Luca Ravenna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luca Filippo Ravenna

Luca Filippo Ravenna (Milano, 27 settembre 1987) è un comico e autore televisivo italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Milano, all'età di 19 anni si trasferisce a Roma per studiare prima presso una scuola di cinema privata per poi essere ammesso al Centro sperimentale di cinematografia, dove si diploma nel 2011 in Sceneggiatura. Tra le prime esperienze di scrittura vi è la collaborazione con il gruppo comico romano The Pills in alcuni sketch pubblicati su YouTube nonché, successivamente, del loro primo lungometraggio The Pills - Sempre meglio che lavorare, uscito nei cinema italiani. Tra il 2014 e il 2016 fa parte, inoltre, del team di sceneggiatori della sitcom Zio Gianni trasmessa da Rai 2 ed è l'autore della webserie Non c'è problema, prodotta per Repubblica.it.[1]

La sua carriera subisce una svolta sostanziale quando assiste a uno spettacolo comico di Edoardo Ferrario, decidendo di dedicarsi alle esibizioni di tipo stand-up di cui egli stesso è l'unico compositore. Dopo aver partecipato ai programmi televisivi Natural Born Comedians e Stand Up Comedy, entrambi su Comedy Central,[2][3] nel 2018 porta in tour il suo primo spettacolo intitolato In the ghetto.[4][5][6] Parallelamente all'attività di comico, svolge quella di autore televisivo, collaborando con programmi come Quelli che il calcio e Che fuori tempo che fa.[7]

Il 17 aprile 2020 esce online il suo secondo spettacolo Luca Ravenna Live @, in collaborazione con Aguilar e Indigo Film,[8][9] a cui segue l'evento Rodrigo Live su tutto il territorio nazionale.[10] Nello stesso anno, insieme a Edoardo Ferrario, conduce il podcast Cachemire - Un podcast morbidissimo, in uscita settimanale su YouTube.[11] Dal Podcast si torna sul palco, dopo una pausa causa restrizioni legate alla pandemia: i due comici portano "Cachemire Summer Tour - Un live show morbidissimo" in giro per il Paese.

Nel marzo 2021 pubblica tramite la piattaforma The Comedy Club lo spettacolo totalmente improvvisato Luca Ravenna: Improv Special vol.1[12] mentre, ad aprile, partecipa come concorrente al game show LOL - Chi ride è fuori, in esclusiva su Prime Video.[13][14] Nel giugno successivo debutta come attore nel film Appunti di un venditore di donne, con regia di Fabio Resinaro, adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di Giorgio Faletti.[15]

Nel 2022, lo spettacolo dal titolo "568" riscontra un grande successo di pubblico facendo registrare sold out per le quattro date del Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano e in diverse altre città italiane.

Stile e influenze[modifica | modifica wikitesto]

Grande appassionato di cinema, ha dichiarato di ispirarsi allo stile comico anglosassone, in particolar modo a Louis C.K. e Eddie Izzard.[16][17]

Spettacoli comici[modifica | modifica wikitesto]

  • In the Ghetto (2018)
  • Luca Ravenna Live @ (2020)
  • Rodrigo Live (dal 2020)
  • Luca Ravenna: Improv Special vol.1 (2021)
  • Cachemire Summer Tour (2021)
  • 568 (2022)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Web[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista a Luca Ravenna, su wumagazine.com.
  2. ^ Pagine programma Stand Up Comedy, su comedycentral.it.
  3. ^ Stand Up Comedy: la quarta edizione su Comedy Central dal 24 aprile, su TVBlog.it, 21 aprile 2017. URL consultato il 26 aprile 2020.
  4. ^ (EN) Luca Ravenna (IT), su UICF, 7 gennaio 2019. URL consultato il 26 aprile 2020.
  5. ^ Luca Ravenna e l'epoca d'oro della stand-up comedy, su Ravenna&Dintorni. URL consultato il 1º maggio 2020.
  6. ^ Luca ravenna al Comìc 2020, su Radiophonica. URL consultato il 1º maggio 2020.
  7. ^ Il Sussidiario, Luca Ravenna nel salotto di Fabio Fazio, su IlSussidiario.net, 13 novembre 2016. URL consultato il 26 aprile 2020.
  8. ^ Il presente (e il futuro) della stand-up comedy italiana è online?, su Rolling Stone Italia, 27 aprile 2020. URL consultato il 27 aprile 2020.
  9. ^ Intervista a Luca Ravenna, su Prosperous Network, 26 aprile 2020. URL consultato il 26 aprile 2020.
  10. ^ Tutto esaurito per “Rodrigo Live” di Luca Ravenna, su lastampa.it, 10 luglio 2021. URL consultato il 15 luglio 2021.
  11. ^ QuotidianoNet, Cinque podcast interessanti da iniziare nel 2021, su QuotidianoNet, 1610450916465. URL consultato il 2 febbraio 2021.
  12. ^ Luca Ravenna: Improv Special vol.1 (2021) | The Comedy Club, su show.thecomedyclub.it. URL consultato il 25 marzo 2021.
  13. ^ “Lol - Chi ride è fuori”: da loro ridere è vietatissimo, su TV Sorrisi e Canzoni, 9 dicembre 2020. URL consultato il 10 dicembre 2020.
  14. ^ LOL – Chi ride è fuori: cast, conduttori e quando esce il nuovo show di Amazon Prime Video, su Tv Fanpage. URL consultato il 25 marzo 2021.
  15. ^ Fabio Resinaro, Appunti di un Venditore di Donne, su CinemaItaliano.info. URL consultato il 15 luglio 2021.
  16. ^ Intervista a Luca Ravenna, su youtube.com.
  17. ^ Luca Ravenna apre “Co.Ro.” al Wegil, su XL Repubblica.it. URL consultato il 26 aprile 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]