Giulio Pellicari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giulio Pellicari
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Carriera
Squadre di club1
1936-1940 Audace SME 24+ (?)
1940-1946 Verona 108 (19)
1946-1948 Bari 60 (4)
1948-1950 Genoa 72 (7)
1950-1952 Lucchese 13 (1)
1952-1954 SPAL 26 (5)[1]
1954-1956 Hellas 40 (?)
19?? Bolzano ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giulio Pellicari (Verona, 10 ottobre 1919Verona, 2 maggio 2000) è stato un calciatore italiano, di ruolo terzino.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino ambidestro con il vizio del gol, spesso verrà schierato anche all'ala con discreto successo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera a Verona con l'Audace nel 1938 in Serie C per poi restare, nel 1940, sempre nella città scaligera stavolta con la maglia del Verona in Serie B. Con i gialloblu rimarrà sino al 1946 giocando complessivamente fra Serie B,C e campionato di guerra, 102 partite e segnando 19 reti.

A quel punto il veronese si mette definitivamente in luce e passando, appunto nel 1946 al Bari in Serie A e disputando con i galletti 60 gare nella massima serie con 4 reti realizzate.

Una nuova opportunità si materializza nel 1948, quando Pellicari viene acquistato dal Genoa e, sempre in A, saranno 72 partite oltre a 7 gol il suo personale bilancio. Poi nel 1950 è la Lucchese a volerlo ed anche a Lucca disputa due campionati di Serie A.

Ritenuto ormai al tramonto viene praticamente regalato alla SPAL di Paolo Mazza che nel 1952 lo ingaggia. Pellicari raggiunge i suoi concittadini Lucchi e Sega e trova il modo di mettersi in luce e disputa altre 26 partite segnando 5 reti nel corso di due tornei della massima serie.

Tornato a Verona nel 1954 milita nell'Hellas ed infine nel Bolzano.

In carriera ha totalizzato complessivamente 171 presenze e 17 reti in Serie A e 21 presenze in Serie B.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Verona: 1942-1943

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 27 (5) contando lo spareggio salvezza nella Serie A 1953-1954.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dario Marchetti (a cura di), Giulio Pellicari, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.