Gornalunga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gornalunga
LagoOgliastro.JPG
il Lago di Ogliastro, formato da uno sbarramento sul fiume
StatoItalia Italia
RegioniSicilia Sicilia
Lunghezza81 km
Portata media5 m³/s
Bacino idrografico1 001 km²
Altitudine sorgente889 m s.l.m.
NasceMonte Rossomanno
Sfocianel Simeto a Reitano, Catania

Il Gornalunga è un corso d'acqua della Sicilia orientale, affluente destro del Simeto. Nei tempi antichi era noto come Erykes.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Il fiume nasce dal monte Rossomanno (889 m s.l.m.), in provincia di Enna e dopo un percorso tortuoso di circa 81 km affluisce nel Simeto presso la contrada detta Reitano, a circa 2 km dalla foce del fiume che riceve le sue acque, il quale sfocia nel Golfo di Catania. È costeggiato dalla strada secondaria Catania-Reitano-Bivio Jannarello-Bivio Giumarra-Aidone.

Nel suo scorrere attraversa il territorio appartenente a tre ex province della Sicilia: Enna, Siracusa e Catania.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fino alla metà del XVII secolo il fiume Gornalunga sfociava, direttamente nel Golfo di Catania poco più di 2 km a sud della foce del fiume Simeto, nella quale dal 1984 vi è la Riserva naturale Oasi del Simeto, che comprende anche il "Lago Gornalunga", il quale è formato dalle acque conferite dal Canale Benante.

Allo scopo di creare una cospicua riserva idrica per l'irrigazione tra il 1963 e il 1972 la Cassa del Mezzogiorno finanziò la costruzione di uno sbarramento in terra battuta, che successivamente venne intitolato a don Luigi Sturzo e che diede vita al Lago di Ogliastro, in provincia di Enna.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Sicilia Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Sicilia