Sofia di Turingia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sofia di Turingia
Marburg - Markt - Sophie von Brabant 05 ies.jpg
Duchessa consorte del Brabante e di Lorena
In carica 1241 - 1248
Predecessore Maria di Francia
Successore Adelaide di Borgogna
Nome completo Sofia di Turingia
Nascita Wartburg, 20 marzo 1224
Morte Marburgo, 29 maggio 1275
Luogo di sepoltura Abbazia di Villers-la-Ville
Dinastia Casato d'Assia
Padre Ludovico IV di Turingia
Madre Elisabetta d'Ungheria
Consorte Enrico II di Brabante
Figli Enrico e
Elisabetta
Religione cattolica

Sofia di Turingia (Wartburg, 20 marzo 1224Marburgo, 29 maggio 1275) fu Duchessa consorte del Brabante e di Lorena dal (1241- 1248.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la Genealogia Ducum Brabantiæ Heredum Franciæ, Sofia era la figlia di Ludovico IV di Turingia, langravio di Turingia, e di Elisabetta d'Ungheria[1], figlia di Andrea II il Gerosolimitano, re di Ungheria, Galizia e Lodomiria, e della sua prima moglie Gertrude di Merania e sorella del re di Ungheria, Béla IV, come ci conferma il Hermanni Altahenses Annales[2].
Ludovico IV di Thuringia, secondo la Cronica Reinhardsbrunnensis era figlio di Ermanno I e di Sofia di Baviera[3].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La Cronica Reinhardsbrunnensis ricorda che Sofia fu partorita a Wartburg, il 20 marzo 1224, dalla madre Elisabetta[4].

Nel 1227 suo padre, che partecipava alla sesta crociata, si ammalò a Brindisi e morì a Otranto[5] e lo zio di Sofia (fratello del padre), Enrico Raspe, divenne il tutore del fratello di Sofia, Ermanno II di Turingia, e quando quest'ultimo, nel 1241, morì, gli subentrò nel titolo di Langravio di Turingia.
In quello stesso anno (1241) Sofia secondo la Genealogia Ducum Brabantiæ Heredum Franciæ sposò il duca di Brabante, Enrico II [1]; che era vedovo di Maria di Svevia, morta nel 1235, a Lovanio[1]; Enrico II di Brabante sempre secondo la Genealogia Ducum Brabantiæ Heredum Franciæ era il figlio maschio primogenito del duca della Bassa Lorena, conte di Lovanio e primo duca di Brabante, Enrico I e di Matilde di Lorena[6], che era figlia del conte di Boulogne, Matteo di Lorena[6], come conferma la Flandria Generosa (Continuatio Bruxellensis), che precisa che era la figlia femmina secondogenita ed era figlia della contessa di Boulogne, Maria[7], che secondo il cronista e monaco benedettino inglese, Matteo di Parigi, nel suo Matthæi Parisiensis, Monachi Sancti Albani, Chronica Majora, Vol. II era la figlia del re d'Inghilterra, Stefano di Blois [8] e di Matilde di Boulogne.

Suo marito, Enrico morì nel 1248: secondo gli Annales Sancti Pantaleonis Coloniensis, morì nel mese di gennaio (1248 Henricus dux Brabantiae morituri in Ianuario)[9], mentre secondo gli Annales Parchenses, morì nel 1247 (1247 Heinricus II dux moritur), a 40 anni e gli succedette il figlio di primo letto, Enrico[10].

Dopo la morte dello zio, Enrico Raspe, Langravio di Turingia, si accese una disputa per la successione (Guerra di successione della Turingia), che, dopo circa 17 anni, portò ad una divisione dell'eredità e suo figlio, Enrico divenne il primo langravio d'Assia.

Sofia morì il 29 maggio 1275, a Marburgo, come ci viene confermato dal Kalendarium Necrologicum Thuringicum (non consultato)[11].

Figli[modifica | modifica wikitesto]

Sofia a Enrico diede due figli[11][12]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura storiografica[modifica | modifica wikitesto]

  • Frederick Maurice Powicke, I regni di Filippo Augusto e Luigi VIII di Francia, cap. XIX, vol. V (Il trionfo del papato elo sviluppo comunale) della Storia del Mondo Medievale, 1999, pp. 776–828.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN67270834 · GND (DE119210983 · CERL cnp00550192