Let's Get to It

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Let's Get to It
ArtistaKylie Minogue
Tipo albumStudio
Pubblicazione14 ottobre 1991
Durata39:04
Dischi1
Tracce10
GenereNew jack swing[1]
Contemporary R&B[2]
Pop[3]
EtichettaPWL, Mushroom Records
ProduttoreStock & Waterman, Keith Cohen, Stephen Bray, Michael Jay
Registrazione1991
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[4]
(Vendite: 35.000+)
Kylie Minogue - cronologia
Album precedente
(1990)
Singoli
  1. Word Is Out
    Pubblicato: 28 agosto 1991
  2. If You Were with Me Now
    Pubblicato: 21 ottobre 1991
  3. Give Me Just a Little More Time
    Pubblicato: 13 gennaio 1992
  4. Finer Feelings
    Pubblicato: 13 aprile 1992

Let's Get to It è il quarto album della cantante pop australiana Kylie Minogue. È stato pubblicato dalla PWL il 14 ottobre 1991. Ha ricevuto un'ottima accoglienza dalla critica, ed è stato descritto come "superiore" ai precedenti lavori della Minogue[5]. Let's Get to It è entrato nella top 15 sia della classifica australiana che di quella inglese e nella top 40 in Giappone, vendendo 1 000 000 di copie in tutto il mondo[6].

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco fonde elementi pop con suoni R&B con accenni di soul. Notevole è l'influenza swing in brani come Give Me Just a Little More Time e I Guess I Like It. È il lavoro più completo della cantante, avendo scritto la maggioranza dei testi. Insieme a Impossible Princess del 1998, questo album è il meno famoso della cantante per il genere non proprio commerciale in esso contenuto, e forse troppo all'avanguardia per i tempi musicali in cui è uscito. È il primo album della PWL ad essere prodotto solo da Stock e Waterman, senza la collaborazione di Aitken e quindi il noto trio al completo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Word Is Out – 3:35 (Mike Stock, Pete Waterman)
  2. Give Me Just a Little More Time – 3:08 (Ronald Dunbar, Edyth Wayne)
  3. Too Much of a Good Thing – 4:24 (Kylie Minogue, Mike Stock, Pete Waterman)
  4. Finer Feelings – 3:54 (Mike Stock, Pete Waterman)
  5. If You Were with Me Now (duet with Keith Washington) – 3:11 (Kylie Minogue, Mike Stock, Pete Waterman, Keith Washington)
  6. Let's Get to It – 4:49 (Mike Stock, Pete Waterman)
  7. Right Here, Right Now – 3:52 (Kylie Minogue, Mike Stock, Pete Waterman)
  8. Live and Learn – 3:15 (Kylie Minogue, Mike Stock, Pete Waterman)
  9. No World Without You – 2:46 (Kylie Minogue, Mike Stock, Pete Waterman)
  10. I Guess I Like It Like That – 6:00 (Mike Stock, Pete Waterman, Kylie Minogue, Phil Wilde, Jean-Paul de Coster)
Bonus track per il Giappone
  1. Word Is Out (Instrumental) – 3:31
  2. What Do I Have to Do? (Instrumental) – 3:48
  3. Step Back in Time (Instrumental) – 3:30

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Joe Sweeney, Kylie Minogue: Kylie / Enjoy Yourself / Rhythm of Love / Let's Get to It, PopMatters, 9 aprile 2015. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  2. ^ (EN) Lee Barron, Social Theory in Popular Culture, Palgrave Macmillan, 2012, ISBN 0-230-28499-X.
  3. ^ (EN) Nick Griffiths, Reviews: New Albums —- Let's Get to It - Kylie Minogue (JPG), Select, East Midlands Allied Press. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  4. ^ http://i.imgur.com/1bQSq22.png
  5. ^ Copia archiviata, su kylie.com. URL consultato il 6 marzo 2008 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2008).
  6. ^ SloKylie.com :: Slovenian Kylie Site - Let's Get To It

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica