Kontinental Hockey League 2017-2018

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
KHL 2017-2018
KHL Logo.png
CampionatoKontinental Hockey League
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Duratadal 21 agosto 2017
all'aprile 2018
Numero squadre27
Regular season
Prima classificataSKA Pietroburgo
(Kubok Kontinenta)
MVPRussia Nikita Gusev
(SKA San Pietroburgo)
Top scorerRussia Il'ja Koval'čuk (63)
(SKA San Pietroburgo)
Playoff
Vincitore WesternCSKA Mosca
FinalistaSKA Pietroburgo
Vincitore EasternAk Bars Kazan’
FinalistaTraktor Čeljabinsk
MVP PlayoffCanada Justin Azevedo
(Ak Bars Kazan')
Gagarin Cup
VincitoreAk Bars Kazan’
FinalistaCSKA Mosca

La stagione 2017-2018 è la 10a edizione della Kontinental Hockey League. La stagione regolare ha preso il via il 21 agosto 2017 con la Kubok Otkrytija.[1]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Localizzazione squadre[modifica | modifica wikitesto]

Kontinental Hockey League Western conference (Divisioni: Red pog.svg: Bobrov, Green pog.svg: Tarasov)
Kontinental Hockey League Western conference

-squadre di Mosca-

(Divisioni: Red pog.svg: Bobrov, Green pog.svg: Tarasov)


Pre-season[modifica | modifica wikitesto]

Modifiche[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato torna a 27 squadre poiché il Medveščak torna a giocare nel campionato austriaco, mentre il Metallurg Novokuzneck, affetto da problemi finanziari partecipa alla VHL, il secondo livello dell'hockey russo. Ogni squadra affronterà due volte (1 in casa ed 1 in trasferta) ognuna delle altre 26 compagini della lega, in più saranno disputate 4 partite (2 in casa e 2 in trasferta) contro le rivali di conference. Le partite totali passeranno dalle 60 dell'anno precedente alle 56 di questo campionato.

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Kubok Otkrytija[modifica | modifica wikitesto]

La stagione regolare prese il via il 21 agosto 2017 con la nona edizione della Kubok Otkrytija, competizione disputata dai detentori della Coppa Gagarin e della Coppa Kontinental. Si contesero il titolo lo SKA San Pietroburgo, squadra campione in carica, e il CSKA Mosca, detentore della Coppa Kontinental. La sfida fu vinta dallo SKA per 4-2.

San Pietroburgo
21 agosto 2017, ore 19:30 UTC+3
SKA San Pietroburgo 600px pentasection vertical HEX-243785 White with HEX-DB3A2C Star.svg 4 – 2
(2-0; 1-1; 1-1)
referto
600px blu e rosso con stella.png CSKA Mosca Palazzo del ghiaccio (12.375 spett.)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

    = Qualificata per i playoff,     = Vincitore della Conference,     = Vincitore della Kubok Kontinenta, ( ) = Posizione nella Conference

Western Conference[modifica | modifica wikitesto]

Divizion Bobrova

PG V VOT SOT S GF GS PT
1. SKA Pietroburgo (1) 56 40 7 4 5 227 97 138
2. Jokerit (3) 56 29 4 8 15 151 108 103
3. Spartak Mosca (7) 56 22 7 5 22 153 146 85
4. Dinamo Minsk (10) 56 20 5 3 28 112 129 73
5. Slovan Bratislava (12) 56 15 3 7 31 119 187 58
6. Dinamo Riga (13) 56 9 7 9 31 105 153 50

Divizion Tarasova

PG V VOT SOT S GF GS PT
1. CSKA Mosca (2) 56 35 9 1 11 175 89 124
2. Lok. Jaroslavl’ (4) 56 26 9 3 18 148 129 99
3. Torpedo N. Novg. (5) 56 23 6 8 19 116 127 89
4. Soči (6) 56 22 7 7 20 130 138 87
5. Severstal’ (8) 56 18 9 11 18 131 145 83
6. Dinamo Mosca (9) 56 19 9 5 23 134 139 80
7. Vitjaz’ Podol’sk (11) 56 17 4 8 27 131 160 67

Eastern Conference[modifica | modifica wikitesto]

Divizion Charlamova

PG V VOT SOT S GF GS PT
1. Ak Bars Kazan’ (1) 56 30 2 6 18 158 126 100
2. Traktor Čeljabinsk (3) 56 26 7 4 19 129 121 96
3. Avtomobilist (4) 56 25 6 8 17 165 137 95
4. Magnitogorsk (5) 56 24 8 7 17 150 135 95
5. Neftechimik (6) 56 27 3 7 19 135 135 94
6. Lada Togliatti (13) 56 12 4 6 34 105 149 50
7. Jugra C.-M. (14) 56 7 10 7 32 93 167 48

Divizion Černyšëva

PG V VOT SOT S GF GS PT
1. Salavat Julaev (2) 56 26 5 5 20 151 139 93
2. Avangard Omsk (7) 56 22 7 8 19 146 116 88
3. Amur Chabarovsk (8) 56 21 8 9 18 132 141 88
4. Sibir’ Novosibirsk (9) 56 23 8 2 23 136 135 87
5. Barys Astana (10) 56 19 5 7 25 148 164 74
6. Admiral (11) 56 16 5 5 30 120 145 63
7. Kunlun R. Star (12) 56 15 4 8 29 103 146 61

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori marcatori al termine della stagione regolare.[2]

Giocatore Squadra PG G A Pt +/- MP
Russia Il'ja Koval'čuk SKA Pietroburgo 53 31 32 63 +12 26
Russia Nikita Gusev SKA Pietroburgo 54 22 40 62 +25 2
Canada Nigel Dawes Barys Astana 46 35 21 56 +5 26
Svezia Linus Omark Salavat Julaev 55 16 39 55 +6 60
Canada Linden Vey Barys Astana 50 17 35 52 +1 64
Russia Alexander Khokhlachev Spartak Mosca 52 19 31 50 +3 48
Stati Uniti Dan Sexton Neftechimik 52 12 35 47 -7 43
Canada Matt Ellison Magnitogorsk 55 20 25 45 +6 24
Russia Dmitri Kagarlitsky Severstal’ 55 17 28 45 0 57
Russia Alexei Byvaltsev Amur Chabarovsk 56 19 24 43 +7 36

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori portieri al termine della stagione regolare.[3]

Giocatore Squadra PG Min V S OTS GS SO Sv% MGS
Svezia Lars Johansson CSKA Mosca 21 1192:53 15 4 0 26 6 .938 1.31
Finlandia Mikko Koskinen SKA Pietroburgo 28 1718:12 22 4 1 45 5 .937 1.57
Russia Ilya Sorokin CSKA Mosca 37 2182:35 25 8 4 58 8 .931 1.59
Russia Igor Shestyorkin SKA Pietroburgo 28 1592:34 20 4 4 45 7 .933 1.70
Stati Uniti Ryan Zapolski Jokerit 39 2352:26 24 11 4 69 9 .931 1.76

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Il trofeo della Kubok Gagarina

Al termine della stagione regolare le migliori 16 squadre del campionato si qualificarono per i playoff. Lo SKA San Pietroburgo si aggiudicò la Kubok Kontinenta avendo ottenuto il miglior record della lega con 138 punti. I campioni di ciascuna Divizion conservarono il proprio ranking per l'intera durata dei playoff, mentre le altre squadre furono ricollocate nella graduatoria dopo il primo turno.

Tabellone playoff[modifica | modifica wikitesto]

In ciascun turno la squadra con il ranking più alto si sfidò con quella dal posizionamento più basso, usufruendo anche del vantaggio del fattore campo. Nella finale della Coppa Gagarin il fattore campo fu determinato dai punti ottenuti in stagione regolare dalle due squadre. Ciascuna serie, al meglio delle sette gare, seguì il formato 2–2–1–1–1: la squadra migliore in stagione regolare avrebbe disputato in casa Gara-1 e 2, (se necessario anche Gara-5 e 7), mentre quella posizionata peggio avrebbe giocato nel proprio palazzetto Gara-3 e 4 (se necessario anche Gara-6). I playoff iniziarono a partire dal 3 marzo 2018.

  Quarti di finale Conference Semifinali Conference Finali Conference Finale Coppa Gagarin
                                     
1  Ak Bars Kazan’ 4     1  Ak Bars Kazan’ 4  
8  Amur 1     5  Metallurg Magnitogorsk 1  


2  Salavat Yulaev 4 Eastern Conference
7  Avangard Omsk 3  
    1  Ak Bars Kazan’ 4  
  3  Traktor Čeljabinsk 0  
3  Traktor Čeljabinsk 4  
6  Neftekhimik 1  
4  Avtomobilist 2   2  Salavat Yulaev 3
5  Metallurg Mg 4     3  Traktor Čeljabinsk 4  


  E1  Ak Bars Kazan’ 4
(Accoppiamenti ristabiliti dopo il primo turno).
  W2  CSKA Mosca 1
1  SKA S. Pietroburgo 4     1  SKA S. Pietroburgo 4
8  Severstal 0     4  Lokomotiv Jaroslavl’ 1  
2  CSKA Mosca 4
7  Spartak Mosca 0  
  1  SKA S. Pietroburgo 2
  2  CSKA Mosca 4  
3  Jokerit 4  
6  HC Soči 1   Western Conference
4  Lokomotiv Jaroslavl’ 4   2  CSKA Mosca 4
5  Torpedo N. Novgorod 0     3  Jokerit 2  

Coppa Gagarin[modifica | modifica wikitesto]

Serie[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
14 aprile 2018, ore 17:00 UTC+3
Ak Bars Kazan' 600px Verde Bianco Rosso e Verde.png 2 – 1
(1-0; 0-1; 1-0)
referto
600px Gold star HEX-FBE017 on Blue HEX-0000FF and Red HEX-FF0000 background.svg CSKA Mosca Tatneft' Arena (8.890 spett.)

Kazan'
16 aprile 2018, ore 19:00 UTC+3
Ak Bars Kazan' 600px Verde Bianco Rosso e Verde.png 2 – 1
(1-1; 1-0; 0-0)
referto
600px Gold star HEX-FBE017 on Blue HEX-0000FF and Red HEX-FF0000 background.svg CSKA Mosca Tatneft' Arena (8.890 spett.)

Mosca
18 aprile 2017, ore 19:30 UTC+3
CSKA Mosca 600px Gold star HEX-FBE017 on Blue HEX-0000FF and Red HEX-FF0000 background.svg 3 – 2
(d.t.s.)
(1-2; 1-0; 0-0; 1-0)
referto
600px Verde Bianco Rosso e Verde.png Ak Bars Kazan' CSKA Ice Palace (5.600 spett.)

Mosca
20 aprile 2018, ore 19:00 UTC+3
CSKA Mosca 600px Gold star HEX-FBE017 on Blue HEX-0000FF and Red HEX-FF0000 background.svg 1 – 3
(0-1; 1-1; 0-1)
referto
600px Verde Bianco Rosso e Verde.png Ak Bars Kazan' CSKA Ice Palace (5.600 spett.)

Kazan'
22 aprile 2018, ore 17:00 UTC+3
Ak Bars Kazan' 600px Verde Bianco Rosso e Verde.png 1 – 0
(0-0; 0-0; 1-0)
referto
600px Gold star HEX-FBE017 on Blue HEX-0000FF and Red HEX-FF0000 background.svg CSKA Mosca Tatneft' Arena (8.890 spett.)

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori del mese[modifica | modifica wikitesto]

Mese Portiere Difensore Attaccante Rookie
Settembre[4] Russia Stanislav Galimov (Torpedo) Svezia Patrik Hersley (SKA) Kazakistan Nigel Dawes (Barys) Finlandia Eeli Tolvanen (Jokerit)
Ottobre[5] Stati Uniti Ryan Zapolski (Jokerit) Russia Nikita Tryamkin (Avtomobilist) Kazakistan Nigel Dawes (Barys) Finlandia Eeli Tolvanen (Jokerit)
Novembre[6] Russia Vasily Koshechkin (Metallurg Magnitogorsk) Russia Nikita Tryamkin (Avtomobilist) Canada Zach Boychuk (Slovan) Russia Alexander Petunin (Dinamo Mosca)
Dicembre[7] Russia Ilya Sorokin (CSKA) Russia Oleg Piganovich (Neftechimik) Svezia Alexander Bergström (Sibir') Russia Alexander Petunin (Dinamo Mosca)
Gennaio[8] Rep. Ceca Pavel Francouz (Traktor) Danimarca Philip Larsen (Salavat Yulaev) Russia Alexander Khokhlachev (Spartak) Russia Rafael Bikmullin (Neftekhimik)
Marzo[9] Russia Ilya Sorokin (CSKA) Bielorussia Nick Bailen (Traktor) Canada Justin Azevedo (Ak Bars) Russia Vitaly Kravtsov (Traktor)
Aprile[10] Svezia Lars Johansson (CSKA) Russia Vasili Tokranov (Ak Bars) Canada Justin Azevedo (Ak Bars) Russia Vitaly Kravtsov (Traktor)

KHL All-Star Team[11][modifica | modifica wikitesto]

Attacco: Russia Nikita Gusev - Canada Justin Azevedo - Russia Dmitri Kagarlitsky
Difesa: Russia Nikita Tryamkin - Russia Bogdan Kiselevich
Portiere: Rep. Ceca Pavel Francouz

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) KHL Calendar 2017-2018 Regular (PDF), khl.ru. URL consultato il 24 dicembre 2017.
  2. ^ (EN) Player Stats: 2017-2018 Regular season: All Skaters – Total Points, en.khl.ru. URL consultato il 4 marzo 2018.
  3. ^ (EN) Player Stats: 2017-2018 Regular season: Goalie - Goals Against Average, en.khl.ru. URL consultato l'8 marzo 2018.
  4. ^ (EN) September's finest, KHL.ru, 1 ottobre 2017. URL consultato il 24 dicembre 2017.
  5. ^ (EN) October's finest, KHL.ru, 1 novembre 2017. URL consultato il 24 dicembre 2017.
  6. ^ (EN) November's finest, KHL.ru, 2 dicembre 2017. URL consultato il 26 dicembre 2017.
  7. ^ (EN) December's finest, KHL.ru, 2 gennaio 2018. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  8. ^ (EN) January's finest, KHL.ru, 1 febbraio 2018. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  9. ^ (EN) March's finest, KHL.ru, 3 aprile 2018. URL consultato il 23 aprile 2018.
  10. ^ (EN) April's finest, KHL.ru, 24 aprile 2018. URL consultato il 24 aprile 2018.
  11. ^ (EN) Heroic Rewarded. Closing Ceremony of 10th KHL Championship, KHL.ru, 24 maggio 2018. URL consultato il 23 maggio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio