Mar di Sicilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mar di Sicilia
Parte di Mar Mediterraneo
Stati Italia Italia
Malta Malta
Tunisia Tunisia
Regioni Sicilia Sicilia
Coordinate 36°17′50.64″N 12°34′06.24″E / 36.2974°N 12.5684°E36.2974; 12.5684Coordinate: 36°17′50.64″N 12°34′06.24″E / 36.2974°N 12.5684°E36.2974; 12.5684
Dimensioni
Profondità massima 1650 m
Idrografia
Immissari principali Belice, Dirillo, Gela, Imera meridionale, Platani
Isole Sicilia, arcipelago maltese, Pantelleria, isole Pelagie
Insenature Golfo di Gela
Strait of Sicily map it.PNG

Il mar di Sicilia è una parte del mar Mediterraneo, situata tra l'isola italiana della Sicilia e l'Africa[1].

Divide il Mediterraneo orientale da quello occidentale; a sua volta si divide nei canali di Sicilia, di Malta e di Pantelleria.

Plinio il Vecchio afferma che era detto "mare Siculo" il tratto di mar Mediterraneo compreso tra l'isola di Sicilia e Creta:

(LA)

« [...] inde ad Siciliam Tyrrenum, ab hac Cretam usque Siculum, ab ea Creticum. »

(IT)

« Da lì [dalla Sardegna] fino alla Sicilia è detto Tirreno; dalla Sicilia sino a Creta è detto Siculo; da lì, Cretico »

(Plinio il Vecchio, Naturalis historia, III 75)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ EG, 1083.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Enciclopedia della geografia, Novara, De Agostini Editore S.p.A., 1996.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]