Museo della Mille Miglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo delle Mille Miglia
Mille Miglia Museum.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàBrescia-Stemma.svg Brescia
IndirizzoVia della Rimembranza, 3
Caratteristiche
TipoAutomobili d'epoca
Sito web

Coordinate: 45°31′28.82″N 10°16′01.59″E / 45.524672°N 10.267108°E45.524672; 10.267108

Il Museo Mille Miglia si trova in via delle Rimembranze a Brescia, e più precisamente nella parte esterna della frazione Sant'Eufemia.

Il Museo[modifica | modifica wikitesto]

È stato fondato il 10 novembre 2004 su iniziativa dell'Automobile club di Brescia e di alcuni privati appassionati della Mille Miglia[1], con lo scopo di aiutare i visitatori a conoscere una delle corse automobilistiche più importanti e belle del mondo[2].

Il percorso è suddiviso in nove sezioni temporali, di cui sette dedicate alle corse della Mille Miglia dal 1927 al 1957, una alle Mille Miglia dal 1958 al 1961 e una alle Mille Miglia contemporanee, ed in ognuna di queste sezioni sono presenti macchine d'epoca, periodicamente sostituite per permettere la loro partecipazioni alle varie corse di auto storiche, tra cui la Mille Miglia. All'interno del Museo sono inoltre esposte alcune pompe di benzina d'epoca in prestito dal Museo Fisogni delle stazioni di servizio, tra cui un esemplare del distributore in stile Littorio disegnato dall'architetto Piacentini.

Lo storico monastero di Sant'Eufemia della fonte in cui è stato installato il museo era stato richiesto come sede delle attività culturali del quartiere, e per questa ragione l'iniziativa fu oggetto di aspre critiche da parte di alcuni cittadini[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia de "Il Museo della Mille Miglia", su museomillemiglia.it. URL consultato il 30-09-2009 (archiviato dall'url originale il 30 settembre 2009).
  2. ^ La Mille Miglia fa spettacolo, su repubblica.it. URL consultato il 30-09-2009.
  3. ^ Monastero di sant'Eufemia - lettera aperta al Presidente di Circoscrizione di Brescia est [collegamento interrotto], su pdbs.it. URL consultato il 30-09-2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]