Miriam Giovanelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Miriam Giovanelli (Roma, 28 aprile 1989) è un'attrice e modella spagnola, di origine italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Miriam Giovanelli è nata a Roma da padre italiano e madre spagnola. Dall'età di dieci anni vive in Spagna, a Madrid.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera inizia come modella, lavorando per numerose campagne pubblicitarie e spot televisivi.

Come attrice inizia a interpretare alcuni piccoli ruoli in serie televisive spagnole. Il debutto sul grande schermo avviene nel 2001, con il cortometraggio di Luiso Berdejo ...ya no puede caminar. Con lo stesso regista, gira nel 2007 il film Limoncello, in cui interpreta Tiziana; questo ruolo le farà vincere il premio come "miglior attrice" al Festival di L'Alfas del Pi. Sempre nello stesso anno gira Miguel y Williams e Canciones de amor en Lolita's club. Fino al 2009 l'attrice prosegue la sua carriera in Spagna; da segnalare, tra le altre, le partecipazioni nelle serie TV Fisica o chimica e Sin tetas no hay paraíso. Nel 2009 compare inoltre sulla copertina dell'edizione spagnola della rivista FHM.

Nel 2011 viene contattata dal regista italiano Matteo Rovere, con cui gira il film drammatico Gli sfiorati, tratto dall'omonimo romanzo di Sandro Veronesi, al fianco di Andrea Bosca e Claudio Santamaria. Da questo momento l'attrice inizia a lavorare anche nel suo paese d'origine. Nello stesso anno è scelta da Dario Argento per partecipare alla pellicola Dracula 3D. Il 2012 la vede poi nel film comico I due soliti idioti, con Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, per la regia di Enrico Lando. Nel 2014 è nel cast della serie italiana Il tredicesimo apostolo e di quella spagnola Velvet.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 100938694