Giuseppe Carnovale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuseppe Carnovale, detto il Tronco (Polia, 20 febbraio 19461992), è stato un criminale italiano, ed esponente dell'organizzazione criminale romana banda della Magliana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cognato di Edoardo Toscano (che sposò sua sorella Antonietta) e fratello di Vittorio Carnovale, già da giovane fu operativo all'interno del gruppo criminale del boss Nicolino Selis che agiva nella zona di Acilia.[1]

Nel 1977, introdotto dallo stesso Selis, entrò a far parte del nucleo originario della nascente banda della Magliana, con compiti di controllo dello spaccio delle sostanze stupefacenti nella zona di Tufello-Val Melaina.[2]

Muore nel 1992 per cause naturali.

I fratelli Buffoni[modifica | modifica wikitesto]

La figura dei fratelli Carnovale ha ispirato i personaggi dei fratelli Buffoni (Aldo e Carlo) nel libro Romanzo criminale, scritto nel 2002 da Giancarlo De Cataldo e riferito alle vicende realmente avvenute della banda della Magliana. Nell'omonimo film che ne verrà poi tratto, diretto da Michele Placido nel 2005, i personaggi dei Buffoni (qui chiamati Aldo e Ciro) furono interpretati dagli attori Antonello Fassari e Roberto Brunetti, mentre nella serie televisiva, diretta da Stefano Sollima, i panni di Sergio e Ruggero Buffoni furono vestiti da Lorenzo Renzi e da Edoardo Pesce.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bianconi, 2005, p. 78
  2. ^ Bianconi, 2005, p. 86

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]