Lago di Santa Massenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lago di Santa Massenza
Stato Italia Italia
Regione Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Provincia Trento Trento
Comune Vallelaghi
Coordinate 46°03′48.37″N 10°58′52.53″E / 46.063435°N 10.981257°E46.063435; 10.981257Coordinate: 46°03′48.37″N 10°58′52.53″E / 46.063435°N 10.981257°E46.063435; 10.981257
Altitudine 250 m s.l.m.
Dimensioni
Superficie 0,35 km²
Profondità massima 13,4 m
Volume 0,0021 km³
Idrografia
Origine naturale
Mappa di localizzazione: Italia
Lago di Santa Massenza
Lago di Santa Massenza

Il lago di Santa Massenza è un lago di origine glaciale che si trova nel comune di Vallelaghi in Trentino ed è collegato al Lago di Toblino da un breve canale.

Le sponde occidentali e meridionali del lago sono facilmente raggiungibili, mentre quelle settentrionali e orientali sono occupate rispettivamente dalla centrale idroelettrica di Santa Massenza e da vigneti.

Nonostante lo scarico delle acque della centrale abbia modificato le condizioni idrologiche del lago, la fauna ittica è ricca e variegata.

Centrale idroelettrica[modifica | modifica wikitesto]

Sulla sponda settentrionale del lago sorge la centrale idroelettrica di Santa Massenza che sfrutta le acque del lago di Molveno e del lago di Ponte Pià. Fu costruita nel 1951 ed è la più potente del Trentino con una potenza di 350 MW e un produzione annua di 760 GWh.

La derivazione idrica che proviene dal lago di Molveno ha una portata massima di 41 m3/sec e un salto utile di 581 m. Fa parte di una rete di condotte, centrali e serbatoi che si sviluppa per tutte le Valli Giudicarie superiori e ha una lunghezza totale di 43,49 km.

Due condotte forzate del diametro di 2,5 metri alimentano 15 turbine Pelton ognuna dal peso di 1500kg, posizionate in una grande caverna artificiale di 152.000 m3. Alle condotte sono collegate anche due pompe che permettono di riportare l'acqua nel lago di Molveno quando c'è poca richiesta di elettricità.

La seconda derivazione idrica proviene dal lago di Ponte Pià, ha una portata massima di 14 m3/sec e un salto utile di 222 m. Alimenta una turbina Francis posizionata nella stessa caverna delle altre.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Renzo Dori: Le grandi derivazioni idroelettriche del Trentino, Fondazione Museo Storico del Trentino, Trento 2015 ISBN 978-88-7197-201-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trentino-Alto Adige Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trentino-Alto Adige