Greatest Hits (Kylie Minogue)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Greatest Hits
ArtistaKylie Minogue
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione24 settembre 1992
Durata77:26
Dischi1
Tracce22
GenereDance pop[1]
EtichettaPWL, Mushroom Records
ProduttoreStock, Aitken & Waterman, Keith Cohen, Stephen Bray, Michael Jay
Certificazioni
Dischi di platinoAustralia Australia (2)[2]
(Vendite: 140.000+)
Regno Unito Regno Unito[3]
(Vendite: 300.000+)
Kylie Minogue - cronologia
Singoli
  1. What Kind of Fool (Heard All That Before)
    Pubblicato: 10 agosto 1992
  2. Celebration
    Pubblicato: 16 novembre 1992

Kylie Minogue's Greatest Hits è una raccolta dei successi della cantante australiana Kylie Minogue, pubblicato nel 1992. Contiene 19 brani, estratti dai suoi precedenti album Kylie, Enjoy Yourself, Rhythm of Love e Let's Get to It, oltre che 3 inediti, registrati appositamente per questo album.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

È la prima raccolta ufficiale di Kylie Minogue, di tutti i suoi successi, compresi anche quelli fuori Europa come Turn It Into Love e It's No Secret. Questa raccolta segna la fine dell'amicizia professionale tra la cantante e il team SAW, che lascerà in seguito al contratto con la Deconstruction Records. Ottiene buon successo, nonostante i singoli promotori (What Kind Of Fool e Celebration) non siano stati considerevoli successi, permanendo nella Top10 inglese per ben 10 settimane con lo status di Platinum. Vende nel mondo circa due milioni di copie, ma verrà surclassato in fatto di vendite dalla successiva raccolta Ultimate Kylie del 2004.

Nel 2002 vedrà una ripubblicazione con una nuova copertina, un bonus disc di remix e la variazione di tracklist: i singoli non verranno più messi in ordine cronologico e verranno introdotte le B-side Made In Heaven e Say The Word a discapito di Turn It Into Love e It's No Secret.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. I Should Be So Lucky – 3:24 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  2. Got to Be Certain – 3:17 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  3. The Locomotion – 3:12 (Gerry Goffin, Carole King)
  4. Je Ne Sais Pas Pourquoi – 4:01 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  5. Especially for You (duet with Jason Donovan) – 3:58 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  6. Turn It Into Love – 3:37 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  7. It's No Secret – 3:55 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  8. Hand on Your Heart – 3:54 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  9. Wouldn't Change a Thing – 3:17 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  10. Never Too Late – 3:27 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  11. Tears On My Pillow – 2:33 (Sylvester Bradford, Al Lewis)
  12. Better the Devil You Know – 3:54 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  13. Step Back In Time – 3:05 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  14. What Do I Have to Do? – 3:33 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  15. Shocked – 3:10 (Mike Stock, Matt Aitken, Pete Waterman)
  16. Word Is Out – 3:34 (Mike Stock, Pete Waterman)
  17. If You Were with Me Now (with Keith Washington) – 3:11 (Kylie Minogue, Mike Stock, Pete Waterman, Keith Washington)
  18. Give Me Just a Little More Time – 3:07 (Ronald Dunbar, Edyth Wayne)
  19. Finer Feelings – 3:45 (Mike Stock, Pete Waterman)
  20. What Kind of Fool (Heard All That Before) – 3:44 (Mike Stock, Kylie Minogue, Pete Waterman)
  21. Where In The World – 3:20 (Mike Stock, Kylie Minogue, Pete Waterman)
  22. Celebration – 3:55 (Claydes Smith, Dennis Thomas, Eumir Deodato, George Brown, J.T. Taylor, Robert Bell, Robert Mickens, Ronald Bell)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il brano Celebration è la cover del noto brano del 1980 di Kool & the Gang.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Chris True, Greatest Hits, su AllMusic, All Media Network. URL consultato l'8 gennaio 2018.
  2. ^ Kent, David (2006). Australian Chart Book (1993–2005). Turramurra, N.S.W.: Australian Chart Book, 2006. ISBN 0-646-45889-2.
  3. ^ Certified Awards

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica