Giulia De Lellis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giulia De Lellis (Zagarolo, 15 gennaio 1996[1]) è un personaggio televisivo italiano; la sua notorietà è legata al programma Uomini e donne, dopo il quale ha pubblicato il libro Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza!, scritto con l'aiuto della scrittrice Stella Pulpo[2][3].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nata il 15 gennaio 1996[4] a Zagarolo[1] e cresciuta a Pomezia, si diploma[5] all'Istituto professionale di moda ed arte a Nettuno[6]. Dal 2016 ha partecipato a programmi televisivi di intrattenimento tra cui Uomini e donne[7] e Grande Fratello VIP. Dal 2018 si propone come testimonial di varie campagne pubblicitarie tra cui Maybelline[8] e Blumarine[9].

Nel 2019 scrive con Stella Pulpo[2] il libro Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza!, edito da Mondadori, basato sulla rottura con Andrea Damante, che De Lellis ha incontrato durante la trasmissione Uomini e donne nel 2016[10]. In pochi mesi il libro ha venduto oltre centomila copie[11][12] e a fine anno è risultato essere il libro più venduto in Italia su Amazon[13].

Debutta come attrice nella web serie Una vita in bianco, distribuita sulla piattaforma online Witty TV e nel 2021 partecipa al film di Michela Andreozzi Genitori vs influencer[14].

Nello stesso anno conduce assieme a Gemma Galgani il format d'intrattenimento Giortì, distribuito su Mediaset Play e Witty TV il 24 dicembre, che si pone da subito ai vertici delle classifiche dei programmi più visti sul web[15]. Nel 2021 viene scelta per condurre la prima edizione italiana del reality Love Island, in onda su Discovery+[16].

Nel 2023 conduce Call of Beauty su Real Time assieme al make-up artist Manuele Mameli.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Webserie[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • Follow My Pamp di Andrea Damante (2017)
  • Scritta in fretta di Andrea Damante (2018)
  • Somebody to Love di Andrea Damante (2020)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Gloria Satta, Giulia De Lellis, l'influencer diventa attrice: «Con i primi soldi comprai un palazzo a Pomezia: l'aveva costruito mio nonno», su Il Messaggero, 31 marzo 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  2. ^ a b Giulia De Lellis, parla la sua ghostwriter Stella Pulpo: “Scrivere il libro con lei è stato un atto femminista”, su il Fatto Quotidiano, 1º ottobre 2019. URL consultato l'8 ottobre 2019.
  3. ^ Giulia De Lellis, abbiamo letto (tutto) il suo libro: ecco perché "l'opera" ha raggiunto il proprio obiettivo, su il Fatto Quotidiano, 25 settembre 2019. URL consultato il 25 settembre 2019.
  4. ^ (EN) Giulia De Lellis • Height, Weight, Size, Body Measurements, Biography, Wiki, Age, su fullmovies.wiki, 23 aprile 2020. URL consultato il 23 aprile 2020.
  5. ^ Alessia Sironi, Giulia De Lellis: i segreti di bellezza dell’influencer, tra social e gossip, su The Wom, 25 gennaio 2018. URL consultato l'8 ottobre 2019.
  6. ^ Giulia De Lellis, su Blitz Quotidiano, 17 settembre 2019. URL consultato l'8 gennaio 2020.
  7. ^ Anna Montesano, Giulia De Lellis/ Una stylist speciale “pronta a stupire” (Uomini e donne: la Scelta), su ilsussidiario.net, 15 febbraio 2019. URL consultato il 27 ottobre 2019.
  8. ^ Olga Luce, GIULIA DE LELLIS: TESTIMONIAL INTERNAZIONALE PER UN BRAND DI MAKE UP, su style24.it, 18 dicembre 2019.
  9. ^ Sold out on line per gli occhiali “Blumarine Eyewear by GDL”, su sfilate.it, 8 aprile 2019. URL consultato l'11 ottobre 2019.
  10. ^ Federica D'Alfonso, Il libro di Giulia De Lellis spopola: ma non chiamiamolo “libro”, su fanpage.it, 4 ottobre 2019. URL consultato l'8 ottobre 2019.
  11. ^ Giulia De Lellis, “Le corna stanno bene su tutto” supera le 100mila copie vendute, su Fanpage.it, 5 novembre 2019. URL consultato il 23 dicembre 2019.
  12. ^ Giulia De Lellis non sa scrivere? Cari Missiroli, Marzano e Gamberale, il suo libro è meglio del vostro, su linkiesta.it, 23 settembre 2019. URL consultato il 23 dicembre 2019.
  13. ^ Cristina Migliaccio, Amazon, la classifica dei libri più venduti del 2019: spunta anche Giulia De Lellis, su The Post Internazionale, 17 dicembre 2019.
  14. ^ Genitori Vs Influencer, a Pasqua in prima tv su Sky Cinema e Now Tv, su Sky TG24. URL consultato l'11 marzo 2021.
  15. ^ Giortì, debutto favoloso per il programma con Giulia De Lellis e Gemma Galgani, su comingsoon.it. URL consultato il 19 aprile 2021.
  16. ^ Giulia De Lellis condurrà Love Island: 'È un sogno che si avvera', su Sky TG24, 23 febbraio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]