The Coast of Utopia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La sponda dell'Utopia
dramma in tre parti
Autore Tom Stoppard
Titolo originale The Coast of Utopia
Lingue originali Inglese
Ambientazione Russia, 1833 - 1866
Prima assoluta 22 giugno 2002
Royal National Theatre
Premi Tony Award alla migliore opera teatrale

The Coast of Utopia, andato in scena in Italia con i nomi di La costa dell'Utopia o La sponda dell'Utopia, è una trilogia teatrale di Tom Stoppard, costituita da Voyage, Shipwreck e Salvage. La trilogia ha debuttato al Royal National Theatre di Londra nel 2002 e parla del dibattito filosofico che ebbe luogo tra il 1833 e il 1866 in Russia, con protagonisti Aleksandr Ivanovič Herzen, Vissarion Grigor'evič Belinskij, Ivan Sergeevič Turgenev, Michail Aleksandrovič Bakunin e Malwida von Meysenbug.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ben Brantley, Salvage - Theater - Review, in The New York Times, 19 febbraio 2007. URL consultato il 27 marzo 2016.