Giuseppe Ronco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Ronco
vescovo della Chiesa cattolica
Ronco-stemma.jpg
Incarichi ricoperti Vescovo di Asti
Nato 8 febbraio 1825
Nominato vescovo 18 novembre 1881 da papa Leone XIII
Consacrato vescovo 20 novembre 1881 dal cardinale Gaetano Alimonda
Deceduto 5 agosto 1898

Giuseppe Ronco (Leini, 8 febbraio 1825Asti, 5 agosto 1898) è stato un vescovo cattolico italiano.

È stato vescovo di Asti tra il 1881 ed il 1898, principe della Chiesa di Asti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proveniente da una grossa parrocchia di campagna, Priore e vicario foraneo di Villafranca Piemonte, venne nominato vescovo di Asti nel concistoro del 18 novembre 1881 da Leone XIII. Due giorni dopo nella chiesa di San Rocco in Urbe a Roma, venne consacrato dal cardinale Gaetano Alimonda (diventato in seguito arcivescovo di Torino)[1].

Il 28 maggio 1898, il vescovo Ronco fece il suo ingresso in diocesi e subito manifestò il desiderio di compiere la vista pastorale che comunicò a tutti i parroci delle parrocchie astigiane con lettera del 12 marzo 1883.

Il 3 agosto 1892 nominò provicario diocesano Giuseppino Gamba, in seguito cardinale e vescovo di Biella che lo affiancò durante il sinodo diocesano del 24 agosto 1896.

Il sinodo si rivelò molto attento alla formazione clericale, obbligò il ritorno di tutti i seminaristi al "chiericato interno", cioè la permanenza del seminarista per tutto il periodo della frequenza nella sede del seminario, salvo "una gravissima causa"[2].

Promosse e diffuse la nascita di gruppi laici che durante la messa eseguissero i canti gregoriani.

Sinodi diocesani[modifica | modifica wikitesto]

  • Dal 24 al 26 agosto 1896.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ G.Visconti, Storia di Fede e di Fatiche, la Diocesi di Asti nell'800 e nel '900, Asti 1993, p. 21.
  2. ^ G.Visconti, Storia di Fede e di Fatiche, la Diocesi di Asti nell'800 e nel '900, Asti 1993, p. 246.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gaspare Bosio, Storia della Chiesa di Asti, Asti 1894
  • Lorenzo Gentile, Storia della Chiesa di Asti, Asti 1934
  • Vanna Mazzaroli, Paolo Maurizio Caissotti Vescovo di Asti, Asti 1974
  • Ughelli, in Italia Sacra, Astenses Episcopi, Venezia 1719
  • Guglielmo Visconti, Diocesi di Asti e Istituti di vita religiosi, Asti 2006
    • La Diocesi di Asti tra '800 e '900, Asti 1995
    • Storia di Fede e di Fatiche, la Diocesi di Asti nell'800 e nel '900, Asti 1993

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) David M. Cheney, Bishop Giuseppe Ronco, in catholic-hierarchy.org. URL consultato il 13 agosto 2011.
Predecessore Vescovo di Asti Successore Capitolo di Asti.PNG
Carlo Savio 1860-1881 Giacinto Arcangeli