Midnight Lightning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Midnight Lightning

Artista Jimi Hendrix
Tipo album Studio
Pubblicazione novembre 1975
Durata 35 min : 38 s
Dischi 1
Tracce 8
Genere Blues rock
Hard rock
Rock psichedelico
Acid rock
Rock
Etichetta Reprise
Produttore Alan Douglas, Tony Bongiovi
Registrazione 1969 – 1975
Jimi Hendrix - cronologia
Album precedente
(1975)
Album successivo
(1975)

Midnight Lightning è il titolo del nono album di Jimi Hendrix, pubblicato postumo in Gran Bretagna nel novembre 1975.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Il disco è il sesto album di studio pubblicato dopo la morte del chitarrista e il secondo ad essere concepito e prodotto dal controverso produttore discografico Alan Douglas. I brani presenti sull'album sono costituiti da registrazioni incomplete e non definitive effettuate da Jimi Hendrix, Billy Cox, Mitch Mitchell e Buddy Miles, rielaborate successivamente in studio con l'ausilio di musicisti esterni.

Douglas portò avanti il discusso metodo di lavorazione da lui utilizzato per produrre il precedente Crash Landing, e utilizzò gran parte degli stessi session men per le sovraincisioni sul disco. L'unica traccia strumentale originale mantenuta (a parte naturalmente quelle di Hendrix), fu la batteria di Mitch Mitchell in Hear My Train A Comin'. In resposta alle precedenti polemiche, Douglas non si autoaccreditò meriti compositivi per nessuna canzone presente in Midnight Lightning. Nonostante l'album includesse brani musicali del calibro di Hear My Train A Comin e Machine Gun in versione inedita, l'album non ricevette la buona accoglienza riservata al suo predecessore, e raggiunse soltanto la posizione numero 43 in classifica negli Stati Uniti e la numero 46 in Gran Bretagna.

Lo stesso Douglas, intervistato quindici anni dopo l'uscita dell'album, ammise che l'esperimento era stato un fallimento:

« Eravamo a corto di materiale, e credo di aver un po' forzato la mano in almeno un paio di occasioni. Non tutto il disco è piacevole, e non si tratta certo del miglior Hendrix.[1] »

La versione CD di Midnight Lightning è ormai fuori catalogo da diversi anni e non più disponibile nei normali canali distributivi.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutti i brani sono opera di Jimi Hendrix, eccetto dove indicato.

Lato 1
  1. Trashman - 3:15
  2. Midnight Lightning - 3:49
  3. Hear My Train A Comin' - 5:43
  4. Gypsy Boy - 3:45
Lato 2
  1. Blue Suede Shoes (Carl Perkins) - 3:29
  2. Machine Gun - 7:36
  3. Once I Had a Woman - 5:20
  4. Beginnings (Mitch Mitchell) - 3:02

Crediti[modifica | modifica sorgente]

Sovraincisioni effettuate nel 1975:

  • Jeff Mironov: chitarra sulle tracce 1, 2, 3, 5 e 8
  • Lance Quinn: chitarra sulle tracce 2, 4, 6 e 7
  • Allan Schwartzberg: batteria sulle tracce 1, 2, 4, 5, 6, 7 e 8, percussioni sulle tracce 3 e 4
  • Bob Babbitt: basso
  • Jimmy Maelen: percussioni sulle tracce 2 e 8
  • Maeretha Stewart: coro sulle tracce 2, 4 e 7
  • Barbara Massey: coro sulle tracce 2, 4 e 7
  • Vivian Cherry: coro sulle tracce 2, 4 e 7
  • Buddy Lucas: armonica sulla traccia 7

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Robertson, John. The complete guide to the music of Jimi Hendrix, Omnibus Press, 1995, pag. 52, ISBN 0-7119-4304-4
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock