Muscolo flessore ulnare del carpo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Muscolo flessore ulnare del carpo
Flexor carpi ulnaris.png
Anatomia del Gray(EN) Pagina 447
SistemaSistema muscolare
Origineepitroclea, olecrano, coronoid process of the ulna e posterior border of diaphysis of ulna
Inserzioneosso pisiforme, Pisohamate ligament, Pisometacarpal ligament e flexor retinaculum of the hand
Antagonistamuscolo estensore radiale breve del carpo e muscolo estensore radiale lungo del carpo
AzioniFlessione e adduzione del polso
Arteriaarteria ulnare
Nervonervo ulnare e nerve to flexor carpi ulnaris
Identificatori
TAA04.6.02.030
FMA38465

Il muscolo flessore ulnare del carpo è il più interno dei muscoli dell'avambraccio.

Origine ed inserzione[modifica | modifica wikitesto]

Il muscolo prende origine dalla epitroclea (epicondilo mediale dell'omero) e con un capo ulnare che nasce dal margine mediale dell'olecrano dell'ulna. A circa metà dell'avambraccio si rende visibile il tendine terminale, che arrivato all'articolazione radio-carpica e passando al di sotto del legamento palmare carpico si inserisce sul pisiforme e con delle espansioni tendinee arriva anche al V metacarpo costituendo anche il legamenti piso-uncinato e piso-metacarpale.

Azione[modifica | modifica wikitesto]

L'azione principale del muscolo è quella di flettere la mano sull'avambraccio. Contribuisce anche all'adduzione.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Trattato di Anatomia Umana, Vol. II, Testut Latarjet, Edra

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]