Gran Turismo 6

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gran Turismo 6
Titolo originale グランツーリスモ6
Sviluppo Polyphony Digital
Pubblicazione Sony Computer Entertainment
Ideazione Kazunori Yamauchi
Serie Gran Turismo
Data di pubblicazione PlayStation 3:
Giappone 5 dicembre 2013
ColoredBlankMap-World-10E.svg 6 dicembre 2013
Genere Simulatore di guida
Modalità di gioco Giocatore singolo, multiplayer, multiplayer online
Piattaforma PlayStation 3
Supporto Blu-ray Disc
Fascia di età ACB: G
CERO: A
ESRB: E
PEGI: 3
USK: 0
Periferiche di input Dualshock 3, volante e pedaliera
Preceduto da Gran Turismo 5
Seguito da Gran Turismo 7

Gran Turismo 6 (グランツーリスモ6?), noto anche con le iniziali GT6, è un videogioco simulatore di guida del 2013, sviluppato da Polyphony Digital e pubblicato da Sony Computer Entertainment per PlayStation 3. Si tratta del sesto capitolo principale della fortunata saga di videogiochi Gran Turismo.

È stato presentato ufficialmente il 15 maggio 2013 presso il Circuito di Silverstone, in occasione dei festeggiamenti per il 15º anniversario della serie. Il 2 luglio 2013 è stata pubblicata una demo contenente la pista di Silverstone, che è valsa anche come qualificazione per il GT Academy.

Durante la conferenza di Sony alla Gamescom del 2013, è stata annunciata la data d'uscita del gioco, fissata per il 6 dicembre 2013.[1]

Auto[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco contiene più di 1.200 auto al momento del lancio e molte altre ne saranno aggiunte nel corso del tempo grazie a patch gratuite[2][3]. Novità per la serie sono le "Vision Gran Turismo", auto create appositamente per GT6 dalle case costruttrici; verranno rese disponibili grazie a vari aggiornamenti[4].

Circuiti[modifica | modifica wikitesto]

In totale i tracciati sono circa 100, con novità assolute per la serie come Ascari, Silverstone e Goodwood Hillclimb. Grazie a patch aggiuntive sono stati introdotti nuovi tracciati (Suzuka Circuit 2014, Circuito de la Sierra, Red Bull Ring).

Eventi speciali[modifica | modifica wikitesto]

Esplorazione lunare[modifica | modifica wikitesto]

Evento speciale già pre-installato sul gioco che simula tre missioni lunari alla guida di un rover lunare. Viene quindi simulata anche la forza di gravità minore.

Hillclimb Goodwood Of Speed[modifica | modifica wikitesto]

Evento speciale già pre-installato che comprende 4 "capitoli" da tre prove. In ogni prova si devono testare diverse auto sul circuito di Hillclimb Goodwood Of Speed facendo il miglior tempo sul giro. Questo festival si svolge realmente in Inghilterra e ognuno può mostrare la sua auto (da corsa o storica). È come una "sfilata d'automobilismo".

Tributo ad Ayrton Senna[modifica | modifica wikitesto]

Evento speciale disponibile solo con aggiornamento. L'evento dispone di quattro prove da sbloccare andando man mano sempre più avanti. Queste quattro prove in realtà rappresentano la vita nell'automobilismo di Ayrton Senna. All'inizio di ogni prova inizia automaticamente una slideshow (che fa vedere le foto della vita di Ayrton Senna nel mondo della corsa) o un video (che rappresenta testimonianze e ricordi raccontati dai suoi parenti).

Rally a tempo Sierra[modifica | modifica wikitesto]

Evento speciale disponibile solo con aggiornamento. Con questo evento Gran Turismo 6 vuole riprendere i videogiochi più vecchi. L'evento comprende 4 prove sullo stesso percorso con vetture diverse. L'evento consiste nel finire nel minor tempo possibile il circuito (di 20 chilometri). Si inizia partendo dalla partenza e parte un conto alla rovescia; ad ogni checkpoint il tempo aumenta, ma se il tempo arriva a 0 si ha perso. Anche qui ci sono gli obiettivi: bisogna ottenere più punti possibili. I punti vengono normalmente sommati continuando nel percorso, ma se si superano altre vetture inizia la combo: ogni sorpasso equivale ad un aumento del moltiplicatore dell'aumento dei punti. Aumenta ad ogni sorpasso del 0,1

Modalità carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gran Turismo 6 contiene, come ogni titolo della saga, la modalità carriera, che offre la possibilità di acquistare centinaia di modelli differenti di automobili, da impiegare nei tanti tornei della modalità medesima. Dall'aggiornamento 1.16, è possibile affrontare le gare della modalità carriera in modalità B-Spec come nei 2 capitoli precedenti, ma con la possibilità di intervenire direttamente in qualsiasi momento sull'acceleratore, sul freno e sullo sterzo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ gran-turismo.com
  2. ^ Le automobili di Gran Turismo 6, su Webnews. URL consultato il 6/3/2015.
  3. ^ Auto - PRODOTTI - gran-turismo.com, su gran-turismo.com. URL consultato il 6/3/2015.
  4. ^ Vision Gran Turismo, su gran-turismo.com. URL consultato il 6/3/2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]