Maria di Svevia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Maria di Svevia (Arezzo, 3 aprile 1201Lovanio, 29 marzo 1235) fu una principessa tedesca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Appartenne alla dinastia degli Hohenstaufen essendo suo padre Filippo di Svevia, duca di Svevia e re di Germania. Sua madre era invece la principessa bizantina Irene, figlia dell'imperatore Isacco II Angelo.

Venne data in sposa nel 1215 a Enrico, figlio ed erede del duca di Bramante Enrico I di Brabante.

Non riuscì a divenire duchessa consorte di Brabante in quanto morì qualche mese prima di suo suocero. Enrico II, che ereditò così il ducato dal padre Enrico I, si risposò nel 1240 con Sofia di Turingia.

In venti anni di matrimonio, Maria riuscì a dare alla luce sei figli, tra cui l'erede maschio del ducato[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brabant 3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]