Machine Gun (Jimi Hendrix)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Machine Gun
Artista Jimi Hendrix
Autore/i Jimi Hendrix
Genere Hard rock
Edito da Capitol Records
Esecuzioni notevoli Fillmore East, New York, 1º gennaio 1970 (secondo show)
Pubblicazione
Incisione Band of Gypsys
Data 1970
Durata 12 min : 38 s
Band of Gypsys – tracce
Precedente
Who Knows
Successiva
Changes

Machine Gun è un brano musicale composto e registrato da Jimi Hendrix e pubblicato all'interno dell'album Band of Gypsys del 1970.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una lunga improvvisazione hard rock, nata da una jam session, che può essere vagamente definita una canzone di protesta contro la guerra del Vietnam,[1] e forse intesa come una critica più ampia di ogni forma di conflitto. Introducendo il brano a Berkeley, Hendrix disse: «Vorrei dedicare questa canzone ai soldati che combattono a Berkeley, sapete di quali soldati parlo... , e, oh certo, anche i soldati in Vietnam... e dedicarla ad altre persone che stanno combattendo altre guerre, magari con loro stessi, non guardando in faccia la realtà». Anche se una vera e propria versione in studio della canzone non è mai stata pubblicata, esistono svariate versioni dal vivo incluse in altri album, come Live at Berkeley, Blue Wild Angel: Live at the Isle of Wight, e Voodoo Child: The Jimi Hendrix Collection.[2]

L'esecuzione di Machine Gun presente in Band of Gypsys viene spesso definita una delle migliori performance di Hendrix alla chitarra elettrica.[1][3] Questa versione dura circa 12 minuti. Gli estesi assoli di Hendrix e i riff della sezione ritmica si combinano al feedback controllato in modo da simulare i rumori di un campo di battaglia: elicotteri, bombe che cadono, esplosioni, raffiche di mitragliatrici, urla e pianti dei feriti. Il brano si apre con un'introduzione di chitarra all'interno della quale Hendrix e Buddy Miles simulano, attraverso trentaduesimi, stoppate e rullati, il sinistro e secco crepitìo di un fucile automatico. La traccia prosegue con la parte nella quale Hendrix avviluppa la chitarra alla sua voce, con una sconvolgente fluidità e naturalezza. Quando poi si concentra sulla chitarra inizia a improvvisare un blues psichedelico alternando i vari effetti a sua disposizione, come i vari pedali, la leva del vibrato ed i pick-up. Con il passare dei minuti il frastuono diventa sempre più rumoroso, simulando le bombe, le sirene e le mitragliate dei fucili automatici dimostrando tutta la sua disapprovazione per l'uso delle armi e per la guerra stessa.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Scene di combattimento durante la guerra in Vietnam.

Machine Gun debuttò dal vivo nel settembre 1969 eseguita da Hendrix insieme al batterista Mitch Mitchell e al bassista Billy Cox. Il brano venne trasmesso nel corso del The Dick Cavett Show nella settimana del 5 settembre. La maggior parte delle versioni conosciute si aggirano tra i dieci e i venti minuti di durata, con variazioni del testo. Nello specifico, le parole del testo spesso cambiavano da concerto a concerto, anche se la costante era il punto di vista di un soldato in guerra:

(EN)

« Machine gun, tearin' my body all apart,
Evil man make me kill you, evil man make you kill me,
Evil man make me kill you, even though we're only families apart.
Well, I pick up my axe and fight like a farmer,
But your bullets still knock me down to the ground. »

(IT)

« Mitragliatrice, riducendo il mio corpo a brandelli
L'uomo malvagio vuole che ti uccida, l'uomo malvagio vuole che mi uccidi
L'uomo malvagio vuole che ti uccida, anche se siamo solo famiglie divise
Bene, prendo la mia ascia e lotterò come un contadino
Ma i tuoi proiettili ancora mi abbattono al suolo »

(Machine Gun, Jimi Hendrix)

Due versioni del pezzo appaiono nell'album Live at the Fillmore East del 1999. Una quarta è inclusa in Machine Gun: The Fillmore East First Show (2016).[4]

Versione su Midnight Lightning[modifica | modifica wikitesto]

Durante la composizione e registrazione di quello che avrebbe dovuto essere il quarto album in studio di Hendrix, Jimi iniziò una versione in studio di Machine Gun, che venne poi pesantemente editata in fase di post produzione dal produttore Alan Douglas e pubblicata nel 1975 sull'album postumo Midnight Lightning. Questa versione, ridotta a 7:30, non fu ben accolta dai fan, in quanto Douglas aveva portato in sala d'incisione dei turnisti per sovraincidere batteria, basso e persino parti di chiatarra, che risultavano mancanti o di scarsa qualità sonora.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Sul loro album del 1971 Givin' It Back, gli Isley Brothers eseguirono Machine Gun in medley con Ohio di Crosby, Stills, Nash & Young, altra canzone di protesta contro la guerra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Frank Moriarty, Reloading Machine Gun, in Guitar Shop, Port Chester, NY, Cherry Lane Magazines, ISSN 1071-8494. URL consultato il 17 ottobre 2011.
  2. ^ Thomas Ward, Machine Gun - Jimi Hendrix, AllMusic. URL consultato l'11 novembre 2015.
  3. ^ (EN) "Jimi Hendrix: Band of Gypsys > Review", su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 17 ottobre 2011.
  4. ^ Sean Westergaard, Machine Gun: Jimi Hendrix The Fillmore East First Show 12/31/1969, su AllMusic. URL consultato il 27 novembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock