Mar di Levante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mar di Levante
شرق البحر الأبيض المتوسط l– מזרח תיכון – Doğu Akdeniz – Της Ανατολικής Μεσογείου
BassinLevantin.svg
Posizione del mar di Levante
Parte di Mar Mediterraneo
Stati Cipro Cipro
Grecia Grecia
Egitto Egitto
Israele Israele
Libano Libano
Libia Libia
Palestina Palestina
Siria Siria
Turchia Turchia
Coordinate 34°N 30°E / 34°N 30°E34; 30
Dimensioni
Superficie 320.000 km²
Profondità massima 4.384 m
Profondità media 2.500 m
Levantine Sea.jpg
Il mar di Levante.

Il mar di Levante (in arabo: شرق البحر الأبيض المتوسط‎, in ebraico: מזרח תיכון?, in turco Doğu Akdeniz, in greco Της Ανατολικής Μεσογείου Tis Anatolikís Mesogeíou) è la porzione più orientale del mar Mediterraneo, delimitato a nord dalla Turchia in particolare dalla penisola anatolica, a est da Siria, Libano, Israele e Palestina (striscia di Gaza), a sud dall'Egitto e a ovest dal Mar Egeo, dall'Isola di Rodi, dalla punta più a est dell'isola di Creta, dal mar libico e dal confine egiziano con la Libia.

Rappresenta un grosso bacino marittimo piuttosto povero di isole, dove la maggiore eccezione è costituita da Cipro.

La sua maggiore profondità di 4 384 metri la si trova a sud di Creta e la sua estensione è di circa 320 000 km². La sua porzione settentrionale tra Cipro è la Turchia è anche detta Mare della Cilicia, sempre a nord sono presenti due grandi baie: il golfo di Alessandretta a est e il golfo di Antalya a ovest.

Il delta del Nilo situato in corrispondenza delle sue coste, fa sì che in questo bacino sfoci il secondo fiume più lungo del mondo.

L'apertura del canale di Suez avvenuta nel 1869 ha fatto sì che, da quel momento il Mar di Levante si trovi in collegamento col Mar Rosso e quindi col bacino dell'oceano Indiano. Dato che le acque del Mar Rosso si trovano a un livello superiore, il riversamento di queste nel Mar di Levante e di conseguenza nell'intero Mediterraneo, ha provocato una modifica dell'ecosistema con un'invasione di piante e animali. La costruzione della Diga di Assuan del 1960, ha ridotto il flusso di acqua dolce dal Nilo, rendendo relativamente più salato il mare, dando ulteriori vantaggi alle specie provenienti dal Mar Rosso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN2743148574264324430004