Killichirioi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I Kyllýrioi[1] o Killichirioi (detti anche Cilliri) erano la classe popolare che discendeva dai Siculi indigeni che abitavano Siracusa prima della conquista da parte dei corinzi nel 733 a.C. All'inizio del V secolo a.C., dopo aver scacciato i gamoroi, governarono la città, ma nel 485 a.C. vennero sottomessi da Gelone di Gela, chiamato dai Gamoroi. Nacque così anche a Siracusa la tirannide, che sarebbe durata fino all'avvento della Repubblica romana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Erodoto, Storie, VIII, 155, (2): μετὰ δὲ τοῦτο τὸ εὕρημα τοὺς γαμόρους καλεομένους τῶν Συρηκοσίων ἐκπεσόντας ὑπό τε τοῦ δήμου καὶ τῶν σφετέρων δούλων, καλεομένων δὲ Κυλλυρίων, ὁ Γέλων καταγαγὼν τούτους ἐκ Κασμένης πόλιος ἐς τὰς Συρηκούσας ἔσχε καὶ ταύτας·