Lago Smeraldo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lago Smeraldo
Lago smeraldo - panoramio.jpg
Stato Italia Italia
Regione   Trentino-Alto Adige
Provincia   Trento
Comune Fondo
Coordinate 46°26′40.84″N 11°08′36.71″E / 46.444678°N 11.14353°E46.444678; 11.14353
Altitudine 1 001 m s.l.m.
Dimensioni
Superficie circa 0,1 km²
Idrografia
Immissari principali Rio Sass
Emissari principali Rio Sass
Isole no
Mappa di localizzazione: Italia
Lago Smeraldo
Lago Smeraldo

Il lago Smeraldo è un lago artificiale che si trova a 1001 m s.l.m. nel territorio comunale di Fondo, nella Alta Val di Non in Trentino.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Al centro, l'ingresso al lago lungo la via "burrone".
La via "burrone".

Con una superficie pari a circa 10 000 metri quadrati e una forma stretta ed allungata, il bacino alpino venne realizzato nel 1965 quindi in tempi recenti, andando a sbarrare il corso naturale del rio della Malga. Ciò ha consentito, oltre per gli abitanti locali, ma anche per i turisti, la possibilità di avere una loro piccola spiaggia. Nel lago è infatti possibile la balneazione.[1][2]

È possibile raggiungerlo direttamente in macchina oppure risalendo il sentiero che segue il suo estuario. Qui si passa accanto ad un antico lavatoio, un ponte romano e la ricostruzione di un vecchio mulino (non più funzionante) a tre ruote. La parte finale di questo sentiero si stringe a mo' di un "burrone", da qui il nome del sentiero, e termina dopo una passerella e una scalinata metallica. Qui, incastrato tra le pareti laterali si osserva quello che i locali chiamano "Sass", cioè un masso erratico depositato dai ghiacciai nel corso del tempo, da qui in poi il rio della Malga cambia denominazione in rio Sass.[1][2]

Partendo dal lago esistono diverse passeggiate che in breve conducono ad ammirevoli località. Una ad esempio conduce al doss di Sedruna, una seconda alla Falesia Marino Stenico dove è possibile praticare l'arrampicata su roccia, una terza all'orto botanico di Fondo, che proseguendo lungo il Sentiero dell'Erica, porta un punto panoramico; tutte raggiungibili in una mezz'oretta circa.[3] Proseguendo per la strada dopo il lago Smeraldo, seguendo le indicazioni, è possibile raggiungere la malga di Fondo (1488m.s.l.m) e successivamente (proseguendo a piedi) il lago di Tret (o di santa Maria) e la cima del monte Macaion.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Lago Smeraldo, su visittrentino.info
  2. ^ a b La passeggiata al burrone del Lago Smeraldo, su iltrentinodeibambini.it
  3. ^ Lago Smeraldo, su visitvaldinon.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Trentino-Alto Adige