Luoghi di culto dell'Etna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Etna.

La peculiarità dell'Etna, un vulcano, interessato da fenomeni improvvisi, quali tremori e sismi, le sue attività piroclastiche ed effusive, l'associazione con il fuoco, hanno ingenerato nel corso dei tempi l'idea che fosse dimora di divinità. Sono sorti pertanto santuari e luoghi di culto sia sulle pendici sia nelle alture più scoscese.

Santuari dell'antichità[modifica | modifica wikitesto]

Santuari cattolici dedicati ad Agata[modifica | modifica wikitesto]

Santuari cattolici dedicati a Maria[modifica | modifica wikitesto]

Santuari cattolici dedicati ad Alfio, Filadelfo e Cirino[modifica | modifica wikitesto]

Santuari cattolici dedicati a Euplio[modifica | modifica wikitesto]

Santuari cattolici dedicati a Gerardo[modifica | modifica wikitesto]

Santuari cattolici dedicati a Francesco[modifica | modifica wikitesto]

Santuari cattolici dedicati a Nicolò[modifica | modifica wikitesto]

Santuari cattolici dedicati a Placido[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Santuario Madonna della Roccia, su madonnadellaroccia.it. URL consultato il 17 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2014).
  2. ^ index18012011, su rocciadibelpasso.it. URL consultato il 17 maggio 2015.
  3. ^ Benvenuti nel Santuario di Valverde, su ipersito.santuariodivalverde.it. URL consultato il 17 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2015).
  4. ^ Parrocchia Santuario Santa Maria in Ognina, su santamariadiognina.it. URL consultato il 17 giugno 2021.
  5. ^ Santuario Arcidiocesano "Madonna della Sciara", su www.madonnadellasciara.it. URL consultato il 17 maggio 2015.