St. Martin's Press

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
St. Martin's Press
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaSocietà a responsabilità limitata
Fondazione1952
Sede principaleNew York
GruppoMacmillan Publishers
Persone chiaveGeorge Witte, Sally Richardson, Thomas Dunne, Jennifer Enderlin
SettoreEditoria
Dipendenti170
Sito webstmartins.com/

St. Martin's Press è una casa editrice di opere letterarie, fondata a Manhattan, New York. Considerata una delle più grandi case editrici statunitensi,[1] porta al pubblico circa 700 titoli all'anno con otto ristampe.

Tra le sue filiali ci sono St. Martin's Press (libri mainstream e/o bestseller), St. Martin's Griffin (libri paperback mainstream, tra cui fantascienza e romanticismo), Minotaur (thriller, suspense), Picador (libri speciali), Thomas Dunne Books (suspense e mainstream ) e All Points Books (politica).

L'attuale[quando?] caporedattore è George Witte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Amazon shares slip; Macmillan titles still missing, in Seattle Times, 1º febbraio 2010. URL consultato il 6 settembre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN134878895 · ISNI (EN0000 0000 9203 8970 · LCCN (ENn81091143 · WorldCat Identities (ENlccn-n81091143