Kontinental Hockey League 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
KHL 2012-2013
KHL Logo.png
CampionatoKontinental Hockey League
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Duratadal 4 settembre 2012
al 17 aprile 2013
Numero squadre26
Regular season
Prima classificataSKA Pietroburgo
(Kubok Kontinenta)
MVPRussia Sergej Mozjakin (Magnitogorsk)
Top scorerRussia Sergej Mozjakin (Magnitogorsk)
RookieRussia Valerij Ničuškin (Traktor)
Playoff
Vincitore WesternDinamo Mosca
FinalistaSKA Pietroburgo
Vincitore EasternTraktor Čeljabinsk
FinalistaAk Bars Kazan’
MVP PlayoffRussia Aleksandr Erëmenko (OHK Dinamo)
Gagarin Cup
VincitoreDinamo Mosca
FinalistaTraktor Čeljabinsk

La stagione 2012-2013 è stata la 5a edizione della Kontinental Hockey League. La stagione regolare prese il via il 4 settembre 2012 con la Kubok Lokomotiva.[1] Nel corso della stagione regolare furono fissati due incontri fra la Dinamo Mosca e lo SKA S. Pietroburgo presso il nuovo Barclays Center di Brooklyn, a New York, il 19 ed il 20 gennaio 2013.[1] Tuttavia nel mese di ottobre l'iniziativa fu annullata.[2] Il salary cap verrà modificato da un tetto flessibile ad uno rigido fissato a 1,1 miliardi di rubli, tuttavia ciascuna franchigia può scaricare il costo dell'ingaggio di un giocatore qualora egli si trasferisca direttamente in NHL e possa essere convocato per la nazionale russa.[3] Il Traktor Čeljabinsk ospitò il KHL All-Star Game presso la Ledovaja arena Traktor il 13 gennaio 2013. La stagione regolare terminò il 17 febbraio 2013, mentre i playoff si conclusero nel mese di aprile.[4]. A conquistare il titolo fu per il secondo anno consecutivo l'OHK Dinamo, la quale trionfò in Gara 6 contro il Traktor Čeljabinsk.[5]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Localizzazione squadre[modifica | modifica wikitesto]

Pre-season[modifica | modifica wikitesto]

Espansione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro nel corso della stagione passata della Lokomotiv Jaroslavl' a causa dell'incidente aereo, la formazione di Jaroslavl' ritorna a disputare il campionato con un roster totalmente rinnovato.

L'Hockey Club Lev nel corso dell'estate ha lasciato Poprad per trasferirsi a Praga, in Repubblica Ceca, mentre un'altra squadra slovacca, lo Slovan Bratislava si è unito alla KHL mantenendo il proprio impegno anche nel campionato di Extraliga.[7] In aggiunta l'HK Donbas di Donec'k, Ucraina, si è unito alla lega dopo aver disputato la stagione passata in VHL.[8] Il numero totale della squadre iscritte sale a 26, in rappresentanza di 7 nazioni differenti. Con i nuovi ingressi il CSKA e lo Spartak Mosca si trasferirono nella Divizion Tarasova, mentre il Vitjaz' Čechov passò nella Divizion Bobrova.

Junior Draft[modifica | modifica wikitesto]

Il KHL Junior Draft 2012 fu il quarto draft organizzato dalla Kontinental Hockey League, e si tenne il 26 maggio 2012 presso la Ledovaja arena Traktor di Čeljabinsk. Furono selezionato in totale 165 giocatori, e la prima scelta fu il difensore russo Denis Aleksandrov, selezionato dallo SKA S. Pietroburgo.[9]

Modifiche[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della stagione regolare ciascuna squadra disputa 52 partite: per due volte, in casa ed in trasferta, verranno affrontate tutte le altre formazioni della lega, mentre le altre due partite verranno giocate contro "rivali" scelte per criterio geografico. Questo si discosta dalle altre stagioni nelle quali eranno disputati più spesso incontri fra squadre della stessa divisione. Le otto migliori formazioni di ciascuna Conference accedono ai playoff, disputati al meglio delle sette partite in tutti i turni. La stagione regolare ha termine il 17 febbraio 2013.[4]

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Kubok Lokomotiva[modifica | modifica wikitesto]

La stagione regolare ha preso il via il 4 settembre 2012 con la quarta edizione della Kubok Lokomotiva fra i finalisti della scorsa stagione, la Dinamo Mosca e l'Avangard Omsk. La partita terminò ai rigori e vide prevalere i campioni in carica della Dinamo Mosca.[10]

Mosca
4 settembre 2012, ore 19:30 UTC+4
OHK Dinamo Blu Con Striscia Bianca.png3 – 2
(d.t.s.)
(0-1; 1-1; 2-2)
referto
600px Bianco e Nero con diagonale Rosso.png Avangard OmskOlimpijskij Kompleks Lužniki (7.000 spett.)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

    = Qualificata per i playoff,     = Vincitore della Conference,     = Vincitore della Kubok Kontinenta, ( ) = Posizione nella Conference

Western Conference[modifica | modifica wikitesto]

Divizion Bobrova

PG V VOT SOT S GF GS PT
1. SKA Pietroburgo (1) 52 36 2 3 11 182 116 115
2. Dinamo Mosca (3) 52 27 9 2 14 150 115 101
3. Slovan Bratislava (6) 52 17 11 5 19 124 127 78
4. Lev Praga (7) 52 23 1 5 23 132 133 76
5. Donbas Donec'k (9) 52 17 7 7 21 134 142 72
6. Vitjaz' Čechov (12) 52 11 7 8 26 119 151 55
7. Dinamo Riga (14) 52 13 4 4 31 109 151 51

Divizion Tarasova

PG V VOT SOT S GF GS PT
1. CSKA Mosca (2) 52 23 13 1 15 151 109 96
2. Lok. Jaroslavl’ (4) 52 24 10 0 18 130 134 92
3. Severstal’ (5) 52 21 7 8 16 137 117 85
4. Atlant Mytišči (8) 52 19 4 8 21 137 141 73
5. Dinamo Minsk (10) 52 18 6 5 23 125 148 71
6. Torpedo N. Novg. (11) 52 19 2 8 23 142 146 69
7. Spartak Mosca (13) 52 11 6 7 28 106 151 52

Eastern Conference[modifica | modifica wikitesto]

Divizion Charlamova

PG V VOT SOT S GF GS PT
1. Ak Bars Kazan’ (1) 52 28 6 8 10 157 112 104
2. Traktor Čeljabinsk (3) 52 28 3 8 13 152 120 98
3. Magnitogorsk (4) 52 27 0 12 13 167 121 93
4. Neftechimik (8) 52 17 10 6 19 144 150 77
5. Jugra C.-M. (9) 52 19 7 3 20 153 163 74
6. Avtomobilist (12) 52 7 1 12 32 104 180 35

Divizion Černyšëva

PG V VOT SOT S GF GS PT
1. Avangard Omsk (2) 52 26 9 6 11 149 121 102
2. Salavat Julaev (5) 52 24 5 6 17 148 140 88
3. Barys Astana (6) 52 23 5 6 18 175 161 85
4. Sibir’ Novosibirsk (7) 52 21 7 7 17 124 119 84
5. Metallurg Novok. (10) 52 15 4 5 28 132 177 58
6. Amur Chabarovsk (11) 52 11 5 1 35 115 167 44

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori marcatori al termine della stagione regolare.[11]

Giocatore Squadra PG G A Pt +/- MP
Russia Sergej Mozjakin Magnitogorsk 48 35 41 76 +21 6
Russia Aleksandr Radulov CSKA Mosca 48 22 46 68 +12 86
Russia Evgenij Malkin Magnitogorsk 37 23 42 65 +23 58
Norvegia Patrick Thoresen SKA Pietroburgo 52 21 30 51 +17 49
Finlandia Jori Lehterä Sibir’ Novosibirsk 52 17 31 48 +15 33
Russia Evgenij Kuznecov Traktor Čeljabinsk 51 19 25 44 -1 42
Russia Dmitrij Kagarlickij Donbas Donec'k 51 14 30 44 -5 12
Russia Michail Varnakov Torpedo N. Novg. 51 22 21 43 +9 62
Russia Nikolaj Žerdev Atlant Mytišči 50 15 28 43 -7 29
Russia Dmitrij Makarov Torpedo N. Novg. 52 13 30 43 -2 14

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori portieri al termine della stagione regolare.[12]

Giocatore Squadra PG Min V S OTS GS SO Sv% MGS
Slovacchia Rastislav Staňa CSKA Mosca 34 1944:58 18 6 2 57 4 .934 1.76
Norvegia Lars Haugen Dinamo Minsk 22 1289:29 13 7 1 39 2 .932 1.81
Russia Aleksandr Erëmenko Dinamo Mosca 30 1783:44 17 7 6 55 5 .931 1.85
Russia Stanislav Galimov Atlant Mytišči 25 1389:58 14 6 3 45 4 .943 1.94
Russia Sergej Bobrovskij SKA Pietroburgo 24 1419:36 18 3 2 46 4 .932 1.94

Kubok Nadeždy[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 gennaio 2013 Aleksandr Medvedev annunciò ufficialmente l'istituzione di un nuovo torneo denominato "Coppa della Speranza" (in russo "Кубок Надежды" "Kubok Nadeždy"), in concomitanza dei playoff. Vi partecipano sei formazioni della Western Conference e quattro della Eastern Conference escluse dalla corsa ai playoff; in palio oltre a un premio in denaro c'è la possibilità di conquistare il diritto alla prima scelta assoluta nel KHL Junior Draft successivo. Il nuovo torneo è stato concepito per allungare la stagione e mantenere alto l'interesse nei confronti del gioco per gli spettatori e i tifosi in vista del torneo olimpico di Soči 2014.[13]

Turno preliminare

Quarti di finale Semifinali Finale
                   
       
 Dinamo Riga  2
 Donbas Donec'k  2  
 Dinamo Riga  3
   Dinamo Minsk  0  
 Spartak Mosca  0
 Dinamo Minsk  3  
 Dinamo Riga  3
   Amur Chabarovsk  1
 Avtomobilist  2
 Jugra C.-M.  2  
 Avtomobilist  2
   Amur Chabarovsk  2  
 Amur Chabarovsk  3
 Metallurg Novok.  1  

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Il trofeo della Kubok Gagarina

Al termine della stagione regolare le migliori 16 squadre del campionato si qualificarono per i playoff. Lo SKA San Pietroburgo si aggiudicò la Kubok Kontinenta avendo ottenuto il miglior record della lega con 115 punti. I campioni di ciascuna Divizion conservarono il proprio ranking per l'intera durata dei playoff, mentre le altre squadre furono ricollocate nella graduatoria dopo il primo turno.

Tabellone playoff[modifica | modifica wikitesto]

In ciascun turno la squadra con il ranking più alto si sfidò con quella dal posizionamento più basso, usufruendo anche del vantaggio del fattore campo. Nella finale della Coppa Gagarin il fattore campo fu determinato dai punti ottenuti in stagione regolare dalle due squadre. Ciascuna serie, al meglio delle sette gare, seguì il formato 2–2–1–1–1: la squadra migliore in stagione regolare avrebbe disputato in casa Gara-1 e 2, (se necessario anche Gara-5 e 7), mentre quella posizionata peggio avrebbe giocato nel proprio palazzetto Gara-3 e 4 (se necessario anche Gara-6). I playoff iniziarono a partire dal 20 febbraio 2013.

  Quarti di finale Conference Semifinali Conference Finali Conference Finale Coppa Gagarin
                                     
1  Ak Bars Kazan' 4     1  Ak Bars Kazan' 4  
8  Neftechimik 0     5  Salavat Julaev 3  


2  Avangard Omsk 4 Eastern Conference
7  Sibir' Novosibirsk 3  
    1  Ak Bars Kazan' 3  
  3  Traktor Čeljabinsk 4  
3  Traktor Čeljabinsk 4  
6  Barys Astana 3  
4  Metallurg Magnitogorsk 3   2  Avangard Omsk 1
5  Salavat Julaev 4     3  Traktor Čeljabinsk 4  


  3  Traktor Čeljabinsk 2
(Accoppiamenti ristabiliti dopo il primo turno.)
  3  OHK Dinamo 4
1  SKA S. Pietroburgo 4     1  SKA S. Pietroburgo 4
8  Atlant Mytišči 1     5  Severstal' Čerepovec 0  
2  CSKA Mosca 4
7  Lev Praga 0  
  1  SKA S. Pietroburgo 2
  3  OHK Dinamo 4  
3  OHK Dinamo 4  
6  Slovan Bratislava 0   Western Conference
4  Lokomotiv Jaroslavl' 2   2  CSKA Mosca 1
5  Severstal' Čerepovec 4     3  OHK Dinamo 4  

Coppa Gagarin[modifica | modifica wikitesto]

La finale della Coppa Gagarin 2013 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della Kontinental Hockey League per la stagione 2012-13. A contendersi il titolo della Kubok Gagarina vi sono stati i campioni in carica dell'OHK Dinamo, vincitore della Western Conference, mentre per la prima volta giunse in finale il Traktor Čeljabinsk, vincitore della Eastern Conference. Al termine della serie l'OHK Dinamo ha vinto la seconda Coppa Gagarin della sua storia.

Serie[modifica | modifica wikitesto]

Mosca
7 aprile 2013, ore 17:00 UTC+4
OHK Dinamo Blu Con Striscia Bianca.png2 – 1
(1-0; 1-0; 0-1)
referto
600px Rosso Nero Bianco Grigio.png Traktor ČeljabinskOlimpijskij Kompleks Lužniki (8.098 spett.)

Mosca
8 aprile 2013, ore 19:30 UTC+4
OHK Dinamo Blu Con Striscia Bianca.png3 – 2
(1-1; 0-1; 2-0)
referto
600px Rosso Nero Bianco Grigio.png Traktor ČeljabinskOlimpijskij Kompleks Lužniki (8.341 spett.)

Čeljabinsk
11 aprile 2013, ore 17:00 UTC+6
Traktor Čeljabinsk 600px Rosso Nero Bianco Grigio.png3 – 1
(0-0; 2-0; 1-1)
referto
Blu Con Striscia Bianca.png OHK DinamoLedovaja arena Traktor (7.500 spett.)

Čeljabinsk
12 aprile 2013, ore 17:00 UTC+6
Traktor Čeljabinsk 600px Rosso Nero Bianco Grigio.png0 – 1
(0-0; 0-1; 0-0)
referto
Blu Con Striscia Bianca.png OHK DinamoLedovaja arena Traktor (7.500 spett.)

Mosca
15 aprile 2013, ore 17:00 UTC+4
OHK Dinamo Blu Con Striscia Bianca.png3 – 4
(0-3; 3-0; 0-1)
referto
600px Rosso Nero Bianco Grigio.png Traktor ČeljabinskOlimpijskij Kompleks Lužniki (8.413 spett.)

Čeljabinsk
17 aprile 2013, ore 19:00 UTC+6
Traktor Čeljabinsk 600px Rosso Nero Bianco Grigio.png2 – 3
(d.t.s.)
(1-0; 0-2; 1-0)
referto
Blu Con Striscia Bianca.png OHK DinamoLedovaja arena Traktor (7.500 spett.)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Premi KHL[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 maggio 2013 la KHL tenne la cerimonia di premiazione per la stagione 2012-2013. Furono distribuiti in totale 20 diversi premi attribuiti a squadre, giocatori e dirigenti.[14]

Trofeo Golden Hockey Stick (MVP stagione regolare) Russia Sergej Mozjakin (Magnitogorsk)
Miglior allenatore Lettonia Oļegs Znaroks (OHK Dinamo)
Premio Aleksej Čerepanov (miglior rookie) Russia Valerij Ničuškin (Traktor)

KHL All-Star Team[modifica | modifica wikitesto]

Attacco: Russia Aleksandr Radulov - Russia Viktor Tichonov - Russia Sergej Mozjakin
Difesa: Russia Il'ja Nikulin - Russia Il'ja Gorochov
Portiere: Russia Aleksandr Erëmenko

Giocatori del mese[modifica | modifica wikitesto]

Mese Portiere Difensore Attaccante Rookie
Settembre[15] Russia Konstantin Barulin (Kazan') Russia Evgenij Medvedev (Kazan') Finlandia Jori Lehterä (Sibir) Russia Daniil Apal'kov (Lokomotiv)
Ottobre[16] Russia Aleksandr Erëmenko (OHK) Russia Anton Belov (Avangard) Russia Il'ja Koval'čuk (SKA) Russia Nail' Jakupov (Neftekhimik)
Novembre[17] Slovacchia Rastislav Staňa (CSKA) Svezia Victor Hedman (Barys) Russia Artëm Anisimov (Lokomotiv) Russia Viktor Antipin (Magnitogorsk)
Dicembre[18] Finlandia Karri Rämö (Avangard) Russia Sergej Gončar (Magnitogorsk) Russia Evgenij Malkin (Magnitogorsk) Russia Aleksandr Šaryčenkov (OHK Dinamo)
Gennaio[19] Russia Vasilij Košečkin (Severstal) Russia Dmitrij Kalinin (SKA) Russia Igor' Skorochodov (Jugra) Russia Valerij Ničuškin (Traktor)
Febbraio[20] Russia Vasilij Košečkin (Severstal) Russia Jakov Rylov (CSKA) Russia Michail Varnakov (SKA) Russia Valerij Ničuškin (Traktor)
Marzo[21] Canada Michael Garnett (Traktor) Slovacchia Dominik Graňák (OHK) Russia Viktor Tichonov (SKA) Russia Valerij Ničuškin (Traktor)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) D-Day, 4th of September!, khl.ru, 27 giugno 2012. URL consultato il 3 settembre 2012.
  2. ^ (RU) «Динамо» и СКА сыграют в Москве и Санкт-Петербурге, khl.ru, 26 ottobre 2012.
  3. ^ (EN) Improvements for new season, khl.ru, 28 luglio 2012. URL consultato il 3 settembre 2012.
  4. ^ a b (EN) Kontinental Hockey League Championship – Russian Ice Hockey Championship Season 2012/2013 Calendar (PDF), khl.ru. URL consultato il 3 settembre 2012.
  5. ^ (EN) Dynamo win Gagarin Cup!, eurohockey.com, 17 aprile 2013. URL consultato il 17 aprile 2013.
  6. ^ Spartak Mosca - OHK Dinamo - CSKA Mosca
  7. ^ (EN) Lev from Slovakia to Prague, IIHF.com, 30 marzo 2012. URL consultato il 3 settembre 2012.
  8. ^ (EN) "Donbass" enters the KHL, hcdonbass.com, 19 maggio 2012. URL consultato il 3 settembre 2012.
  9. ^ (EN) Entry Draft 2012, en.khl.ru, 27 maggio 2012. URL consultato il 3 settembre 2012.
  10. ^ (EN) KHL Gets Under Way With Dynamo Victory, en.rian.ru, 4 settembre 2012. URL consultato il 5 settembre 2012.
  11. ^ (EN) Player Stats: 2012-2013 Regular season: All Skaters – Total Points, en.khl.ru. URL consultato il 18 febbraio 2013.
  12. ^ (EN) Player Stats: 2012-2013 Regular season: Goalie - Goals Against Average, en.khl.ru. URL consultato il 18 febbraio 2013.
  13. ^ (EN) Cup of Hope, khl.ru, 22 gennaio 2013. URL consultato il 2 febbraio 2013.
  14. ^ (EN) High Five. Season closing ceremony, KHL.ru, 22 maggio 2013. URL consultato il 23 maggio 2013.
  15. ^ (EN) September's finest, KHL.ru, 3 ottobre 2012. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  16. ^ (EN) October's finest, KHL.ru, 6 novembre 2012. URL consultato il 6 novembre 2012.
  17. ^ (EN) November's finest, KHL.ru, 6 dicembre 2012. URL consultato il 9 dicembre 2012.
  18. ^ (EN) December's finest, KHL.ru, 1º gennaio 2013. URL consultato il 1º gennaio 2013.
  19. ^ (EN) January's finest, KHL.ru, 1º febbraio 2013. URL consultato il 2 febbraio 2013.
  20. ^ (EN) February's finest, KHL.ru, 4 marzo 2013. URL consultato il 5 marzo 2013.
  21. ^ (EN) March's finest, KHL.ru, 3 aprile 2013. URL consultato il 4 aprile 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio