Mokši

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mokši
Мокшет
Zubu mokshans. Dubasov.jpg
Donne mokši in abiti tradizionali (XIX secolo)
 
Luogo d'origineRussia Russia
Popolazione296 904[1]
Linguamokšo
ReligionePaganesimo, ortodossia, luteranesimo[2]
Distribuzione
Russia Russia 296 904
Kazakistan Kazakistan -
Kirghizistan Kirghizistan -
Turkmenistan Turkmenistan -
Uzbekistan Uzbekistan -

I Mokši (Мокшет) sono un popolo residente in Mordovia (Russia). Parlano la lingua mokša, appartenente al gruppo delle lingue ugrofinniche. Alcuni gruppi vivono anche in Kirghizistan, Uzbekistan, Turkmenistan e Kazakistan. Il numero totale è 296 904.[1]

Insieme con gli Ersiani e Mari, i Mokši sono chiamati i Finlandesi del Volga. Dal 1928, in Mordovia godono di autonomia.[3][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia