Muscolo sottospinato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Muscolo sottospinato
Arm muscles back numbers.png
Si mostra il muscolo sottospinato (indicato con il numero 8)
Infraspinatus muscle animation.gif
Anatomia del Gray(EN) Pagina 441
Azionilateral rotation of the arm at the shoulder joint
NervoNervo soprascapolare
Identificatori
TAA04.6.02.008
FMA32546

Il muscolo sottospinato, chiamato talvolta infraspinato è di forma triangolare appiattito, la cui base corrisponde alla fossa sottospinata e l'apice all'estremità superiore dell'omero.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

Il muscolo origina medialmente dai 2/3 mediali della fossa sottospinata della scapola e le sue fibre si portano verso l'esterno e in alto per inserirsi sulla faccia media della grande tuberosità dell'omero o trochite omerale.

Viene rivestito dalla fascia sottospinata, membrana fibrosa che si fissa ai bordi della fossa e che trae rapporti anche con la fascia deltoidea, che lo separa dai muscoli grande e piccolo rotondo

Innervazione[modifica | modifica wikitesto]

È innervato dal nervo sovrascapolare (C4-C6)

Funzione[modifica | modifica wikitesto]

È principalmente un rotatore esterno dell'omero ed è antagonista del sottoscapolare.

Ha anche un'azione di estensore e estensore in orizzontale del braccio.

Concorre insieme al piccolo rotondo, al sopraspinato e al sottoscapolare a mantenere la testa dell'omero nella cavità glenoidea, fa parte cioè della Cuffia dei rotatori.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Frank H. Netter, Atlante di anatomia umana, terza edizione, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2976-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]