Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Mermaid Melody - Principesse sirene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mermaid Melody - Principesse sirene
ぴちぴちピッチ
(Pichi Pichi Pitch)
MermaidMelodyvolume1GP.jpg
Copertina italiana del primo volume
manga
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Michiko Yokote
Disegni Pink Hanamori
Editore Kōdansha
Rivista Nakayoshi
Target shōjo
1ª edizione agosto 2002 – marzo 2005
Tankōbon 7 (completa)
Editori it. Play Press (2007), GP Publishing
1ª edizione it. aprile 2007 – ottobre 2007
Periodicità it. mensile
Volumi it. 7 (completa)
Genere mahō shōjo
Mermaid Melody - Principesse sirene
マーメイドメロディー ぴちぴちピッチ
(Mermaid Melody Pichi Pichi Pitch)
Logo mermaid melody.png
Logo italiano
serie TV anime
Autore Michiko Yokote
Regia Yoshitaka Fujimoto
Soggetto Junki Takegami
Char. design Kazuaki Makida
Musiche Masaki Tsurugi
Studio We've, SynergySP
Reti TV Aichi, TV Tokyo
1ª TV 5 aprile 2003 – 27 marzo 2004
Episodi 52 (completa)
Durata ep. 24 min
Distributore it. Hobby & Work (DVD)
Rete it. Italia 1
1ª TV it. 28 febbraio 2007 – 15 maggio 2007
Episodi it. 52 (completa)
Durata ep. it. 24 min
Dialoghi it. Paola Zampolli, Marina Attilio, Bianca Maria De Rossi, Manuela Scaglione, Adriana Libretti
Studio dopp. it. Merak Film
Dir. dopp. it. Loredana Nicosia
Generi Shōjo, Mahō shōjo
Mermaid Melody - Principesse sirene
マーメイドメロディー ぴちぴちピッチピュア
(Mermaid Melody Pichi Pichi Pitch Pure)
Mermaid Melody.jpg
In senso orario: Seira, Caren, Rina, Lucia, Hanon, Noelle e Coco
serie TV anime
Autore Michiko Yokote
Regia Yoshitaka Fujimoto
Soggetto Junki Takegami
Char. design Kazuaki Makida
Musiche Masaki Tsurugi
Studio We've, SynergySP
Reti TV Aichi, TV Tokyo
1ª TV 3 aprile 2004 – 25 dicembre 2004
Episodi 39 (completa)
Durata ep. 24 min
Distributore it. Hobby & Work (DVD)
Rete it. Italia 1
1ª TV it. 18 settembre 2007 – 12 febbraio 2008
Episodi it. 39 (completa)
Durata ep. it. 24 min
Dialoghi it. Paola Zampolli, Marina Attilio, Bianca Maria De Rossi, Manuela Scaglione, Adriana Libretti
Studio dopp. it. Merak Film
Dir. dopp. it. Loredana Nicosia
Generi Shōjo, Mahō shōjo

Mermaid Melody - Principesse sirene (ぴちぴちピッチ Pichi Pichi Pitchi?, Pichi Pichi Pitch) è un manga giapponese, scritto da Michiko Yokote e disegnato da Pink Hanamori, serializzato dalla Kōdansha su Nakayoshi da agosto 2002 a marzo 2005 e poi raccolto in 7 tankōbon. Dal manga sono state tratte due serie anime, Mermaid Melody Pichi Pichi Pitch (マーメイドメロディー ぴちぴちピッチ Māmeido Merodī Pichi Pichi Pitchi?) e Mermaid Melody Pichi Pichi Pitch Pure (マーメイドメロディー ぴちぴちピッチピュア Māmeido Merodī Pichi Pichi Pitchi Pyua?), rispettivamente di 52 e 39 episodi, andate in onda su TV Aichi da aprile 2003 a dicembre 2004.

Il titolo Pichi Pichi è l'onomatopea del rumore della pinna di una sirena, ma significa anche "essere vivace"; Pitch sta per "tono" in inglese, che richiama il canto delle protagoniste[1].

La prima serie dell'anime è arrivata in Italia a febbraio 2007 su Italia 1[2] con il titolo Mermaid Melody - Principesse sirene; la seconda, invece, a settembre 2007, mantenendo lo stesso titolo[3], si è conclusa nel febbraio 2008. Il manga è stato pubblicato in Italia dalla Play Press (poi Play Media Company) da aprile a ottobre 2007[4] con lo stesso titolo dell'anime, ed è stato ripubblicato dalla GP Publishing a partire da settembre 2009 fino al febbraio 2010[5] con senso di lettura ribaltato rispetto all'originale. L'opera contiene molti elementi basati sulla celeberrima fiaba La sirenetta di Hans Christian Andersen.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima serie[modifica | modifica wikitesto]

Lucia Nanami, Principessa Sirena dell'Oceano Pacifico del Nord, giunge sulla terraferma con il pinguino Hippo, suo compagno e aiutante, per ritrovare la sua perla rosa, gioiello perduto 7 anni prima nel salvare Kaito, un bambino umano caduto da una nave a causa di un naufragio e del quale si era innamorata perdutamente. Sulla terraferma, Lucia incontra Hanon, la principessa dell'Oceano Atlantico del Sud, che diventa la sua migliore amica insieme a Rina, la principessa dell'Oceano Atlantico del Nord.

Lucia incontra nuovamente Kaito, che però, a causa dell'aspetto umano assunto dalla sirena, non la riconosce, e lei non può rivelargli la sua vera identità né il suo amore per lui perché altrimenti si trasformerebbe in schiuma di mare.

Mentre il legame tra Lucia e Kaito si fa sempre più intimo, gli oceani sono gravemente minacciati: aiutato dalle Dark Lovers e dalle Black Beauty Sisters, Gaito (fratello di Kaito), membro e capostipite della famiglia dei Panthalassa, devasta i regni delle sette Principesse Sirene per impossessarsi delle loro perle. Il compito di Lucia e le sue amiche è quello di riunire tutte e sette le principesse e invocare la leggendaria Regina dei Mari, l'unica in grado di fermarlo. Grazie alle loro perle, le Principesse possono trasformarsi in cantanti e combattere i nemici con il potere della loro voce.

Seconda serie[modifica | modifica wikitesto]

Kaito parte per un viaggio alle Hawaii, ma qui, a causa di un incidente mentre fa surf, perde la memoria e viene soccorso da una ragazza con problemi di salute, Mikaru che si innamora di lui. Tornato a casa con lei, il ragazzo recupera i ricordi, a parte quelli riguardanti Lucia e le Principesse Sirene, che intanto aspettano la nascita della nuova Principessa Sirena dell'Oceano Indiano, Seira; tuttavia, l'angelo Mikeru cattura l'anima della principessa prima che nasca. Lucia, aiutata dalle altre Principesse Sirene, deve recuperarne i frammenti, ma anche fare in modo che Kaito si ricordi di lei e non s'innamori di Mikaru.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Mermaid Melody - Principesse sirene.
Lucia Nanami (七海るちあ Nanami Ruchia?)
È la principessa dell'Oceano Pacifico del Nord, custodisce la Perla Rosa e torna sulla terraferma per ritrovarla: anni prima, infatti, l'aveva lasciata a un bambino, Kaito, il quale aveva quasi perso la vita in seguito a un naufragio e del quale, Lucia, si era innamorata. Ritrovando la perla, scopre di potersi trasformare in un'idol tramite lo Shell Locket con la formula Voce di Perla Rosa! (ピンクパールボイス! Pinku Pāru Boisu!?, Pink Pearl Voice!). Ingenua e giovane, non può svelare a Kaito che è lei la sirena che l'ha salvato perché altrimenti si trasformerebbe in schiuma di mare. Ha 14 anni ed è nata il 3 luglio[6].
Doppiata da Asumi Nakata (giapponese), Elisabetta Spinelli e Denise Misseri (canzoni) (italiano).
Hanon Hosho (宝生波音 Hōshō Hanon?)
È la principessa dell'Oceano Atlantico del Sud, custodisce la Perla Blu. È arrivata sulla terraferma prima di Lucia, dopo essere scampata all'attacco che le Dark Lovers mossero contro il suo regno. Con Lucia stringe subito una forte amicizia, e si diverte molto a stuzzicarla e infastidirla. È testarda e scontrosa, ama la moda. Può trasformarsi in un'idol tramite lo Shell Locket con la formula Voce di Perla Blu! (水色パールボイス! Mizuiro Pāru Boisu!?, Mizuiro Pearl Voice!)[7]. Nella prima serie s'innamora di Taro Mitsuki, un professore della sua scuola, ma, visto che lui pensa ancora alla sirena incontrata in India, Sara, la ragazza decide di farsi da parte. Nella seconda serie s'innamora di Shirai che ricambia sinceramente i suoi sentimenti. Ha 14 anni ed è nata il 24 maggio[6].
Doppiata da Hitomi Terakado (giapponese), Patrizia Mottola e Francesca Daprati (canzoni) (italiano).
Rina Toin (洞院リナ Tōin Rina?)
La principessa dell'Oceano Atlantico del Nord, custodisce la Perla Verde. Arriva sulla terraferma per vendicarsi di Gaito, che ha catturato la sua cara amica Noelle. Può trasformarsi in un'idol tramite lo Shell Locket con la formula Voce di Perla Verde! (グリーンパールボイス! Gurīn Pāru Boisu!?, Green Pearl Voice!). Ha un carattere chiuso e scontroso, e non accetta subito di diventare amica di Lucia e Hanon e combattere insieme a loro. Nella seconda serie s'innamora di Masahiro. Ha 14 anni ed è nata il 2 settembre[6].
Doppiata da Mayumi Asano (giapponese), Emanuela Pacotto e Elisabetta Cavalli (canzoni) (italiano).
Kaito Domoto (堂本海斗 Dōmoto Kaito?)
Il ragazzo salvato da Lucia sette anni prima durante un naufragio, si è innamorato della sirena e ha custodito gelosamente la Perla Rosa fino a quando non torna in possesso della legittima proprietaria. È il Principe degli Abissi e fratello gemello di Gaito, appartenente all'antica famiglia dei Panthalassa. S'innamora di Lucia anche da umana e nel corso della prima serie si rende conto che è la sirena che lo salvò.
Doppiato da Daisuke Kishio (giapponese), Simone D'Andrea (italiano).

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga, composto da 32 capitoli suddivisi in 7 volumi, è stato serializzato sulla rivista Nakayoshi della Kōdansha da agosto 2002 a marzo 2005. Oltre ai due capitoli finali, nell'ultimo volume sono contenute due storie extra, Hoshi furu umi no serenade, che parla della storia tra Hippo e Yuri, e Soshite, mirai e no Super Love Songs!, che vede Lucia e Kaito dopo il finale della serie. Inoltre ci sono anche tre storie autoconclusive: Moonlight Goddess Diana, Cherry♥Blossom e Spogliati per me.

In Italia è stato pubblicato dalla Play Press (poi Play Media Company) da aprile a ottobre 2007[4] con lo stesso titolo dell'anime, ed è stato ripubblicato dalla GP Publishing a partire da settembre 2009 fino al febbraio 2010[5] con senso di lettura ribaltato rispetto all'originale.

È arrivato anche in Taiwan da Ever Glory Publishing, a Hong Kong da World Press, in Corea del Sud da Haksan Culture Company, negli Stati Uniti da Del Rey, in Francia da Kurokawa, in Germania da Heyne, in Finlandia da Egmont e in Thailandia da Bongkoch.

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji - Traduzione letterale
Data di prima pubblicazione
Giappone Italia
1 Mermaid Melody - Principesse sirene 1
「ぴちぴちピッチ 1」 - Pichi Pichi Pitchi 1  –  Pichi Pichi Pitch 1
18 marzo 2003[8]
ISBN 978-4-06-364015-1
20 aprile 2007 (Play Press)
20 settembre 2009 (GP Publishing)
Capitoli 1-5
2 Mermaid Melody - Principesse sirene 2
「ぴちぴちピッチ 2」 - Pichi Pichi Pitchi 2  –  Pichi Pichi Pitch 2
1º agosto 2003[9]
ISBN 978-4-06-364027-4
24 maggio 2007 (Play Press)
20 settembre 2009 (GP Publishing)
Capitoli 6-10
3 Mermaid Melody - Principesse sirene 3
「ぴちぴちピッチ 3」 - Pichi Pichi Pitchi 3  –  Pichi Pichi Pitch 3
1º dicembre 2003[10]
ISBN 978-4-06-364027-4
18 giugno 2007 (Play Press)
30 settembre 2009 (GP Publishing)
Capitoli 11-15
4 Mermaid Melody - Principesse sirene 4
「ぴちぴちピッチ 4」 - Pichi Pichi Pitchi 4  –  Pichi Pichi Pitch 4
26 marzo 2004[11]
ISBN 978-4-06-364045-8
28 luglio 2007 (Play Press)
8 novembre 2009 (GP Publishing)
Capitoli 16-20
5 Mermaid Melody - Principesse sirene 5
「ぴちぴちピッチ 5」 - Pichi Pichi Pitchi 5  –  Pichi Pichi Pitch 5
3 settembre 2004[12]
ISBN 978-4-06-364058-8
20 agosto 2007 (Play Press)
6 dicembre 2009 (GP Publishing)
Capitoli 21-25
6 Mermaid Melody - Principesse sirene 6
「ぴちぴちピッチ 6」 - Pichi Pichi Pitchi 6  –  Pichi Pichi Pitch 6
4 marzo 2005[13]
ISBN 978-4-06-364070-0
22 settembre 2007 (Play Press)
7 febbraio 2010 (GP Publishing)
Capitoli 26-30
7 Mermaid Melody - Principesse sirene 7
「ぴちぴちピッチ 7」 - Pichi Pichi Pitchi 7  –  Pichi Pichi Pitch 7
25 aprile 2005[14]
ISBN 978-4-06-364078-6
22 ottobre 2007 (Play Press)
21 marzo 2010 (GP Publishing)
Capitoli 31-32 + 3 extra

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Mermaid Melody - Principesse sirene.

L'anime, prodotto da We've e SynergySP, è formato da due serie: la prima copre i primi venti capitoli del manga ed è stata raccolta in 14 DVD; la seconda, dal capitolo 21 al 30, è uscita in DVD sotto forma di box contenente 11 dischi.

La prima serie è arrivata in Italia a febbraio 2007 su Italia 1[2] con il titolo Mermaid Melody - Principesse sirene; la seconda, invece, a settembre 2007, mantenendo lo stesso titolo[3], si è conclusa nel febbraio 2008. Le due serie sono state poi raccolte in 31 DVD pubblicati dalla Hobby & Work[15].

Differenze con il manga[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel manga Nikora possiede il bagno pubblico La Perla (真珠湯 Shinju yu?); nell'anime invece un albergo, il Pearl Piari (パールピアリ Pāru Piari?).
  • Nel manga Gaito si chiama Gakuto (ガクト Gakuto?).
  • All'inizio di ogni concerto, le Principesse Sirene dicono Magia della Voce Pichi Pichi! (ぴちぴちボイスでライブスタート! Pichi Pichi Boisu de Raibu Sutāto!?, Pichi Pichi Voice Live Start!), mentre alla fine Magia d'Amore Pichi! (ラブ・シャワー・ピッチ! Rabu Shawā Pitchi!?, Love Shower Pitch!), seguito da "Se volete, vi concediamo il bis!" (アンコールはいかが? Ankōru wa ikaga??). Nel manga ogni principessa ha una propria frase simbolo alla fine di ogni concerto: per Lucia è Love Shower Pitch!, per Hanon Pretty Sugar Pitch! (プリティー・シュガー・ピッチ! Puritī Shugā Pitchi!?), per Rina Cool Shine Pitch! (クール・シャイン・ピッチ! Kūru Shain Pitchi!?) e per Caren Cutie Hot Pitch! (キューティー・ホット・ピッチ! Kyūtī Hotto Pitchi!?).
  • Nell'anime la cerimonia per diventare una sirena adulta si ha a 14 anni; nel manga, invece, si tiene a 13 anni, ma Lucia la fa a 14 perché ha rinviato la cerimonia più volte in attesa di ritrovare la sua perla.
  • Nel manga Gaito conosce le sembianze umane di Lucia, mentre nell'anime non è dato saperlo.
  • Nell'anime non compare l'ancella di Sara, sua guardiana sin dall'infanzia; al contrario, nel manga non compare il compagno di Nikora, Maki.
  • Nel manga Noelle si fa rapire due volte, una per salvare Rina da Gaito e una per salvare Caren da Mikeru. Nell'anime, invece, non si sacrifica per salvare la sorella.
  • Nell'anime le Black Beauty Sisters dimostrano molta più fedeltà a Mikeru che nel manga, in cui guardano il proprio tornaconto.
  • Nel manga Masahiro, il fidanzato di Rina, appare prima della sconfitta di Gaito, al contrario dell'anime, dove appare solamente dalla seconda serie.
  • Nell'anime, che si ferma al capitolo 30 del manga, Lucia non diventa la Regina dei Mari.

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

La sigla italiana, Mermaid Melody, interpretata da Sol Bontempi con musica di Dario Bontempi e testo di Martin Milagrosa Ortiz, presenta un arrangiamento completamente diverso e viene usata sia in apertura che in chiusura.

Prima serie[modifica | modifica wikitesto]

Sigla di testa
Taiyō no rakuen ~Promised Land~ (太陽の楽園 ~Promised Land~?), di Miyuki Kanbe (ep. 1-28)
Rainbow Notes♪, di Miyuki Kanbe (ep. 29-52)
Sigla di coda
Daiji na takarabako (大事な宝箱?), di Asumi Nakata (Lucia) (ep. 1-28)
Sekai de ichiban hayaku asa ga kuru basho (世界で一番早く朝が来る場所?) di Asumi Nakata (Lucia), Hitomi Terakado (Hanon), Mayumi Asano (Rina) (ep. 29-52)

Seconda serie[modifica | modifica wikitesto]

Sigla di testa
Before the Moment, di Eri Kitamura (ep. 1-39 [53-91])
Sigla di coda
Ai no ondo °C (愛の温度℃?), di Asumi Nakata (Lucia), Hitomi Terakado (Hanon), Mayumi Asano (Rina) (ep. 1-39 [53-91])

Canzoni[modifica | modifica wikitesto]

Prima serie[modifica | modifica wikitesto]

  • Legend of Mermaid, di Asumi Nakata (Lucia), Hitomi Terakado (Hanon), Mayumi Asano (Rina)
  • Koi wa nandarou (恋はなんだろう?), di Asumi Nakata (Lucia)
  • Super Love Songs!, di Asumi Nakata (Lucia), Hitomi Terakado (Hanon), Mayumi Asano (Rina)
  • KIZUNA, di Asumi Nakata (Lucia), Hitomi Terakado (Hanon), Mayumi Asano (Rina)
  • Yume no sono saki he (夢のその先へ?), di Asumi Nakata (Lucia), Hitomi Terakado (Hanon), Mayumi Asano (Rina)
  • Splash Dream, di Asumi Nakata (Lucia)
  • Ever Blue, di Hitomi Terakado (Hanon)
  • Star Jewel, di Mayumi Asano (Rina)
  • Aurora no kaze ni notte (オーロラの風に乗って?), di Ema Kogure (Caren)
  • Return to the Sea, di Kana Ueda (Sara)
  • Kuro no kyōsōkyoku ~concerto~ (黒の協奏曲 ~concerto~?), di Miki Tsuchiya (Sheshe) e Noriko Shitaya (Mimi)
  • KODOU ~Perfect Harmony~ (KODOU ~パーフェクト・ハーモニー~?), di Asumi Nakata (Lucia), Hitomi Terakado (Hanon), Mayumi Asano (Rina), Ema Kogure (Caren), Ryoko Nagata (Noelle), Satomi Arai (Coco) e Kana Ueda (Sara)

Seconda serie[modifica | modifica wikitesto]

  • MOTHER SYMPHONY, di Asumi Nakata (Lucia), Hitomi Terakado (Hanon), Mayumi Asano (Rina)
  • Mizuiro no senritsu (水色の旋律?), di Hitomi Terakado (Hanon)
  • Piece of Love, di Mayumi Asano (Rina)
  • Nanatsu no umi no monogatari ~Pearls of Mermaid~ (七つの海の物語 ~Pearls of Mermaid~?), di Asumi Nakata (Lucia), Hitomi Terakado (Hanon), Mayumi Asano (Rina)
  • Beautiful Wish, di Eri Kitamura (Seira)
  • Kibou no kaneoto ~Love goes on~ (希望の鐘音~Love goes on~?), di Asumi Nakata (Lucia), Hitomi Terakado (Hanon), Mayumi Asano (Rina)
  • Birth of Love, di Eri Kitamura (Seira)
  • Yami no BAROQUE (闇のBAROQUE -バロック-?), di Miki Tsuchiya (Sheshe) e Noriko Shitaya (Mimi)
  • Ankoku no tsubasa (暗黒の翼?), di Sanae Kobayashi (Lady Bat)
  • Hana to chou no serenāde (花と蝶のセレナーデ?), di Megumi Kojima (Lan Hua)
  • Star☆MeroMero Heart (Star☆メロメロ Heart?), di Masayo Kurata (Alala)
  • Oh, Yeah! Alala, di Masayo Kurata (Alala)
  • Tsubasa wo daite (翼を抱いて?), di Junko Minagawa (Mikeru)
  • Ashita ga mienakute (明日が見えなくて?), di Ryoko Shintani (Mikaru)

Canzoni italiane[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Mermaid Melody - Principesse sirene (colonna sonora italiana).

Le canzoni di Mikeru e Mikaru, Tsubasa wo daite e Ashita ga mienakute, nella versione italiana mantengono la musica originale, ma il testo viene recitato dai doppiatori e non cantato. Le canzoni della seconda serie vengono sostituite da una qualsiasi di quelle della prima, eccezion fatta per Yami no BAROQUE che, invece, è stata sostituita dalla nuova canzone La nostra forza.

Nell'estate 2007, la sigla e tutte le canzoni, insieme a Dolce melodia - versione carillon di Denise Misseri, per un totale di 12 tracce, vengono raccolte in un CD dal titolo Mermaid Melody - Principesse sirene[16]; un nuovo CD con le canzoni della seconda serie viene pubblicato l'anno seguente con il titolo La colonna sonora delle Mermaid Melody - Principesse sirene. Le canzoni contenute sono le stesse del primo CD, ma vengono aggiunte tre bonus track (Dolce melodia - versione carillon di Valeria Caponnetto, Voce del buio di Elena Tavernini e La nostra forza di Daniela Rando), per un totale di 15 tracce[17].

Alcune delle canzoni della serie sono state cantate da "Serena e i Bimbiallegri" e raccolte nel CD Principesse e Fate uscito il 1º gennaio 2007[18].

Sostituisce Legend of Mermaid, Aurora no kaze ni notte, Koi wa nandarou e Splash Dream.
  • Concerto d'amore, di Denise Misseri (Lucia), Francesca Daprati (Hanon), Elisabetta Cavalli (Rina)
Sostituisce Super Love Songs!. Nel CD è cantata da Francesca Daprati (Hanon).
  • Fantastica poesia, di Denise Misseri (Lucia), Francesca Daprati (Hanon), Elisabetta Cavalli (Rina)
Sostituisce KIZUNA. Nel CD è cantata da Elisabetta Cavalli (Rina).
  • Portami con te, di Denise Misseri (Lucia), Francesca Daprati (Hanon), Elisabetta Cavalli (Rina)
Sostituisce Yume no sono saki he. Nel CD è cantata da Elisabetta Cavalli (Rina).
  • Torno all'oceano, di Denise Misseri (Lucia), Francesca Daprati (Hanon), Elisabetta Cavalli (Rina)
Sostituisce Ever Blue. Nel CD è cantata da Denise Misseri (Lucia).
  • Stella preziosa, di Denise Misseri (Lucia), Francesca Daprati (Hanon), Elisabetta Cavalli (Rina)
Sostituisce Star Jewel. Nel CD è cantata da Francesca Daprati (Hanon).
Sostituisce Return to the Sea, Beautiful Wish e Birth of Love.
Sostituisce KODOU ~Perfect Harmony~ e Kibou no kaneoto ~Love goes on~. Nel CD è cantata da Valentina Ponzone (Noelle) e Claudia D'Ulisse (Coco).
Sostituisce Kuro no kyōsōkyoku ~concerto~ e Ankoku no tsubasa. Nel CD è cantata da Daniela Rando (Sheshe).
  • La nostra forza, di Daniela Rando (Sheshe) e Elena Tavernini (Mimi)
Sostituisce Yami no BAROQUE, Hana to chō no serenāde, Star☆MeroMero Heart e Oh yeah! Alala. Nel CD è cantata da Elena Tavernini (Mimi).

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Durante il corso della serie, sono stati pubblicati diversi videogiochi dalla Konami. Tutti i videogiochi hanno come modalità di gioco multiplayer. Il primo è ispirato al famoso Dance Dance Revolution e include otto canzoni tratte dall'anime, il secondo è simile a quelli della serie di Mario Party, e il terzo, similmente al primo, include quattordici canzoni dell'anime e diversi mini-giochi.

Titolo videogioco Piattaforma Data uscita Giappone
1 Mermaid Melody Pichi Pichi Pitch (マーメイドメロディー ぴちぴちピッチ?) Game Boy Advance 9 ottobre 2003
2 Mermaid Melody Pichi Pichi Pitch Pichi Pichi Party (マーメイドメロディー ぴちぴちピッチ ぴちぴちパーティ?) Game Boy Advance 18 dicembre 2003
3 Mermaid Melody Pichi Pichi Pitch Pichi Pichitto Live Start! (マーメイドメロディー ぴちぴちピッチ ぴちぴちっとライブスタート!?) Game Boy Advance 18 marzo 2004

Trasmissioni e adattamenti nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

L'anime è arrivato anche a Hong Kong, in Thailandia, in Indonesia e nelle Filippine, che hanno mantenuto le canzoni originali in giapponese. In Taiwan, Corea del Sud, Israele, Spagna, Portogallo, Francia, Serbia e Grecia le canzoni hanno mantenuto la base originale e i testi sono stati adattati. Negli Stati Uniti e in Messico è andata in onda la versione spagnola. In Macedonia va in onda la versione serba. In Malesia l'anime è stato adattato in lingua inglese. In Albania il doppiaggio si basa su quello italiano e le canzoni non sono state tradotte, ma vengono utilizzate quelle italiane con i sottotitoli in albanese.

Nel 2009 era stata annunciata anche una versione inglese[19], che sarebbe stata trasmessa in Nord America da ADV Films, ma quest'ultima ne ha perso i diritti dopo aver doppiato l'intera serie, che quindi non è mai andata in onda. Inoltre il doppiaggio della serie nei paesi in cui è stata distribuita dalla società spagnola, si basa sulla versione inglese dell'anime mai andata in onda. La società Elastic Rights che detiene i diritti dell'anime in cinque paesi europei sta negoziando con la Turchia per una sua possibile messa in onda sulla tv turca[20][21].

In Spagna, Portogallo, Grecia e Francia l'anime è distribuito dalla compagnia spagnola Elastic Rights[22].

Stato Canali televisivi Messa in onda Titolo
Albania Albania e Kosovo Kosovo Çufo TV 4 luglio 2016 - 8 agosto 2016 (prima serie) Princesha Sirenë - Sezoni I, Princesha Sirenë - Sezoni II
9 agosto 2016 - 6 settembre 2016 (seconda serie)
Corea del Sud Corea del Sud Champ TV, Anione TV (repliche seconda serie) Dal 6 giugno 2005 (prima serie) Pichi Pichi Pitch (피치피치핏치), Pichi Pichi Pitch Pure (피치피치핏치 퓨어)
Dal 17 luglio 2006 (seconda serie)
Filippine Filippine QTV Channel 11, GMA 7 (repliche) 23 marzo 2007 - 2 giugno 2007 (prima serie) Mermaid Melody Pichi Pichi Pitch
4 giugno 2007 - 27 luglio 2007 (seconda serie)
Francia Francia[23] Canal J[24], Gulli 30 agosto 2010 - aprile 2011 (prima serie) Pichi Pichi Pitch - La Mélodie des Sirènes, Pichi Pichi Pitch Pure - La Mélodie des Sirènes
20 novembre 2011 - 9 febbraio 2012 (seconda serie)
Grecia Grecia[25] Star Channel[26] 8 ottobre 2011 - 1º aprile 2012 (prima serie) Pichi Pichi Pitch, Pichi Pichi Pitch Pure
15 settembre 2012 - 26 gennaio 2013 (seconda serie)
Hong Kong Hong Kong TVB Jade 5 luglio 2005 - 2006 唱K小魚仙 (lett. Canto della piccola sirena)
Indonesia Indonesia TVRI 2006 Mermaid Melody Pichi Pichi Pitch
Israele Israele Arutz HaYeladim giugno 2008 - luglio 2008 (prima serie) בנות הים פיצ'י פיצ'י פיץ (Bnot hayam Pichi Pichi Pitch, lett. "Sirene Pichi Pichi Pitch")
22 febbraio 2009 - marzo 2009 (seconda serie)
Macedonia Macedonia Super TV[27] (Doppiaggio serbo) settembre 2014 Sirene Pichi Pichi Pitch
Malesia Malesia TV3 (Doppiaggio in inglese), TV9 (repliche) 2006 Mermaid Melody Pichi Pichi Pitch
Messico Messico Televisa Monterrey, Televisa Regional (Doppiaggio spagnolo) 2009 Pichi Pichi Pitch, Pichi Pichi Pitch Pure
Portogallo Portogallo Canal Panda (prima serie) (repliche seconda serie), Panda Biggs (seconda serie) 8 dicembre 2008 - 5 aprile 2009 (prima serie) Mermaid Melody
9 dicembre 2009 - 28 marzo 2010 (seconda serie)
Serbia Serbia Ultra TV, Happy TV (repliche) 27 settembre 2010 - 1º dicembre 2010 (prima serie) Sirene Pichi Pichi Pitch
7 febbraio 2011 - 7 aprile 2011 (seconda serie)
Spagna Spagna Clan (TVE), Disney Channel España (repliche prima serie), Canal Sur 2 (repliche), Nickelodeon España (repliche) 30 giugno 2008 - 9 settembre 2008 (prima serie) Pichi Pichi Pitch, Pichi Pichi Pitch Pure
10 settembre 2008 - 3 novembre 2008 (seconda serie)
Stati Uniti Stati Uniti Univision (Doppiaggio spagnolo) 2009 Pichi Pichi Pitch, Pichi Pichi Pitch Pure
Taiwan Taiwan YOYO TV, CTS (repliche), AXN (repliche), MOMO Kids (repliche) 16 luglio 2005 - 28 maggio 2006 真珠美人鱼 Pichi Pichi Pitch (lett. "Perla della sirena Pichi Pichi Pitch"), 真珠美人鱼PURE (lett. "Perla della sirena PURE")
Thailandia Thailandia True Spark 2009 เจ้าหญิงเงือกน้อย (lett. "La piccola principessa sirena")

Adattamento in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'intera serie, la musica trasmessa in radio nella versione italiana è sostituita dalla base di Concerto d'amore.

In Italia un paio di scene ambigue presenti durante le esibizioni delle Black Beauty Sisters sono state rimosse, come nella versione televisiva giapponese, dove, però, sono state reintrodotte nella versione DVD.

Nella seconda serie, Lady Bat, che è un maschio crossdresser nella versione originale dell'anime, viene trasformato in una donna. Si può notare, infatti, che nell'episodio 29 della seconda serie, Un generale al comando, quando le altre servitrici di Mikeru indossano la divisa da cameriera femminile, Lady Bat indossa quella maschile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pink Hanamori, Capitolo 1, in Mermaid Melody - Principesse sirene, vol. 1.
  2. ^ a b Mermaid Melody - Principesse sirene su Italia 1 dal 28/02, 25 febbraio 2007. URL consultato il 22 settembre 2011.
  3. ^ a b Mermaid Melody - Principesse sirene: la seconda serie in arrivo su Italia 1, 4 settembre 2007. URL consultato il 22 settembre 2011.
  4. ^ a b Play Press annuncia Mermaid Melody, 9 marzo 2007. URL consultato il 22 settembre 2011.
  5. ^ a b Twin Princess e Mermaid Melody - Nuovi manga per bambini da GP Publishing, 29 luglio 2009. URL consultato il 22 settembre 2011.
  6. ^ a b c Pink Hanamori, L'oroscopo delle sirene, in Mermaid Melody - Principesse sirene, vol. 5.
  7. ^ Letteralmente significa Voce di Perla Acquamarina!, ma in italiano è stato tradotto come Voce di Perla Blu!.
  8. ^ (JA) ぴちぴちピッチ(1), Kōdansha.
  9. ^ (JA) ぴちぴちピッチ(2), Kōdansha.
  10. ^ (JA) ぴちぴちピッチ(3), Kōdansha.
  11. ^ (JA) ぴちぴちピッチ(4), Kōdansha.
  12. ^ (JA) ぴちぴちピッチ(5), Kōdansha.
  13. ^ (JA) ぴちぴちピッチ(6), Kōdansha.
  14. ^ (JA) ぴちぴちピッチ(7), Kōdansha.
  15. ^ Tornano in edicola i DVD di Mermaid Melody Principesse Sirene, 7 agosto 2008. URL consultato il 23 settembre 2011.
  16. ^ Mermaid Melody CD cover, legendofmermaid.altervista.org. URL consultato il 24 settembre 2011.
  17. ^ Mermaid Melody - seconda edizione, siglandia.net. URL consultato il 24 settembre 2011.
  18. ^ Principesse e Fate - Serena E I Bimbiallegri, itunes.apple.com.
  19. ^ (EN) Cabecera Programa, 2009. URL consultato il 12 settembre 2013.
  20. ^ (EN) Elastic Rights inks broadcasting agreements for Pichi Pichi Pitch, 29 marzo 2012. URL consultato il 31 agosto 2013.
  21. ^ (TR) Markalar: Pichi Pichi Pitch, 2011. URL consultato il 31 agosto 2013.
  22. ^ (ES) Clan TVE estrena la serie de éxito Japonesa Mermaid Melody Pichi, Pichi, Pitch, 30 giugno 2008. URL consultato il 5 luglio 2012.
  23. ^ (FR) Marques: Pichi Pichi Pitch, 28 agosto 2010. URL consultato il 31 agosto 2013.
  24. ^ (FR) Mermaid Melody sur Canal J!, 20 agosto 2010. URL consultato il 31 agosto 2013.
  25. ^ (EL) Χαρακτήρες: Pichi Pichi Pitch, 10 ottobre 2011. URL consultato il 2 settembre 2013.
  26. ^ (EL) PICHI PICHI PITCH. URL consultato il 2 settembre 2013.
  27. ^ (SR) Super TV, 2014. URL consultato il 21 agosto 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga