Gran Premio di superbike di Buriram 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Thailandia Gran Premio di Buriram 2016
Gara del Mondiale Superbike
Gara 2 su 13 del 2016
Buriram circuit map.svg
Data 13 marzo 2016
Luogo Circuito di Buriram
Percorso 4,554 km
Risultati
Superbike gara 1
Distanza 20 giri, totale 91,08 km
Pole position Giro più veloce
Paesi Bassi Michael van der Mark Regno Unito Jonathan Rea
Honda in 1'33.452 Kawasaki in 1'33.936
(nel giro 14 di 20)
Podio
1. Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki
2. Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki
3. Paesi Bassi Michael van der Mark
Honda
Superbike gara 2
Distanza 20 giri, totale 91,08 km
Pole position Giro più veloce
Paesi Bassi Michael van der Mark Regno Unito Jonathan Rea
Honda in 1'33.452 Kawasaki in 1'33.997
(nel giro 5 di 20)
Podio
1. Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki
2. Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki
3. Regno Unito Chaz Davies
Ducati
Supersport
Distanza 17 giri, totale 77,418 km
Pole position Giro più veloce
Francia Jules Cluzel Regno Unito Kyle Smith
MV Agusta in 1'38.383 Honda in 1'38.618
(nel giro 8 di 17)
Podio
1. Francia Jules Cluzel
MV Agusta
2. Turchia Kenan Sofuoğlu
Kawasaki
3. Stati Uniti Patrick Jacobsen
Honda

Il Gran Premio di Superbike di Buriram 2016 è stata la seconda prova su tredici del Campionato mondiale Superbike 2016, è stato disputato il 13 marzo sul Circuito di Buriram e in gara 1 ha visto la vittoria di Jonathan Rea davanti a Tom Sykes e Michael van der Mark[1], la gara 2 è stata vinta da Tom Sykes che ha preceduto Jonathan Rea e Chaz Davies[2].

La vittoria nella gara valevole per il campionato mondiale Supersport 2016 è stata ottenuta da Jules Cluzel[3].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
1 Regno Unito Jonathan Rea Kawasaki 31'32.311 25
66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki +0.222 20
60 Paesi Bassi Michael van der Mark Honda +9.623 16
7 Regno Unito Chaz Davies Ducati +17.167 13
21 Germania Markus Reiterberger BMW +18.894 11
22 Regno Unito Alex Lowes Yamaha +20.754 10
50 Francia Sylvain Guintoli Yamaha +24.221 9
81 Spagna Jordi Torres BMW +31.064 10º 8
15 San Marino Alex De Angelis Aprilia +34.348 19º 7
10º 32 Italia Lorenzo Savadori Aprilia +34.479 18º 6
11º 2 Regno Unito Leon Camier MV Agusta +37.013 14º 5
12º 40 Spagna Román Ramos Kawasaki +41.113 15º 4
13º 151 Italia Matteo Baiocco Ducati +44.369 12º 3
14º 12 Spagna Javier Forés Ducati +45.053 16º 2
15º 25 Australia Joshua Brookes BMW +51.939 13º 1
16º 20 Francia Sylvain Barrier Kawasaki +54.314 17º
17º 11 Qatar Saeed Al Sulaiti Kawasaki +1'06.541 20º
18º 34 Italia Davide Giugliano Ducati +1'09.530
19º 9 Svizzera Dominic Schmitter Kawasaki +1'40.904 23º
20º 56 Ungheria Péter Sebestyén Yamaha +1 giro 22º
21º 19 Thailandia Sahustchai Kaewjaturaporn Kawasaki +1 giro 25º
22º 10 Ungheria Imre Tóth Yamaha +1 giro 24º
23º 14 Thailandia Anucha Nakcharoensri Yamaha +3 giri 21º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
17 Rep. Ceca Karel Abraham BMW +1 giro 11º
69 Stati Uniti Nicky Hayden Honda +11 giri

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki 31'33.493 25
1 Regno Unito Jonathan Rea Kawasaki +0.190 20
7 Regno Unito Chaz Davies Ducati +0.314 16
60 Paesi Bassi Michael van der Mark Honda +5.199 13
69 Stati Uniti Nicky Hayden Honda +10.643 11
50 Francia Sylvain Guintoli Yamaha +13.068 10
21 Germania Markus Reiterberger BMW +14.481 9
81 Spagna Jordi Torres BMW +14.504 10º 8
32 Italia Lorenzo Savadori Aprilia +21.694 18º 7
10º 34 Italia Davide Giugliano Ducati +23.794 6
11º 2 Regno Unito Leon Camier MV Agusta +27.205 14º 5
12º 40 Spagna Román Ramos Kawasaki +32.309 15º 4
13º 151 Italia Matteo Baiocco Ducati +36.672 12º 3
14º 15 San Marino Alex De Angelis Aprilia +38.761 19º 2
15º 17 Rep. Ceca Karel Abraham BMW +39.789 11º 1
16º 25 Australia Joshua Brookes BMW +42.840 13º
17º 20 Francia Sylvain Barrier Kawasaki +46.158 17º
18º 14 Thailandia Anucha Nakcharoensri Yamaha +1'04.628 21º
19º 9 Svizzera Dominic Schmitter Kawasaki +1'21.675 23º
20º 56 Ungheria Péter Sebestyén Yamaha +1'21.687 22º
21º 10 Ungheria Imre Tóth Yamaha +1 giro 24º
22º 19 Thailandia Sahustchai Kaewjaturaporn Kawasaki +1 giro 25º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
22 Regno Unito Alex Lowes Yamaha +11 giri
12 Spagna Javier Forés Ducati +11 giri 16º
11 Qatar Saeed Al Sulaiti Kawasaki +13 giri 20º

Supersport[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
16 Francia Jules Cluzel MV Agusta 28'09.359 25
1 Turchia Kenan Sofuoğlu Kawasaki +0.812 20
2 Stati Uniti Patrick Jacobsen Honda +0.956 16
21 Svizzera Randy Krummenacher Kawasaki +1.237 13
111 Regno Unito Kyle Smith Honda +3.644 11
25 Italia Alex Baldolini MV Agusta +8.846 10
63 Malaysia Zulfahmi Khairuddin Kawasaki +11.457 13º 9
87 Italia Lorenzo Zanetti MV Agusta +11.692 16º 8
4 Regno Unito Gino Rea MV Agusta +11.720 7
10º 69 Rep. Ceca Ondřej Ježek Kawasaki +20.695 17º 6
11º 24 Thailandia Decha Kraisart Yamaha +22.087 14º 5
12º 19 Germania Kevin Wahr Honda +25.583 11º 4
13º 68 Australia Glenn Scott Honda +26.243 18º 3
14º 81 Regno Unito Luke Stapleford Honda +27.193 10º 2
15º 41 Australia Aiden Wagner MV Agusta +31.393 21º 1
16º 11 Italia Christian Gamarino Kawasaki +34.357 20º
17º 64 Italia Federico Caricasulo Honda +38.101 15º
18º 44 Italia Roberto Rolfo MV Agusta +40.696 23º
19º 10 Spagna Nacho Calero Kawasaki +54.665 22º
20º 78 Giappone Hikari Okubo Honda +1'04.029 12º
21º 35 Regno Unito Stefan Hill Honda +1'09.167 24º
22º 83 Australia Lachlan Epis Kawasaki +1'16.349 25º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
59 Thailandia Ratthapong Wilairot Honda +12 giri
77 Regno Unito Kyle Ryde Yamaha +13 giri 19º
88 Spagna Nicolás Terol MV Agusta

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale Superbike - Stagione 2016
Flag of Australia.svg Flag of Thailand.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2015
Gran Premio di superbike di Buriram
Altre edizioni
Edizione successiva:
2017
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto