Discussione:Giulia De Lellis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fairytale Trash No.svgIn data 1º novembre 2019 la voce Giulia De Lellis è stata mantenuta, nell'ambito di una procedura di cancellazione, in seguito a voto della comunità con risultato 23 a 23. Non può essere riproposta in cancellazione fino al 30 gennaio 2020, a meno di motivazioni radicalmente diverse o rilevanti novità.
Consulta la pagina della votazione per eventuali pareri e suggerimenti.

Attività[modifica wikitesto]

È enciclopedica come scrittrice ma come modella e personaggio televisivo non mi sembra che sia stato sufficientemente provato. -Idraulico (msg) 08:33, 2 nov 2019 (CET)

Purtroppo Giulia non può essere definita una scrittrice in quanto quel lavoro si basa su anni di intenso studio e fatica. Gli scrittori fanno provare emozioni e sensazioni con un libro. Vi prego di modificare la biografia poiché la seguente non corrisponde alla realtà ed al suo effettivo lavoro che riguarda invece il mondo social/moda. Rebevcca (msg) 19:39, 11 nov 2019 (CET)

[@ Rebevcca] siamo tutti quanti d'accordo che scrivere e pubblicare libri sia una faccenda seria, ma qui su wikipedia riportiamo fatti e non opinioni.
Un fatto è che la De Lellis abbia scritto e pubblicato un libro che ha avuto grande diffusione e questo non lo si può ignorare, anzi è probabilmente il motivo principale della sua enciclopedicità (ossia rilevanza). Per quanto riguarda l'attività "influencer" non è al momento riconosciuta da wikipedia (in futuro chissà). Quello che credo si possa fare sarebbe spostare l'attività "scrittrice" dopo "personaggio televisivo" per non dare alla prima un rilievo eccessivo, essendo in un certo senso subordinata alla seconda. Attendo però altri pareri a tal proposito.
Spero di aver in qualche modo risposto alle tue perplessità. --ΣlCAIRØ 19:58, 11 nov 2019 (CET)
Favorevole a spostare l'attività "scrittrice" dopo "personaggio televisivo". --GryffindorD 20:00, 11 nov 2019 (CET)

Chi creò questa pagina a mio modesto avviso è un folle :) è l' antienciclopedia pura avere in Wikipedia codesta pagina :-S basito.... Il buon ladrone (msg) 01:05, 14 nov 2019 (CET)

chiariamo un punto, se la nazione è piena di gente che va in libreria solo per questi libri non è nè colpa nostra nè ci tocca sindacare, visto che se ci scordiamo di essere neutrali smettiamo di essere buoni wikipediani. Ergo, se il libro purtroppo ha successo noi dobbiamo riportare il fatto che esiste una nazione secondo la quale la signora è una scrittrice. Prendetevela con chi ha permesso che la cultura italiana arrivasse a 'sto punto. --143.225.89.8 (msg) 10:30, 19 nov 2019 (CET)
Ciò non toglie che "scrittrice" non si la sua attività principale ma solo una trovata pubblicitaria. Non sono d'accordo con la definizione. Esiste una fonte terza verificabile e autorevole che la definisca così o è stata una nostra deduzione? --Pulciazzo 11:03, 19 nov 2019 (CET)
beh, anche Jannacci non era sempre un uomo di spettacolo, faceva il medico, solo che come medico nessuno lo conosce, no? Il guaio è qui.. --143.225.89.8 (msg) 11:09, 19 nov 2019 (CET)
Il parallelo non calza. Jannacci aveva un titolo riconosciuto e verificabile. Poi si potrebbe discutere del fatto che non esercitasse ma non è nostro compito. "Scrittrice", se non mi smentite, al momento è solo una attività appioppatela dalla sua tifoseria. --Pulciazzo 11:11, 19 nov 2019 (CET)
linkata al bar generale, non vale la pena "litigare" per una cosa del genere ;), no? --143.225.89.8 (msg) 11:22, 19 nov 2019 (CET)

[ Rientro] Dove staremmo litigando? Questa è la talk della voce e se ne può discutere anche qui. Pingo ad esempio [@ Lopolo8] che ha idee simili alle mie e cominciamo a capire se c'è vero consenso. Anche se, ripeto, se non si trovano fonti terze autorevoli e verificabili in quel senso, "scrittrice" è una nostra invenzione quando lei stessa mi pare abbia dichiarato di non essere nemmeno una lettrice. Al limite la definirei "autrice" ma dovrei trovare adeguati riscontri. --Pulciazzo 11:25, 19 nov 2019 (CET)

avevo messo le virgolette ;).. --143.225.89.8 (msg) 11:37, 19 nov 2019 (CET)
Ricordo che l'attività di Scrittrice è più o meno l'unico motivo per cui ci ritroviamo qui questa voce... --Alkalin l'adminimale 12:44, 19 nov 2019 (CET)
[↓↑ fuori crono] Sono d'accordo che possa essere una condizione sufficiente ma, vista la notorietà del personaggio, non necessaria. Magari un giorno la ricorderemo come scrittrice, ma al momento un libro "a quattro mani" mi pare insufficiente per definirla tale. --Pulciazzo 16:57, 19 nov 2019 (CET)
[ Rientro] Io direi che è enciclopedica come influencer, ambito grazie al quale ha scritto un libro di successo che la potrebbe rendere (anche) "scrittrice" secondo il nostro criterio di composizione degli incipit. Del resto gli influencer non sono altro che la versione aggiornata ai nuovi media dei vecchi Socialite.

In mancanza di una categoria sugli influencer direi che personaggio televisivo e scrittrice dovrebbero andare bene. --Yoggysot (msg) 15:11, 19 nov 2019 (CET)

Il libro non lo ha scritto lei. Diciamo come stanno le cose. Poi per estensione dovremmo definire "scrittore" anche tutti i calciatori che si sono cimentati (sempre assistiti da un ghost-writer) trai quali Totti, Cassano... --Pulciazzo 16:55, 19 nov 2019 (CET)
Se in classifica c'è un libro che ha lei come autore è una scrittrice, il resto è un punto di vista non neutrale. --Emanuele676 (msg) 22:14, 19 nov 2019 (CET)
In libreria c'è un libro con sopra il suo nome. Questo non fa di lei una scrittrice esattamente come una maglietta con su scritto "Sergio Tacchini" non fa del tennista un sarto. Io voglio sapere se l'attività di scrittrice è stata affibiata da "noi", da qualche fan o da una fonte terza autorevole e verificabile. Altrimenti quella in voce è una definizione errata e non neutrale. --Pulciazzo 22:54, 19 nov 2019 (CET)
I registri delle catene di librerie la catalogano come scrittrice, ahinoi, che sia errata è lapalissiano ma non possiamo farci niente, che poi Tacchini non sia considerato stilista è dovuto al fatto che all'epoca il giornalismo era un'altra cosa, ahinoi (daccapo).. --143.225.138.161 (msg) 09:10, 20 nov 2019 (CET)
Bene. Vediamo questi registri. --Pulciazzo 09:12, 20 nov 2019 (CET)
e dai.. ora, intendiamoci, manco a me 'sta cosa piace, solo che 1) ahinoi il libro ha avuto successo e 2) non possiamo fare i neutrali a nostro piacimento, caso mai 3) bisognerebbe valutare un nuovo criterio per definire chi distinguere uno scrittore e chi scrive un libro che per una botta di noi sappiamo cosa ha successo.. --143.225.138.161 (msg) 09:18, 20 nov 2019 (CET)
Non che a me ne venga qualcosa o qualcosa venga tolta perdendo il mio tempo in questa discussione. La porto avanto solo per amore di autorevolezza di wikipedia. Ancora una volta io vedo solo un libro col suo nome scritto sopra (e quello della scrittrice in piccolo). Chi è stato a definirla "scrittrice"? E non dico qui su wikipedia. Per un'ora Google l'ha indicizzata come tale, poi è sparita. Visto che alla fine wikipedia ha una certa autorevolezza, io non vorrei che alla fine i motori di ricerca (per buttarne una) la indicizzassero come "scrittrice" perché lo dice Wikipedia e quindi arriveremmo al paradosso (già successo) di affidarci poi a fonti che si erano documentate proprio sulla enciclopedia online... Il gatto che si morde la coda. Segnalo È vero, De Lellis non è una scrittrice (anzi, per sua stessa ammissione non è nemmeno una grande lettrice), e il testo è stato scritto con Stella Pulpo, meglio conosciuta sui social come Memorie di una vagina, autrice di Fai uno squillo quando arrivi (Rizzoli) o Giulia De Lellis, che durante la sua partecipazione al Grande Fratello VIP aveva ammesso di non aver mai letto un libro in vita sua (...). Insomma, nemmeno la De Lellis credo abbia mai pensato di essere una scrittrice. Poi se la comunità vorrà assegnarle a maggioranza anche una laurea honoris causa vuol dire che io resterò nella minoranza. Amen. --Pulciazzo 09:22, 20 nov 2019 (CET)

(rientro) guarda, io sono pienamente d'accordo con te sul discorso di fondo, ci mancherebbe, solo che se non cambiamo criteri per definire chi è scrittore e chi no wikipedia che deve farci? --143.225.138.161 (msg) 09:40, 20 nov 2019 (CET)

Quindi un'attività occasionale e unica (avere scritto 1 solo libro, per di più con altri) diventa l'attività caratterizzante della persona, ad esempio siccome io ho fatto delle passeggiate in montagna (e anche più di una volta) se mai dovessero scrivere una voce su di me scriverebbero anche "escursionista, alpinista, esploratore"? E così tanto catatterizzante tanto da indicarla nella sezione iniziale (tra l'altro ridottissima, composta da 1 riga sola, mi pare altre 13 parole).
A un lettore dà un'idea sbagliata di chi sia (già "personaggio televisivo" è talmente vago: conduttore, telegiornalista, autore del programma, regista, direttore d'orchestra...). Insomma, io ho letto la sezione iniziale e praticamente non so ancora chi sia questa persona, eppure da Wikipedia:Sezione iniziale dovrei. --87.9.159.155 (msg) 12:19, 20 nov 2019 (CET)
Quando, come nel caso della De Lellis, quell'attività occasionale è l'unica cosa di rilievo enciclopedico che ha fatto nella vita... si purtroppo non possiamo che definirla tale. PEr far un esempio, se in una delle poche escursioni che hai fatto avessi accidentalemten aperto una nuova via , saresti enciclopedico come escursionista. --Alkalin l'adminimale 12:33, 20 nov 2019 (CET)

[ Rientro] Premetto che ho votato a favore della pagina. Però sarò sincero che io l'attività scrittrice la toglierei, lo so che è enciclopedica per il libro però c'è anche da dire che l'attività stona. Si è votato e si è deciso di mantenere la voce, io non ci vedrei nulla di male nel discuterne e, se ci fosse consenso, nel togliere l'attività :) --GryffindorD 14:18, 20 nov 2019 (CET)

è quello che stiamo facendo, discuterne.. --143.225.138.161 (msg) 14:19, 20 nov 2019 (CET)
Che sia di rilievo enciclopedico scrivere un (uno!) libro è già dubbio e strano, che sia non lo sia piuttosto la ben più ampia e ben più nota attività di cosiddetto "personaggio televisivo" mi pare dubbio e strano. Anche perché non stiamo parlando di qualcuno che fa un'attività magari completamente ordinaria e comunque non enciclopedica e in più una o più volte ne ha fatta un'altra completamene scollegata ed enciclopedica (ad esempio mi ricordo che aveva vinto una medaglia d'oro alle Olimpiadi un italiano, mi pare in lotta libera o pugilato, che di mestiere faceva il postino, attività completamente scollegata -a meno che non immaginiamo un postino che consegnando la posta malmeni i destinatari :-) - ). Qui il libro è stato scritto in stretta connessione con l'attività più generale. Ad esempio quando paliamo di voci su professori universitari, evidenziamo come abbia sì scritto dei libri ma nell'ambito della propria professione di professore universitario, il che non vuol dire che l'aver scritto quei libri non conti -come invece qualcuno sostiene- ma comunque che la nostra valutazione vada fatta in modo più correlato e complessivo. Nota: ovviamente dipende da caso a caso, ad es. Umberto Eco è scrittore anche al di fuori dell'attività di docente universitario.
Alkalin il tuo paragone non è appropriato: io paragonavo un'escursione a un libro; tu parli di un'escursione in cui si è aperta una nuova via, che andrebbe paragonato ad es. a un libro che "aprisse" un nuovo genere letterario. Tra l'altro questo è un libro non solo di cui non abbiamo la voce, ma non c'è neppure il wikilink, non so perché. Non è enciclopedico?
Come dicevo il vero problema è che la sezione iniziale non definisce l'argomento. Togliere o meno l'indicazione "scrittrice" è il meno. Da Aiuto:Criteri di enciclopedicità/Biografie#Contenuto della voce "Nelle prime tre righe bisogna indicare la nazionalità, la professione e il motivo per cui esiste una voce sul soggetto. Inoltre vanno riportati data e luogo di nascita ed, eventualmente, data e luogo di morte, per collocare temporalmente il personaggio."--87.9.159.155 (msg) 15:49, 20 nov 2019 (CET)
Non capisco il punto, è letteralmente "un personaggio televisivo e scrittrice italiana". La definisce perfettamente. Per il resto, il sito dell'editore non inserisce nemmeno la coautrice negli autore. Mi sembra un caso diverso da per esempio Un capitano. --Emanuele676 (msg) 20:10, 20 nov 2019 (CET)
Il punto è che secondo alcuni di noi non la definisce perfettamente. Il sito dell'editore è autoreferenziale e nasconde artatamente la ghost-writer. --Pulciazzo 20:14, 20 nov 2019 (CET)
Emanuele676, il punto pensavo di averlo spiegato: "personaggio televisivo" è vago, cosa significa? Conduttore, telegiornalista, autore del programma, regista, direttore d'orchestra? Pensavo fosse stata protagonista di fiction televisive o di altri programmi televisivi, guardo la voce e da quello che capisco ha fatto varie "ospitate" o ruoli secondari. Scrittrice scritto così sembra importante e determinante nella sua vita e carriera se non quanto il "personaggio televisivo" almeno poco meno. E tutto ciò risponde a indicare la professione (ammesso e non concesso che sia una "professione" lo scrivere occasionalmente 1 libro, uno, a quattro mani con un'altra persona), oltre a nazionalità luogo e data di nascita. Ma non risponde all'indicare "il motivo per cui esiste una voce sul soggetto" (che non è il solo essere personaggio televisivo e/o scrittrice, visto che non tutti sono automaticamente enciclopedici) (problema certo non esclusivo di questa voce, anzi purtroppo diffusissimo nelle voci biografiche). E se anche quello fosse messo a posto, sarebbero a posto le prime 3 righe, ma saremmo ancora lontani da Wikipedia:Sezione iniziale
Dici che la definisce perfettamente. Forse tu la conosci, sarà che io non la conosco e a leggere lì io non capisco chi sia. (Le voci ovviamente vanno scritte per chi non conosce già l'argomento, non per chi lo sa già e vuole fare un... ripasso veloce).
Questione scrittura a 4 mani: l'editore sul sito può indicare quello che vuole, vi è comunque l'immagine della copertina dove si legge il nome della co-autrice. (al limite sarei curioso di sapere cosa abbiano comunicato alla SIAE o simili). Guardando l'elenco delle note e già solo prendendo in considerazione solo i titoli vedo che 2 indicano il termine "ghostwriter"
Mentre faccio tutte queste considerazioni, mi chiedo perché tutto questo spetta a noi. Siamo "enciclopedisti, non biografi" (per riprendere una vecchia discussione in Discussioni aiuto:Criteri di enciclopedicità/Biografie#, su un problema purtroppo non ancora abbastanza chiarito). Non è che stiamo facendo una mega-ricerca originale? Ci sono bibliografie sull'argomento? --87.9.159.155 (msg) 01:11, 21 nov 2019 (CET)
Direi che stiamo andando fuori discorso. Il punto è: tenere o no l'attività scrittrice? Io dico no. Per la voce in sè si è già discusso qui: Wikipedia:Pagine da cancellare/Giulia De Lellis --GryffindorD 01:29, 21 nov 2019 (CET)
Se si vuole discutere dell'esistenza dell'attività Personaggio televisivo in sé non è questo il posto adatto. --Emanuele676 (msg) 02:51, 21 nov 2019 (CET)

(rientro) Sarebbe anche da reintrodurre la dicitura modella, viste le varie campagne che ha fatto per aziende come Tezenis https://www.google.it/search?q=giulia+de+lellis+tezenis&oq=giulia+de+lellis+tezenis&aqs=chrome..69i57.5253j0j4&sourceid=chrome-mobile&ie=UTF-8 e simili. Non capisco perché tale attività sia stata rimossa, vedendo in cronologia, giustificandola "vandalismo" quando c'era già da un bel tempo e oer toglierla serviva o il consenso o una valida motivazione. Come modella nel panorama italo-nazionale mi pare rilevante. 37.32.82.239 (msg) 06:24, 21 nov 2019 (CET)

perchè in poche parole si è stabilito che il lavoro di modella dev'essere continuativo, come quello di modella e quindi anche in questo caso la biografata in questione non sembra enciclopedica sotto quell'aspetto.. --143.225.138.103 (msg) 17:28, 21 nov 2019 (CET)
(Sono 87.9.159.155) Non è affatto "fuori discorso", dell'attività di scrittrice (e di personaggio televisivo) non stiamo parlando in astratto né in generale, ma per questa voce in funzione di cosa scrivere nella sezione iniziale e nelle prime tre righe, per quello per capire cosa fare sono andato a guardare quelle. E per quello che dici "tenere o no l'attività scrittrice?", dobbiamo seguire cosa dicono le fonti attendibili, studi sull'argomento: se ce ne sono che trattano la sua vita come scrittrice definendola tale è un conto? Non dobbiamo essere noi ad arrivarlo a capire. E colpisce come singolare che per il lavoro di modella si è stabilito che debba essere continuativo, mentre per quello di scrittrice no. --Non ci sono più le mezze stagioni (msg) 14:41, 22 nov 2019 (CET)
è quello che ci salva, invece ;).. --143.225.138.103 (msg) 14:44, 22 nov 2019 (CET)
Cosa? Che per essere scrittrice basta anche "occasionalmente" anzi "una tantum"? Più che salvarci mi pare abbia complicato il tutto. --Non ci sono più le mezze stagioni (msg) 14:57, 22 nov 2019 (CET)
no, che possiamo togliere quello scrittrice appunto perchè lo è stato saltuariamente ;).. --143.225.138.103 (msg) 14:58, 22 nov 2019 (CET)

Scrittrice?[modifica wikitesto]

Questa voce si è salvata dalla cancellazione in quanto la biografata ha scritto e pubblicato un libro che è divenuto un best sellers. Mi sembra ovvio che sia enciclopedica in quanto scrittrice (e infatti la PdC si è conclusa mantenendo la voce e chi si è espresso a favore del mantenimento lo ha fatto basandosi sul fatto che ha scritto un libro di notevole successo). Le considerazioni personali (il lavoro (di scrittrice) si basa su anni di intenso studio e fatica") sono appunto considerazioni personali. Le altre attività (personaggio televisivo o influencer) non sono state ritenute fondamentali. Quindi, indipendentemente da quello che pensate del libro, è una scrittrice e come tale viene definita nelle fonti. [@ GryffindorD] Ti pingo perché mi sembri interessato all'argomento. L'alternativa è cancellare la voce. -Idraulico (msg) 12:45, 12 dic 2019 (CET)

[↓↑ fuori crono] Ho richiesto per settimane fonte terze e autorevoli senza ottenerne. --Pulciazzo 19:12, 14 dic 2019 (CET)
Come temevo sopra... la De Lellis "scrittrice" la stiamo creando noi: ‘Uomini e Donne’, Giulia De Lellis svela la sua reazione quando Wikipedia l’ha definita ‘scrittrice’. E confessa qual è la sua più grande fortuna. --Pulciazzo 19:16, 14 dic 2019 (CET)
Prima dei criteri, credo, venga il buon senso. Mettere quell'attività significa ip che modificheranno la voce ogni giorno (come è già successo) e sarà difficile considerarli vandali solo perché, secondo i criteri di wikipedia, Giulia De Lellis è una scrittrice. Prima dei criteri, il buon senso. Sia chiaro, se sotto di me arrivano consensi all'attività di scrittrice, significa che ho mai interpretato la discussione fino ad ora e, ovviamente, mi farò da parte. E comunque questa cosa "o si inserisce l'attività scrittrice o si cancella" non l'ho ben capita. --GryffindorD 13:13, 12 dic 2019 (CET)

vita privata Relazioni: matrimoni e affini[modifica wikitesto]

@Emanuele la mia non era una battuta, scrivendo (tronisti e p) e il ping che mi hai mandato pensavo fosse di conferma che fosse tutta fuffa. riformulo: già è biografata che fa del gossip la sua notorietà ed è enciclopedica, stop. Ma non per questo si inseriscono amanti, amorini e relazioni ancestrali, soprattutto quando gli ormoni sono ancora a mille. Vedi WP:sez. dedicate: matrimoni o, in caso di lunga relazione stabile (o cose ufficiali del tipo eredi dignitari), ben documentata. Per cui: Andrea Diamante è signor nessuno, Irama pochi mesi che fai con un biografato che fa dell'ape in fiore il suo stile di vita = citi tutti ? Ho lasciato stare l'ultimo proprio perché ultimo ma avrei stralciato anche quello. Ri-rimuovo quella fuffa. Cerca al paragrafo dedicato e troverai la sezione relazioni e amorini (e ad ogni modo di talk su questa fuffa è stato scritto a iosa) . Notare che dici al massimo si cancella la relazione di qualche mese... ma sia Irama (pochi mesi) che Iannone (..nel 2019, sempre che sia iniziata a gennaio è qualche mese anch'essa). Se sei pro anche per questa fuffa non dire nulla, ordunque Ciao--☼Windino☼ [Rec] 03:46, 21 nov 2019 (CET)

diff109002843 [@ Windino] Mi incuriosisce proprio quella P lasciata in sospeso :) tronisti e P.. --GryffindorD 10:09, 21 nov 2019 (CET)
Tronisti e poltrone. Ciao. Dai, non ti voglio prendere in giro. La metto allora sugli americani, dispensatori di diritti universali, democrazia (avevano i bagni per neri sino al '60) e bla bla. Chi furono i primi ? galeotti, prostitute, vaccari e pistoleri, impestatori di vaiolo. Ecco. Se tanto da tanto, metti a quella P il peggio che puoi pensare. Ma non incolparmi di ciò che non ho scritto. Saluti e su questi amorini, tolgo dagli OS la voce --☼Windino☼ [Rec] 13:19, 21 nov 2019 (CET)
a margine, 'sta mania del pettegolezzo (spesso neanche fontato, non dico fontato male ma direttamente non fontato) sulle voci di questi divi sta sfuggendo di mano, abbiamo io e [@ Horcrux] una discussione in sospeso.. --143.225.138.103 (msg) 14:02, 21 nov 2019 (CET)
Scusami, era davvero "Tronisti e puttane", prostitute o sono io che sono malizioso, visto anche "un biografato che fa dell'ape in fiore il suo stile di vita"? Puoi esplicitare? E a parte questo, non riesco a discutere seriamene se per parlare di cosa inserire nella vita privata ci sono "gli ormoni sono ancora a mille", "amanti, amorini e relazioni ancestrali", "è signor nessuno" (non è di lui che tratta la voce, è irrilevante). Riusciamo a trattare la voce come una voce su una persona vivente senza troppo "emozioni"? :) --Emanuele676 (msg) 03:39, 22 nov 2019 (CET)
[↓↑ fuori crono] Emanuele, puoi proporti malizioso o pudico quanto vuoi, tua scelta. Ma non sei deficiente (non deficit) da capire quanto sotto ha detto kirk e permettimi con tutto rispetto, se tanto non sopporto il trap ma ammiro chi gestisce il progetto, qua come detto sopra si sta perdendo veramente il limite tra basso gossip ed enciclopedia. Capisco i fan, capisco i monoscopo ma se un utente esperto e di progetto ripetutamente mantiene questa vita privata (ossimoro di personaggi che fanno del mediatico ragione d'essere) perché vede malizia/ironia in campo oggetto, perchè ritiene che anche i fidanzatini dell'estate facciano enciclopedia, perché era giàscritto e non ha obiezione per sostenere un perchè..., (e parentesi, se una voce è già stata nel limbo del macero (pdc) a maggior ragione dovrebbe sostenere il biografato con contenuti di alto profilo) è bene che girovaga per un pò di biografie in tutt'altri ambiti dello sciibile per capire il distinguo tra enciclopedico ed il contorno. C'è un rischio, nelle biografie dei mediatici: poiché tutto si basa sulla visibiliità (si citano puntate, ospitate, interviste....,) viene da sé che una relazione sia enciclopedia considerando che vi sono programmi TV, dichiaratamente enciclopedici, il cui live motive è fare innamorare le persone. Non per questo l'argomento che in un contesto è enciclopedico lo è in altro contesto. (e lo sai bene ma, sottolineiamolo). Non si faccia scadere il progetto dando il ad inserimenti da fanzine poi difficili da discernere. Saluti e ps: l'analogia con Trap è che per me Tronisti e P, D'Urso e Co con una enciclopedia hanno nulla a che fare ma, accetto e proteggo. Entro certi limiti. Altro ps: annulli in attesa della discussione: se ti è difficile capire tale che una discussione è la discriminante se lasciare/mantenere gli amorini ohibò lascia pure. In fondo il progetto è lo specchio dei tempi (mediatici)--☼Windino☼ [Rec] 08:17, 22 nov 2019 (CET)

[ Rientro] Ci sono state varie discussioni in passato sulla vita privata di personaggi pubblici, in genere è come dice Windino, al limite si citano matrimoni ed eventuali figli (soprattutto se il coniuge è enciclopedico), oppure lunghe relazioni e convivenze ben fontate, ma se citassimo tutti i flirt di certi personaggi ne uscirebbero sezioni da 50 e passa kB! Roba da gossip insomma. Ora qui passi per Iannone, che è enciclopedico, anche se non so da quando tempo sarebbe il suo fidanzato. In generale, poi ovvio che se c'è un rapporto extraconiugale rilevante per lo stesso biografato (es. di un presidente) le fonti "importanti" e non da gossip non mancheranno.--Kirk Dimmi! 07:29, 22 nov 2019 (CET) P.S. Tra l'altro in questa discussione ci sono pure dubbi sulla sezione a parte "vita privata", e vista la quantità di informazioni (:-D) in questa voce, che non è quella di Brad Pitt, potrebbe anche stare in biografia, in fondo.

E fin qui nulla in contrario. La cosa che mi lascia esterrefatto sono certi termini e allusioni. Però se interviene un utente esperto e non ne fa cenno immagino sia tutto regolare. Buono a sapersi. --GryffindorD 09:18, 22 nov 2019 (CET)
[↓↑ fuori crono] Giusto a terminare: @GryffindorD Non puoi però tirare l'amo col sorrisino incuriosito sollecitando un esplicito e poi tirare la sgambata dicendoti esterrefatto, non sono nato ieri ! Esperti o meno personalmente scrivo e leggo dal '98, sono vent'anni. Di ricamini ne h visti a milioni. Per cui chiudiamola qui --☼Windino☼ [Rec] 13:43, 22 nov 2019 (CET)
in ogni caso, possiamo cortesemente tornare in topic e parlare 1) se è il caso di asciugare la vita privata e 2) stabilire se è una scrittrice o no? Grazie. --143.225.138.103 (msg) 10:37, 22 nov 2019 (CET)
Ci sono le linee guida di WP:BPV: sono state scritte apposta.--L736El'adminalcolico 10:46, 22 nov 2019 (CET)
Già, come avevo già detto a me pare che a definirla inequivocabilmente come scrittrice (molti media la prendono sul ridere) siamo solo noi e come da linee guida "Occorre anche stare attenti ai circoli viziosi che si possono generare quando un'informazione senza fonti attendibili è presente in una voce di Wikipedia: questa viene ripresa da una fonte attendibile che a sua volta potrebbe successivamente essere citata su Wikipedia come fonte dell'informazione". --Pulciazzo 14:24, 22 nov 2019 (CET)
[× Conflitto di modifiche] dal messaggio in sezione sotto. Sarabbe utile concretizzare delle indicazioni (chiare e possibilmente operative) in Wikipedia:Biografie di persone viventi anzi in Aiuto:Criteri di enciclopedicità/Biografie#Contenuto della voce su che informazioni inserire riguarda a vita privata e gossip (poi chiaro che ogni caso possa essere un po' differente).
In questo caso, su queste vicende non rilevanti (o abbiamo fonti da studi sull'argoemnto che dicano che lo siano?) non scriverei una sezione o anche un paragrafo nella voce. Però menzionerei dove opportuno se utili a comprendere altre vicende, ad es. lego che il libro è connesso alla fine della sua relazione con Andrea Damante, cosa già opportunmente indicata in voce e sufficiente. --Non ci sono più le mezze stagioni (msg) 15:01, 22 nov 2019 (CET)
si può anche fare, solo che qui il wp:bs dovrebbe bastare, se un playboy ha 50 relazioni a settimana non è mica il caso di elencarle tutte, non vi pare? Basta scrivere quelle da cui è nato un figlio e quelle che hanno portato ad un risultato sotto il piano economico, tipo l'ispirazione di film, canzoni eccetera, come d'altra parte le linee guida già dicono.. --143.225.138.103 (msg) 15:05, 22 nov 2019 (CET)

Quagliamo?[modifica wikitesto]

visto che le discussioni non stanno arrivando al punto, io direi di stabilire quali sono le "mozioni" e poi votare.. al momento mi sembra che siano

  1. togliere la professione di scrittrice perchè non l'ha effettuata in modo continuativo
  2. togliere la professione di scrittrice perchè non ci sono prove o non sono attendibili che lo sia
  3. lasciare la professione di scrittrice

che ne dite? --143.225.138.103 (msg) 14:49, 22 nov 2019 (CET)

Sì, fa veramente sorridere, la voce è stata mantenuta esclusivamente perchè (probabilmente, dico io) autrice di un bestseller, e in voce non si menziona l'attività di scrittrice, anzi, del libro si parla in un unico paragrafo... Cito dalla Pdc: Rilevanza praticamente nulla come modella, influencer, instagramer o youtuber. Enorme rilevanza per quanto riguarda la letteratura, (Narayan), io aborro i criteri automatici per le biografie perché portano a storture del genere ma penso anche che, se abbiamo delle regole, allora vadano rispettate. Lei è un'autrice di best seller, tra l'altro con vendite clamorose e con critiche sulla Stampa di Torino che ho letto personalmente, quindi, per i famigerati criteri, è enciclopedica come scrittrice. Il fatto che il libro sia carta sprecata (ma questo non lo so non avendolo letto) non significa nulla. Non stiamo qui a fare i critici. (Idraulico) se a conferirle enciclopedicità è il best seller, bene o male dobbiamo scriverci "è una scrittrice italiana". Anche perché mi sembra poco rilevante come modella (Lombres) Ricordo che l'attività di Scrittrice è più o meno l'unico motivo per cui ci ritroviamo qui questa voce... (Alkalin, qui sopra) Vabbe', così vanno le cose su wikipedia, mo' le facciamo pubblicità come influencer, attività per cui proprio non so quanto sia enciclopedica, e il libro se ne va a farsi... Magari, qualcuno sa quanto ha venduto la scorsa settimna? :P --Pop Op 23:57, 27 nov 2019 (CET)
Se le cose stanno così, ovvero se non è una scrittrice, credo che il 31 gennaio mi prenoto per rimetterla in cancellazione.--Alkalin l'adminimale 14:28, 12 dic 2019 (CET)

Nazionalità[modifica wikitesto]

[@ Pulciazzo] Credo che la nazionalità del Bio debba concordare col genere del biografato, non del sostantivo con cui si indica l'attività --goth nespresso 20:48, 23 nov 2019 (CET)

[@ Goth nespresso] Io preferirei che la frase in incipit rispettasse la grammatica italiana. Se è così importante che la nazionalità concordi col genere, la frase va riformulata. --Pulciazzo 00:26, 24 nov 2019 (CET)
Attenzione anche alle voci Cristina Plevani, Tina Cipollari, Clarissa Marchese. Vedi caso tutte donne che vengono fuori da Uomini e donne. Evidentemente, Non trattandosi di una vera "attività", "personaggio" non è ancora stato femminilizzato dalla scure dell'Accademia della Crusca. Magari fra poco verrà coniato il termine "personaggia". Ma per il momento "italiano" è un aggettivo e segue il genere maschile del sostantivo cui si riferisce. Forse sono stato troppo pedante... lo so. Mi scuso. Vado a dormire. --Pulciazzo 00:41, 24 nov 2019 (CET)
[↓↑ fuori crono] Symbol dot dot dot violet.svg Commento: [@ Pulciazzo] Personaggio non è un aggettivo, chiariamoci. È un sostantivo, poi se vogliamo cambiare la lingua italiana e stravolgerla è un altro paio di maniche. Sicuramente per questo sostantivo non esiste un genere femminile, come invece è presente per avvocato (avvocatessa). Volevo giusto puntualizzare questo. --Indil77 13:12, 12 dic 2019 (CET)
[@ Indil77] È chi l'ha detto che "personaggio" fosse un aggettivo? --Pulciazzo 13:57, 12 dic 2019 (CET)
[@ Pulciazzo] Pardon, avrò avuto una svista. Ho saltato qualcosa nella lettura sarà stata la luce sullo schermo, mi scuso. --Indil77 14:17, 12 dic 2019 (CET)
[@ Indil77] Ahahahah... Ma figurati! Solo mi hai messo in crisi per 10 minuti a rileggere tutto per trovare la castroneria che avevo scritto ;-) --Pulciazzo 14:34, 12 dic 2019 (CET)
Bisognerebbe avvisare il progetto Biografie. --Non ci sono più le mezze stagioni (msg) 02:07, 3 dic 2019 (CET)-

[ Rientro]"Personaggio televisivo italiana" francamente genera ribrezzo ed è sicuramente preferibile, in mancanza di alternative migliori, che il genere della nazionalità si riferisca al sostantivo dell'attività. Se riuscissimo a venire a capo dell'annosa questione di una seconda attività (declinabile al femminile) si risolverebbe il problema forse (soluzione del tipo "personaggio televisivo e modella italiana"). Però pare non ci sia stato consenso su questo. --[ΣLCAIRØ] 02:25, 3 dic 2019 (CET)

Secondo me bisogna essere un po' elastici, personaggio televisivo come già detto sopra è attinente a entrambi i generi, l'aggettivo italiano è relativo a personaggio televisivo. Se non va bene così si metta soubrette :-) #siScherza. In quanto alla scrittrice, basta fare un po' di ricerche per vedere che all'atto pratico il libro è stato scritto da Stella Pulpo, l'altra le ha raccontato la storia e ci ha messo la faccia per una questione di vendite. Per questo si è parlato di "ghostwriter", perché Pulpo ha scritto anche la metà firmata dall'altra. In quanto alla PDC, non si sarebbe salvata se la biografata non fosse stata una "vista in TV" perché mezzo libro non fa un libro intero, come richiesto dai criteri, non fa nemmeno una scrittrice intera ma a dire tanto una mezza scrittrice, quindi no, a mio parere non è una scrittrice.--Tostapaneૐcorrispondenze 22:45, 4 dic 2019 (CET) ps sono giorni che ogni tanto mi parlano di una persona "che sta su youtube e ha scritto un libro ma non ne ha letto nemmeno uno", nessuno ricorda il nome, immagino sia lei.
Il problema pensi che derivi dal fatto che "personaggio televisivo" non è una vera attività, è un "contenitore" vago che comprende di tutto un po'. Per cui non scriviamo come per altre attività "Tizia è una cantante canadese", "Tizia è una fisica argentina", "Tizia è una pallavolista polacca", qui non scriviamo "è una personaggia televisiva" (esiste "personaggia"? :-) ) .Usare termini più chiari e precisi risolverebbe, oltre a dare informazioni più utili. --Non ci sono più le mezze stagioni (msg) 16:21, 14 dic 2019 (CET)
Non è chiaro né preciso quel che lei fa, la definizione è l'unica che può comprendere in modo adatto a un'enciclopedia la miriade di attività a cui si è dedicata man mano che le si sono presentate le occasioni; un domani quando avrà deciso si cambierà. Che ne dite invece di chiuderla qui, a meno che non esca fuori qualcosa di rilevante al punto da non essere una questione di lana caprina? ;-) mi sembra che il consenso sia acquisito rispetto alla voce, a come è ora--Tostapaneૐcorrispondenze 18:29, 14 dic 2019 (CET)
Specialmente perché qui si è andati fuori tema. L'argomento era la concordanza del genere della nazionalità con quello della biografata (Credo che la nazionalità del Bio debba concordare col genere del biografato, non del sostantivo con cui si indica l'attività , cit. Goth nespresso). --Pulciazzo 19:08, 14 dic 2019 (CET)