Giulia De Lellis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giulia De Lellis (Zagarolo, 15 gennaio 1996) è un personaggio televisivo italiano. La sua notorietà è legata al programma Uomini e donne, dopo il quale ha pubblicato il libro Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza!, scritto con l'aiuto della scrittrice Stella Pulpo.[1][2][3]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Zagarolo e cresciuta a Pomezia, si diploma[4] all'Istituto professionale di moda e arte a Nettuno.[5] Dal 2016 ha partecipato a programmi televisivi di intrattenimento tra cui Uomini e donne[6] e Grande Fratello VIP. Dal 2018 si propone come testimonial di varie campagne pubblicitarie tra cui Maybelline[7] e Blumarine.[8]

Nel 2019 scrive con Stella Pulpo[1] il libro Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza!, edito da Mondadori, basato sulla rottura con Andrea Damante, che la De Lellis ha incontrato durante la trasmissione Uomini e donne nel 2016.[9] In pochi mesi il libro ha venduto oltre centomila copie[10][11] e a fine anno è risultato essere il libro più venduto in Italia su Amazon[12] e il tredicesimo più venduto nelle librerie del circuito Arianna.[13]

Dopo il debutto come attrice nella web serie Una Vita In Bianco distribuita sulla piattaforma online WittyTV, nel 2020 annuncia la sua partecipazione nel film di Michela Andreozzi Genitori vs Influencer.

Nello stesso anno conduce assieme a Gemma Galgani il format d'intrattenimento Giortì, distribuito su Mediaset Play e WittyTV il 24 dicembre.

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Web TV[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema

Web serie

  • Una vita in bianco (2019)

Videoclip

  • Follow My Pump di Andrea Damante (2017)
  • Scritta in fretta di Andrea Damante (2018)
  • Somebody to Love di Andrea Damante (2020)

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Giulia De Lellis, parla la sua ghostwriter Stella Pulpo: “Scrivere il libro con lei è stato un atto femminista”, in Il Fatto Quotidiano, 1º ottobre 2019. URL consultato l'8 ottobre 2019.
  2. ^ Giulia De Lellis, abbiamo letto (tutto) il suo libro: ecco perché "l'opera" ha raggiunto il proprio obiettivo, su Il Fatto Quotidiano, 25 settembre 2019. URL consultato il 1º luglio 2020.
  3. ^ Federica Bandirali, Giulia De Lellis: «Sto pensando di scrivere un secondo libro», su Corriere della Sera, 11 dicembre 2019. URL consultato il 1º luglio 2020.
  4. ^ Alessia Sironi, Giulia De Lellis: i segreti di bellezza dell’influencer, tra social e gossip, in Donna Moderna. URL consultato l'8 ottobre 2019.
  5. ^ Giulia De Lellis, su blitzquotidiano.it, 17 settembre 2019. URL consultato l'8 gennaio 2020.
  6. ^ Anna Montesano, Giulia De Lellis/ Una stylist speciale “pronta a stupire” (Uomini e donne: la Scelta), su ilsussidiario.net, 15 febbraio 2019. URL consultato il 27 ottobre 2019.
  7. ^ Olga Luce, GIULIA DE LELLIS: TESTIMONIAL INTERNAZIONALE PER UN BRAND DI MAKE UP, su Style24.it, 10 settembre 2019. URL consultato il 18 dicembre 2019.
  8. ^ Sold out on line per gli occhiali “Blumarine Eyewear by GDL”, su sfilate.it, 8 aprile 2019. URL consultato l'11 ottobre 2019.
  9. ^ Federica D'Alfonso, Il libro di Giulia De Lellis spopola: ma non chiamiamolo “libro”, su Fanpage.it, 4 ottobre 2019. URL consultato l'8 ottobre 2019.
  10. ^ Giulia De Lellis, “Le corna stanno bene su tutto” supera le 100mila copie vendute, su Fanpage. URL consultato il 23 dicembre 2019.
  11. ^ Giulia De Lellis non sa scrivere? Cari Missiroli, Marzano e Gamberale, il suo libro è meglio del vostro, su Linkiesta, 23 settembre 2019. URL consultato il 23 dicembre 2019.
  12. ^ Amazon, la classifica dei libri più venduti del 2019: spunta anche Giulia De Lellis, su TPI. URL consultato il 3 luglio 2020.
  13. ^ Classifica GENNAIO-DICEMBRE 2019, su IBUK. URL consultato il 3 luglio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]