Meleda (isola)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Meleda
Mljet
Great Lake, Island of Mljet, Croatia.JPG
Geografia fisica
Localizzazione Mare Adriatico
Coordinate 42°44′49″N 17°31′51″E / 42.746944°N 17.530833°E42.746944; 17.530833Coordinate: 42°44′49″N 17°31′51″E / 42.746944°N 17.530833°E42.746944; 17.530833
Superficie 98,01 km²
Geografia politica
Stato Croazia Croazia
Divisione 5 Regione raguseo-narentana
Centro principale Babino Polje
Demografia
Abitanti 1.111 (2001)
Densità 11 ab./km²
Cartografia
Mljet Island.png
Mappa di localizzazione: Croazia
Meleda
Meleda

[senza fonte]

voci di isole della Croazia presenti su Wikipedia

L'Isola di Meleda (croato Mljet, latino Melita) è un'isola della Dalmazia Meridionale, situata vicino alla penisola di Sabbioncello (Pelješac).

L'isola è quasi interamente ricoperta di boschi e la parte nord-ovest, caratterizzata dalla presenza di due laghi d'acqua salata, è protetta in quanto parco naturale nazionale.

In località Polače (già Porto Palazzo) sono presenti le rovine di una villa romana del III-IV secolo e al centro del Lago Grande un'isola su cui si trova il monastero di Santa Maria di Meleda.

Santa Maria di Meleda, il monastero.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo insediamento umano di un certo interesse a Mèleda risale all'età romana, precisamente al V secolo, di cui emergono alcuni resti a Porto Palazzo.

Nei dintorni sono state anche rinvenute le tracce di due chiese paleocristiane, distrutte definitivamente nel medioevo a seguito di una distruzione del borgo.

Una interpretazione di alcuni passi biblici vuole che qui sia naufragato anche l'apostolo Paolo.

Infatti negli "Atti" si parla di un naufragio del Santo nel mar Adriatico, finito poi con uno sbarco a Melita, solitamente tradotto come Malta, il cui nome però è identico a quello della antica Mèleda.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]