Enjoy Yourself (Kylie Minogue)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enjoy Yourself
ArtistaKylie Minogue
Tipo albumStudio
Pubblicazione9 ottobre 1989
Durata30:14
Dischi1
Tracce10
GenereDance pop[1]
EtichettaPWL, Mushroom Records, Geffen Records
ProduttoreStock, Aitken & Waterman
Registrazione1989
Certificazioni
Dischi d'oroFrancia Francia[2]
(Vendite: 100.000 +)
Giappone Giappone[3]
(Vendite: 100.000 +)
Hong Kong Hong Kong[4]
(Vendite: 10.000 +)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[5]
(Vendite: 7.500+)
Svizzera Svizzera[2]
(Vendite: 25.000 +)
Dischi di platinoAustralia Australia[2]
(Vendite: 70.000 +)
Regno Unito Regno Unito (4)[2]
(Vendite: 1.200.000 +)
Kylie Minogue - cronologia
Album successivo
(1990)
Singoli
  1. Hand on Your Heart
    Pubblicato: 24 aprile 1989
  2. Wouldn't Change a Thing
    Pubblicato: 24 luglio 1989
  3. Never Too Late
    Pubblicato: 23 ottobre 1989
  4. Tears on My Pillow
    Pubblicato: 8 gennaio 1990

Enjoy Yourself è il secondo album della cantante pop australiana Kylie Minogue. Pubblicato nel 1989, l'album ha raggiunto la vetta della classifica inglese[6] bissando il successo del suo predecessore anche a livello internazionale, e da esso sono stati estratti due singoli arrivati anch'essi al numero uno in classifica. Ha venduto in tutto più di 6 milioni di copie nel mondo.[7]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco viene prodotto dal medesimo team SAW (Stock, Aitken, Waterman), con lo scopo di continuare il successo dell'album precedente. Così fu, Enjoy Yourself ha ottimi riscontri in classifica, va in Top10 europea, aiutato dal singolo Hand On Your Heart che va al numero uno in Inghilterra. L'album è un misto di pop, che continua il filone di immagine della cantante come "ragazza della porta accanto".[senza fonte] I singoli estratti sono Hand On your Heart, Wouldn't Change a Thing, Never Too Late e la singola colonna sonora del film The Delinquents, in cui la cantante è protagonista, Tears On My Pillow che va direttamente alla numero uno inglese.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Mike Stock, Matt Aitken e Pete Waterman, eccetto dove indicato.

  1. Hand on Your Heart – 3:51
  2. Wouldn't Change a Thing – 3:15
  3. Never Too Late – 3:27
  4. Nothing To Lose – 3:25
  5. Tell Tale Signs – 2:27
  6. My Secret Heart – 2:53
  7. I'm Over Dreaming (Over You) – 3:28
  8. Tears on My Pillow – 2:33 (Sylvester Bradford, Al Lewis)
  9. Heaven And Earth – 3:47
  10. Enjoy Yourself – 3:45

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Paese (1988) Massima
posizione
Certificazioni Vendite
Irlanda 1 Gold 10,000+
Singapore 1 Platinum 30.000+
UK Albums Chart[8] 1 4xPlatinum 1.200.000+
Grecia 2
Australia[8] 3 4xPlatinum 300.000+
Belgio 3
Norvegia 4
Giappone[9] 5 Platinum 400.000+
Nuova Zelanda[10] 7 Gold 10.000+
Spagna 10 Gold 65,000+
Danimarca 10
Svizzera[11] 13 Gold 25.000+
Germania[12] 33
Svezia 33

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Chris True, Enjoy Yourself, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  2. ^ a b c d Kilie certificazioni en
  3. ^ http://www.riaj.or.jp/f/data/cert/gd.html
  4. ^ https://web.archive.org/web/20120318013711/http://www.ifpihk.org/www_1/go7e.php
  5. ^ https://nztop40.co.nz/chart/albums?chart=3406
  6. ^ Copia archiviata, su kylie.com. URL consultato il 4 dicembre 2007 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2007).
  7. ^ http://slokylie.com/disc/albums/02-ey.html
  8. ^ a b (EN) Albums: Enjoy Yourself, Kylie.com. URL consultato il 3 dicembre 2007 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2007).
  9. ^ "Discographie Kylie Minogue". AustrianCharts.at. Retrieved 5 January 2008.
  10. ^ "Discography Kylie Minogue". SwedishCharts.com. Retrieved 5 January 2008.
  11. ^ [1] SwissCharts.com. Retrieved 5 January 2008.
  12. ^ "World Chart Positions". Charts-Surfer.de. Retrieved 5 January 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica