 18, assieme ad altri 13 canali gratuiti della televisione digitale terrestre francese.

NT1 è stata progettata come un misto delle 2 emittenti principali del gruppo, RTL9 et AB1, e voleva diventare un concorrente diretto dei grandi canali commerciali francesi, come TF1 e soprattutto M6, grazie alla sua programmazione più orientata alle serie televisive e programmi sensazionalistici.

Il 23 agosto 2008, il logo è stato reso tridimensionale, e sono state rinnovate le sigle introduttive agli spot pubblicitari.

Il 18 ottobre 2017, TF1 annuncia che, a partire dal 1º gennaio 2018, NT1 diventerà TFX.

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

2004-2005 2005-2008 2008-2012 Dal 2012

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Dirigenti[modifica | modifica wikitesto]

Presidente:

  • Claude Berda

Direttore Generale:

  • Denis Bortot

Direttore della programmazione:

  • Richard Maroko

Direttore Marketing e Sviluppo Business:

  • Gregg Bywalski

Capitale[modifica | modifica wikitesto]

NT1 è edita da ABSat S.A. con un capitale di €24.000.000, filiale televisiva detenuta al 100% da AB Groupe. Il 4 dicembre 2006, il gruppo Groupe TF1 ha acquisito il 33,5% dell'AB Groupe.

Programmazione[modifica | modifica wikitesto]

NT1 propone una programmazione generalista 24 ore su 24 (film, serie televisive, magazine, programmi informativi, serie animate) e beneficia anche dei programmi del gruppo AB. A partire dalla sua creazione, NT1 diversifica la programmazione, acquisendo sul fronte sportivo i diritti per alcuni incontri delle eliminatorie d'Euro 2008 e della Coppa UEFA, il wrestling, l'A1 Grand Prix, e la MotoGP.

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Serie tv[modifica | modifica wikitesto]

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

NT1 è diffusa in chiaro sulla tv digitale terrestre francese e su Atlantic Bird 3 (è resa disponibile gratuitamente anche attraverso la piattaforma satellitare TNT SAT, seppur la piattaforma sia codificata per questioni di diritto d'autore). È disponibile anche a pagamento su CanalSat, diffusa su Astra alla posizione orbitale di 19,2° Est, oltre che su Bis Télévisions attraverso il satellite NT1 (Eutelsat Hot Bird 13D; 11.681 MHz, pol H, SR 27.500 FEC 3/4). L'emittente è inoltre distribuita attraverso la piattaforma su Internet di BIS Télévisions (fa parte della piattaforma di base gratuita), e dalla quasi totalità degli operatori televisivi via cavo ed IPTV.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Video[modifica | modifica wikitesto]