L'inganno (opera teatrale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L’inganno
Opera teatrale in due atti
Paul Rogers-Keith Baxter in Sleuth.jpg
Paul Rogers e Keith Baxter nella versione di Broadway (1971)
AutoreAnthony Shaffer
Titolo originaleSleuth
Lingua originaleInglese
GenereDramma
Composto nel1970
Prima assoluta12 gennaio 1970
Theatre Royal, Brighton
Prima rappresentazione italiana13 novembre 1971 con il titolo Oplà, noi ci ammazziamo
Teatro Verdi, Padova
PremiTony Award alla migliore opera teatrale, 1971
Personaggi
  • Andrew Wike
  • Milo Tindle
  • ispettore Doppler
  • sergente Tarrant
  • agente Higgs
Riduzioni cinematografiche
 

L'inganno (Sleuth) è un'opera teatrale del drammaturgo britannico Anthony Shaffer, debuttata a Brighton nel 1970. Il personaggio centrale è ispirato al compositore Stephen Sondheim, amico del drammaturgo e noto appassionato di gialli e misteri.[1] Il dramma è stato riadattato due volte per il cinema: nel 1972 da Joseph L. Mankiewicz nel film Gli insospettabili e nel 2007 da Kenneth Branagh nel film Sleuth - Gli insospettabili. Michael Caine ha recitato in entrambi i film: nel ruolo di Milo nel primo e in quello di Mr. Wyke nel secondo.

Produzioni principali[modifica | modifica wikitesto]

Il dramma ha debuttato con grande successo al Theatre Royal di Brighton nel gennaio 1970, per poi aprire al St. Martin's Theatre di Londra poche settimane dopo. Facevano parte del cast originale Anthony Quayle e Keith Baxter; il dramma rimase in scena a Londra per 2359 repliche.[2]

Nel novembre 1970 il dramma debuttò al Magic Box Theatre di New York, sempre con Quayle e Baxter (entrambi premiati con il Tony Award), rimase in scena per 1200 repliche e vinse il prestigioso Tony Award alla migliore opera teatrale.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ William A. Henry III, Stephen Sondheim: Master of the Musical, in Time, 7 dicembre 1987. URL consultato l'8 giugno 2016.
  2. ^ (EN) Creator of popular thriller 'Sleuth', su The Irish Times. URL consultato l'8 giugno 2016.
  3. ^ Sleuth @ Music Box Theatre | Playbill, su Playbill. URL consultato l'8 giugno 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro