J.R. Giddens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
J.R. Giddens
J.R. Giddens - Basket Brescia Leonessa 2013.jpg
J.R. Giddens con la maglia del Basket Brescia Leonessa
Nome Justin Ray Giddens
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 98 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala piccola / Guardia
Squadra I.A.C. Cordoba
Carriera
Giovanili
John Marshall High School
2003-2005 Kansas Jayhawks
2006-2008 New Mexico Lobos
Squadre di club
2008-2010 Boston Celtics 27 (28)
2008-2009 Utah Flash 26 (446)
2010 Maine Red Claws 4 (72)
2010 N.Y. Knicks 11 (45)
2010 Prokom Gdynia 4 (47)
2011 Valencia 0 (0)
2011 N. Mexico T'birds 17 (221)
2011-2012 P.A.O.K. 14
2012-2014 Leon. Brescia 56 (944)
2014 Vaq. de Bayamón (play-off)
2014-2015 Peñarol M. d. Plata
2015- I.A.C. Cordoba
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2015

Justin Ray "J.R." Giddens (Oklahoma City, 13 febbraio 1985) è un cestista statunitense, professionista nella NBA ed in Europa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Selezionato dai Boston Celtics nel draft NBA 2008 come 30a scelta, nel novembre 2008 è stato assegnato agli Utah Flash della NBDL, senza ancora aver debuttato nella NBA. Dopo un periodo trascorso nel roster dei Boston Celtics, nel febbraio 2009 viene mandato nuovamente agli Utah Flash, senza avere ancora all'attivo una presenza nella NBA.

L'11 settembre 2012 passa ufficialmente in Italia firmando per Brescia[1] con la quale giocherà durante la stagione regolare 28 partite con 15,4 punti e 7,2 rimbalzi di media a partita, mentre durante i playoff gioca tutte e 12 le partite collezionando 17,4 punti e 8,6 rimbalzi di media a partita. Nell'estate 2013 dopo una breve apparizione alla NBA Summer League 2013 decide di tornare a vestire la maglia della Centrale del Latte per la stagione 2013-2014[2].

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Colpo Brescia, arriva anche Giddens, corrieredellosport.it. URL consultato il 16 settembre 2013.
  2. ^ Giddens torna alla Centrale, giornaledibrescia.it. URL consultato il 16 settembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]