Canale di Sicilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Stretto di Sicilia)
Jump to navigation Jump to search
Canale di Sicilia
Parte di Mar Mediterraneo
Stati Italia Italia, Tunisia Tunisia
Regione Sicilia Sicilia
Coordinate 37°22′41.25″N 11°47′51.71″E / 37.378125°N 11.797696°E37.378125; 11.797696Coordinate: 37°22′41.25″N 11°47′51.71″E / 37.378125°N 11.797696°E37.378125; 11.797696
Idrografia
Isole Pantelleria, Sicilia
Mappa di localizzazione: Italia
Canale di Sicilia
Canale di Sicilia
Strait of Sicily map it.PNG
Lo stretto di Sicilia nel Mediterraneo centrale.

Il canale di Sicilia[1][2], anche detto stretto di Sicilia (Canali ri Sicilia in siciliano, in arabo: مضيق صقلية‎, Canal de Sicile in francese) è il tratto di mare del Mediterraneo compreso tra la Sicilia (Trapani) e la Tunisia.

Proprio al centro del canale stesso si trova l'isola di Pantelleria. Nel suo punto più stretto, tra Capo Feto, nei pressi di Mazara del Vallo, e Capo Bon, nei pressi di El Haouaria, è largo circa 145 chilometri.

Il nome[modifica | modifica wikitesto]

In inglese è chiamato Stretto di Sicilia[3], in francese è conosciuto anche come "Canale di Capo Bon" o "Canale di Kélibia", con riferimento rispettivamente alla penisola e alla città tunisina che chiudono la sponda meridionale del canale.

La differenza tra le nomenclature "stretto" e "canale" dipende dal tipo di masse d'acqua coinvolte. Se queste presentano caratteristiche chimico-fisiche (densità, salinità, temperatura) comparabili tra loro allora si parlerà di "canale"; se invece le caratteristiche sono dissimili si parla di "stretto".

Queste differenze sono notevoli tra il bacino mediterraneo occidentale e quello levantino: per tale ragione è corretta anche la denominazione di "Stretto di Sicilia", contrariamente all'uso comune.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cfr. "Canale di Sicilia" nell'enciclopedia Treccani.
  2. ^ Cfr. "Canale di Sicilia" nell'enciclopedia Sapere.it
  3. ^ Strait of Sicily, Britannica Atlas, Encyclopædia Britannica, Chicago (U.S.A.), 1989. Pagina 36, Coordinate geografiche 37.20N 11.20E.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN243581683 · WorldCat Identities (EN243581683