Lingue caucasiche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lingue caucasiche
Parlato inRussia Russia
Armenia Armenia
Georgia Georgia
Azerbaigian Azerbaigian
Turchia Turchia
Abcasia Abcasia (territorio conteso)
Ossezia del Sud Ossezia del Sud (territorio conteso)
Parlato inCaucaso
Codici di classificazione
ISO 639-2cau
ISO 639-5cau
Caucasus-ethnic it.svg
Gruppi linguistici nel Caucaso

Questo è un elenco delle lingue parlate nella zona del Caucaso. Le lingue caucasiche non sono riconosciute dai linguisti come una famiglia unitaria, ma sono raggruppate assieme solo per la loro contiguità geografica. Nonostante sia stata proposta una parentela tra le famiglie delle lingue caucasiche nord-occidentali e caucasiche nord-orientali, le somiglianze sono principalmente tipologiche, le differenze grammaticali, invece, notevoli, dunque al momento non è possibile ricondurle all'unità[1].

La lingua caucasica con il maggior numero di locutori è il georgiano, con circa 7,5 milioni di parlanti. Altre lingue diffuse nell'area caucasica, come l'armeno e l'azero appartengono a famiglie linguistiche diverse e non sono comprese nell'elenco.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Lingue caucasiche meridionali[modifica | modifica wikitesto]

Le lingue caucasiche meridionali, dette anche lingue cartveliche, sono[2]:

Lingue caucasiche nord-occidentali[modifica | modifica wikitesto]

Le lingue caucasiche occidentali, spesso indicate come lingue caucasiche nord-occidentali, sono[3]:

Lingue caucasiche nord-orientali[modifica | modifica wikitesto]

Le lingue caucasiche orientali, spesso indicate come lingue caucasiche nord-orientali, sono[4]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Asya Pereltsvaig, Languages of the World - An Introduction, 2012, Cambridge University Press, p. 64.
  2. ^ Manuel Barbera, Lingue kartveliche (caucasiche meridionali)., su bmanuel.org. URL consultato il 28 agosto 2009.
  3. ^ Manuel Barbera, Lingue caucasiche occidentali., su bmanuel.org. URL consultato il 28 agosto 2009.
  4. ^ Manuel Barbera, Lingue caucasiche nordorientali., su bmanuel.org. URL consultato il 28 agosto 2009.
  5. ^ Toso Fiorenzo, III. Paesi esterni all'Unione Europea, in Lingue d'Europa: la pluralità linguistica dei Paesi europei fra passato e presente, Baldini Castoldi Dalai, 2006, p. 468, ISBN 88-8490-884-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Linguistica