Il turno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando informazioni sull'omonimo film, vedi Il turno (film).
Il turno
Ilturno.jpg
frontespizio dell'edizione originale
Autore Luigi Pirandello
1ª ed. originale 1902
Genere romanzo
Lingua originale italiano

Il turno è un romanzo di Luigi Pirandello del 1902. Rispetto al romanzo precedente (L'esclusa) ed al successivo (Il fu Mattia Pascal), si tratta senza dubbio di un'opera meno nota.

Dal romanzo è stato tratto un film dall'omonimo titolo, diretto da Tonino Cervi nel 1982.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Capitoli I-III[modifica | modifica wikitesto]

il primo capito del turno di Pirandello si apre con la scena tra il Ravi e don Diego Alcozèr. Don Diego chiede la mano della figlia nonostante la sua veneranda età e spiega che non lo vede come un matrimonio ma come un'adozione, ma i parenti gli fanno notare che le nozze sembrerebbero come un progetto "malefico" per la differenza di età che c'è tra i due


Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura