Joan Severance

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Joan Marie Severance (Houston, 23 dicembre 1958) è una supermodella e attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Joan Marie Severance (nota al grande pubblico semplicemente come Joan Severance) è nata a Houston, una delle maggiori città del Texas, da John e Martha Severance. A causa della professione del padre, un amministratore di sistema che lavorava per l'IBM, Severance ha trascorso l'infanzia viaggiando in diversi paesi; lei stessa ha rimarcato in un'intervista del 1988 che, all'età di 11 anni, aveva già abitato in 12 luoghi differenti ("by the time I was 11, we'd lived in 12 different places"). Dopo essere stati costretti ad allontanarsi dalla Libia durante la Guerra dei sei giorni del 1967, la famiglia Severance è tornata a risiedere stabilmente a Houston.[1]

Iscritta alla Westbury High School[2], inizia a lavorare come modella all'età di 15 anni. Dopo aver partecipato al concorso di bellezza Miss Houston, viene notata dal fotografo locale che la introduce all'agenzia Elite Model Management, la quale la mette sotto contratto e, appena diciottenne, la fa trasferire a Parigi. È in questo periodo che incontra il suo futuro marito, l'allora venticinquenne modello Eric Milan.[1]

Carriera come modella[modifica | modifica wikitesto]

Durante il periodo parigino ha posato per Sportswear International, Vogue Paris, 20 Ans, e altre riviste di moda e costume, oltre che per fotografi come Helmut Newton.[3]

Tornata negli Stati Uniti come una delle più importanti topmodel del periodo, è stata protagonista di decine di spot, arrivando a guadagnare anche 75 mila dollari al giorno[1] e comparendo negli anni sulle copertine di numerose riviste di moda di tutto il mondo (Vogue Italia e Germania, Madame Figaro, Elegance Paris, ecc...)[4].

Durante i primi anni novanta, Playboy USA le ha dedicato due servizi e relative copertine, nel gennaio 1990 e nel novembre 1992.[5] Le stesse copertine sono state riprese anche in diverse edizioni internazionali della rivista[6], mentre due copertine con più esplicite foto in topless le sono state dedicate dall'edizione australiana nell'aprile 1990[7] e italiana nel novembre 1992[8]

Durante la sua carriera è stata la testimonial di Gucci, Chanel, H&M, Giorgio Armani, i cosmetici L'Oréal e numerose altre aziende.[9]

Carriera come attrice[modifica | modifica wikitesto]

All'età di 27 anni, nel 1986, ormai modella affermata, Severance ha iniziato a proporsi come attrice su consiglio del suo amico Robin Leach, giornalista di costume angloamericano[1]. Dopo un debutto con un ruolo minore in Due nel mirino del 1987, inizia ad apparire in diversi film (compresi alcuni B movie) e serie televisive, solitamente con il ruolo di femme fatale, a volte anche tra i "cattivi" del film. Proprio nel ruolo di "cattiva" si è fatta notare in alcuni episodi del telefilm Oltre la legge - L'informatore, dove interpretava la componente femminile di una coppia di fratello e sorella criminali, al fianco di Kevin Spacey. Nella seconda metà degli anni 90 è anche coproduttrice di alcuni film ai quali partecipa[10]. Durante la sua carriera è apparsa in diversi video musicali, tra cui quello del singolo Rhythm of Love degli Scorpions, pubblicato nel 1988.

Nel 2006 è tornata sul piccolo schermo recitando nella telenovela Wicked Wicked Games in onda sul MyNetworkTV, syndication di proprietà della Fox Broadcasting Company.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stata sposata con il collega Eric Milan tra il 1977 e il 1984.[11]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) The Most Twisted Sister in Prime Time, Wiseguy's Joan Severance Gives a Brand New Meaning to Hedonism, articolo di People, del 7 marzo 1988, Vol 29 N 9
  2. ^ Westbury High Class of 1977, su westbury77.com. URL consultato il 5 maggio 2008.
  3. ^ (EN) Joan Severance magazine covers, sul sito ufficiale JoanSeverance.com
  4. ^ (EN) Joan Severance, su Fashion Model Directory, Fashion One Group.
  5. ^ (EN) Copertine dell'annata 1990 e 1992 dell'edizione statunitense di Playboy, dal sito web pbcovers.com
  6. ^ (EN) Joan Severance Archiviato il 3 agosto 2012 in Internet Archive., su pbcovers.com
  7. ^ (EN) copertine del 1990 dell'edizione australiana di Playboy
  8. ^ (EN) copertine del 1992 dell'edizione italiana di Playboy
  9. ^ (EN) Joan Severance ads, sul sito ufficiale JoanSeverance.com
  10. ^ (EN) Scheda su Joan Severance, dall'Internet Movie Database
  11. ^ (EN) Scheda di Joan Severance, da Yahoo! Movie

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22353519 · ISNI (EN0000 0000 0303 9630 · LCCN (ENno96016970 · BNF (FRcb142263671 (data)