Kylie Minogue (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kylie Minogue
ArtistaKylie Minogue
Tipo albumStudio
Pubblicazione19 settembre 1994
26 maggio 2003 (ristampa UK)
settembre 2003 (ristampa australiana)
Durata55:10
Dischi1
Tracce10
GenereDance pop[1]
EtichettaDeconstruction Records
Mushroom Records
ProduttoreSteve Anderson, Dave Seaman, M People, Pete Heller, Terry Farley, Jimmy Harry
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[2]
(Vendite: 35.000+)
Regno Unito Regno Unito[3]
(Vendite: 100.000+)
Kylie Minogue - cronologia
Album successivo
(1998)
Singoli
  1. Confide in Me
    Pubblicato: 29 agosto 1994
  2. Put Yourself in My Place
    Pubblicato: 14 novembre 1994
  3. Where Is the Feeling?
    Pubblicato: 10 luglio 1995

Kylie Minogue è il quinto album della cantante australiana Kylie Minogue, pubblicato nel 1994. Dall'album sono stati estratti tre singoli, Confide in Me, Put Yourself in My Place e Where Is the Feeling?.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È il primo album che la cantante fa uscire con la nuova etichetta Deconstruction Records. È un album molto personale ed intimo, completamente differente da quelli per lei prodotti dal trio PWL: Kylie smette di fare la gattina sexy e trova il giusto equilibrio tra una figura ricercata di donna e la giusta dose di sex appeal. La cantante ha un notevole ruolo nel progetto: sceglie i gruppi con cui collaborare, incide demo e scrive alcuni pezzi, pianifica l'intero progetto anche per quanto riguarda l'uscita dei singoli e dei video-promozionali. La cover del disco è stata decisa dalla stessa Minogue, che vuole rendere il suo personaggio più serio ed inteso come vero artista della musica, a differenza delle critiche finora apportate che la volevano solo un prodotto della PWL. Mentre i video promozionali volevano una Minogue del tutto sexy ed accattivante (come nel video del celebre singolo Confide in Me), lo stile in bianco e nero dell'album riporta ai fans la serietà e lo spessore del personaggio, che torna ad aspetti conservativi e maturi ed abiti sobri. I singoli estratti sono solo tre ma dovevano essere originariamente quattro: l'ultimo singolo Time Will Pass You By è stato cancellato in favore del duetto con Nick Cave Where The Wild Roses Grow, promotore dell'album Murder Ballads del cantante.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Edizione standard[modifica | modifica wikitesto]

  1. Confide in Me – 5:51 (Steve Anderson, Dave Seaman, Owain Barton)
  2. Surrender – 4:26 (Gerry DeVeaux, Charlie Mole)
  3. If I Was Your Lover – 4:45 (Jimmy Harry)
  4. Where Is the Feeling? – 6:59 (Wilf Smarties, Jayn Hanna)
  5. Put Yourself in My Place – 4:54 (Jimmy Harry)
  6. Dangerous Game – 5:31 (Steve Anderson, Dave Seaman)
  7. Automatic Love – 4:46 (Kylie Minogue, Inga Humpe, The Rapino Brothers)
  8. Where Has The Love Gone – 7:46 (Alex Palmer, Julie Stapleton)
  9. Falling – 6:44 (Neil Tennant, Chris Lowe)
  10. Time Will You Pass You By – 5:27 (Dino Fekaris, Nick Zesses John Rhys)
Bonus track per il Giappone
  1. Love Is Waiting – 4:52 (Mike Percy, Tim Lever, Tracy Ackerman)
  2. Nothing Can Stop Us – 4:06 (Bob Stanley, Pete Wiggs)
Bonus track per il Canada
  1. Confide in Me (French version) – 5:53 (Steve Anderson, Dave Seaman, Owain Barton)

CD bonus della ristampa[modifica | modifica wikitesto]

Con il successo mondiale che ha travolto la cantante nel nuovo millennio, i dischi Deconstructions (Kylie Minogue e Impossible Princess) vengono ristampati secondo tecnologie più nuove, cover in più alta risoluzione e con un bonus disc compreso con versioni inedite dei brani e alcune B-side.

  1. Dangerous Overture – 1:20 (Steve Anderson, Dave Seaman)
  2. Confide in Me (Justin Warfield mix) – 5:27
  3. Put Yourself in My Place (Dan's Old School mix) – 4:31
  4. Where Is the Feeling? (Acoustic version) – 4:51
  5. Nothing Can Stop Us (7" version) – 4:06
  6. Love Is Waiting (New version) – 4:48
  7. Time Will Pass You By (Paul Masterson mix) – 7:34
  8. Where Is the Feeling? (West End TKO mix) – 8:11
  9. Falling (Alternative mix) – 8:40
  10. Confide in Me (Big Brothers mix) – 10:27
  11. Surrender (Talking Soul mix) – 4:26
  12. Put Yourself in My Place (Acoustic version) – 4:46
  13. If You Don't Love Me (Acoustic version) – 2:10 (Paddy MacAloon)
  14. Confide in Me (French version) – 5:53

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Il disco è stato un successo in molti paesi; il primo singolo Confide In Me, è una ballata elettro-pop, che detta le basi per quelli che saranno i suoni del nuovo millennio. Andrà al numero due in Inghilterra e numero uno in Australia dove vi resterà per quattro settimane, nonché in Top10 dei più venduti in Europa. Anche Madonna è influenzata da questi suoni, che riprenderà nel suo singolo Frozen. La canzone è stata scritta dalla cantante in collaborazione con Brothers In Rhythm, ed è uno dei pilastri della sua carriera musicale. L'album entrerà in parecchie classifiche europee, vendendo nel mondo più di 2 milioni di copie nel 1993 e 1994.[4] Le vendite saranno incrementate nel 2003 a seguito della ristampa del disco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Chris True, Kylie Minogue, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 10 gennaio 2018.
  2. ^ Kent, David (2006). Australian Chart Book (1993–2005). Turramurra, N.S.W.: Australian Chart Book, 2006. ISBN 0-646-45889-2.
  3. ^ BRIT Certified
  4. ^ SloKylie.com :: Slovenian Kylie Site - Kylie Minogue

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica