Gran Turismo 6

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gran Turismo 6
videogioco
Titolo originaleグランツーリスモ6
PiattaformaPlayStation 3
Data di pubblicazionePlayStation 3:
Giappone 5 dicembre 2013
Mondo/non specificato 6 dicembre 2013
GenereSimulatore di guida
OrigineGiappone
SviluppoPolyphony Digital
PubblicazioneSony Computer Entertainment
DesignKazunori Yamauchi
Modalità di giocoGiocatore singolo, multiplayer, multiplayer online
Periferiche di inputDualshock 3, volante e pedaliera
SupportoBlu-ray Disc
Fascia di etàACBG · CEROA · ESRBE · PEGI: 3[1] · USK: 0
SerieGran Turismo
Preceduto daGran Turismo 5
Seguito daGran Turismo Sport

Gran Turismo 6 (グランツーリスモ6?), noto anche con le iniziali GT6, è un videogioco simulatore di guida del 2013, sviluppato da Polyphony Digital e pubblicato da Sony Computer Entertainment per PlayStation 3. Si tratta del sesto capitolo principale della fortunata saga di videogiochi Gran Turismo[2].

È stato presentato ufficialmente il 15 maggio 2013 presso il Circuito di Silverstone, in occasione dei festeggiamenti per il 15º anniversario della serie. Il 2 luglio 2013 è stata pubblicata una demo contenente la pista di Silverstone, che era valida anche come qualificazione per il GT Academy.

Durante la conferenza di Sony alla Gamescom del 2013 è stata annunciata la data d'uscita del gioco, fissata per il 6 dicembre dello stesso anno[3]. Il servizio online è terminato il 28 marzo 2018.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco contiene più di 1.200 auto al momento del lancio e molte altre sono state aggiunte nel corso del tempo tramite patch gratuite[4][5]. Novità per la serie sono le "Vision Gran Turismo", auto create appositamente per GT6 dalle case costruttrici; sono state rese disponibili grazie a degli aggiornamenti nel corso del tempo[6]. In totale i tracciati sono circa 100, con novità assolute per la serie come Ascari, Silverstone e Goodwood Hillclimb. Grazie a patch aggiuntive sono stati introdotti nuovi tracciati (Suzuka Circuit 2014, Circuito de la Sierra, Red Bull Ring).

Gran Turismo 6 contiene, come ogni titolo della saga, la modalità carriera, che offre la possibilità di acquistare centinaia di modelli differenti di automobili, da utilizzare nei tanti tornei della modalità medesima. Dall'aggiornamento 1.16, è possibile affrontare le gare della modalità carriera in modalità B-Spec come nei 2 capitoli precedenti, ma con la possibilità di intervenire direttamente in qualsiasi momento sull'acceleratore, sul freno e sullo sterzo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gran Turismo 6, su Pan European Game Information, Interactive Software Federation of Europe. URL consultato il 29 dicembre 2021.
  2. ^ Verso il futuro, in Play Generation, n. 74, Edizioni Master, Natale 2011, p. 5, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  3. ^ gran-turismo.com
  4. ^ Le automobili di Gran Turismo 6, su Webnews. URL consultato il 6/3/2015.
  5. ^ Auto - PRODOTTI - gran-turismo.com, su gran-turismo.com. URL consultato il 6/3/2015 (archiviato dall'url originale il 30 maggio 2015).
  6. ^ Vision Gran Turismo, su gran-turismo.com. URL consultato il 6/3/2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb16910967h (data)