Muscolo sopraspinato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Muscolo sopraspinato
Supraspinatus.PNG
Vista posteriore della spalla destra, evidenziato il muscolo sopraspinato
Anatomia del Gray(EN) Pagina 440
Nome latinoMusculus supraspinatus
SistemaSistema muscolare
InserzioneTubercolo maggiore dell'omero
AzioniAbduce e ruota l'omero
NervoNervo soprascapolare
Identificatori
TAA04.6.02.006
FMA9629

Il muscolo sopraspinato è un muscolo della spalla di forma piramidale.

Origina dalla fossa sopraspinata, al di sopra della spina della scapola e va a inserirsi alla faccetta superiore del tubercolo maggiore dell'omero, passando inferiormente all'acromion.

Come gli altri muscoli della cuffia dei rotatori collabora alla stabilizzazione dell'articolazione scapolo-omerale.

Il muscolo sopraspinato è innervato dal nervo soprascapolare ed è irrorato dall'arteria omonima.

Azione[modifica | modifica wikitesto]

La sua azione principale è quella di abdurre l'omero soprattutto nei primi gradi del movimento. Ha anche il ruolo di flessore del braccio in particolar modo da intrarotato, e una debole funzione di extrarotatore.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Anatomia Portale Anatomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anatomia