Giochi mondiali 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
IX Giochi mondiali
Colombia Cali 2013
Periodo dal 27 luglio
al 4 agosto
Cronologia
Precedente
Giochi mondiali 2009
Successiva
Giochi mondiali 2017
Taiwan Kaohsiung Polonia Breslavia
 

I Giochi mondiali 2013, nona edizione della competizione, si sono tenuti tra il 27 luglio e 4 agosto 2013 a Cali, in Colombia; questa è stata la prima città latinoamericana ad aver ospitato l'evento.

Originariamente la manifestazione venne assegnata alle città tedesche di Duisburg e Düsseldorf, ma a causa della grande recessione le sedi non raggiunsero il finanziamento richiesto, rinunciando ai loro diritti come organizzatori e passando l'onore alla città colombiana.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Sport di palla[modifica | modifica wikitesto]

Sport di forza[modifica | modifica wikitesto]

Sport di precisione[modifica | modifica wikitesto]

Sport d'avanguardia[modifica | modifica wikitesto]

Arti Marziali[modifica | modifica wikitesto]

Artistici e danza[modifica | modifica wikitesto]

Sport invitati[modifica | modifica wikitesto]

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Medagliere dal sito web ufficiale dei risultati dei Giochi mondiali 2013, che include anche il pattinaggio di velocità su strada.[1]

Posiz. Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Italia Italia 18 13 18 49
2 Russia Russia 17 24 12 53
3 Francia Francia 16 11 13 40
4 Germania Germania 15 7 8 30
5 Cina Cina 14 6 2 22
6 Stati Uniti Stati Uniti 11 4 4 19
7 Ucraina Ucraina 9 10 9 28
8 Colombia Colombia 8 13 10 31
9 Regno Unito Regno Unito 6 6 3 15
10 Taipei Cinese Taipei Cinese 5 5 8 18
11 Brasile Brasile 5 3 1 9
12 Giappone Giappone 5 1 4 10
13 Svizzera Svizzera 4 4 0 8
14 Danimarca Danimarca 3 2 2 7
15 Svezia Svezia 3 1 5 9
16 Bielorussia Bielorussia 3 1 3 7
16 Messico Messico 3 1 3 7
18 Paesi Bassi Paesi Bassi 2 6 5 13
19 Belgio Belgio 2 4 4 10
20 Spagna Spagna 2 4 2 8
21 Cile Cile 2 3 0 5
21 Polonia Polonia 2 3 0 5
21 Romania Romania 2 3 0 5
24 Slovenia Slovenia 2 1 0 3
25 Finlandia Finlandia 2 0 0 2
26 Corea del Sud Corea del Sud 1 2 6 9
27 Austria Austria 1 2 3 6
28 Ungheria Ungheria 1 1* 0 2
28 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 1 2 0 3
30 Croazia Croazia 1 1 2 4
30 Venezuela Venezuela 1 1 2 4
32 Vietnam Vietnam 1 1 0 2
33 Sudafrica Sudafrica 1 0 3 4
34 Azerbaigian Azerbaigian 1 0 1 2
34 Lituania Lituania 1 0 1 2
34 Mongolia Mongolia 1 0 2 3
37 India India 1 0 0 1
37 Malesia Malesia 1 0 0 1
37 Moldavia Moldavia 1 0 0 1
37 Turchia Turchia 1 0 0 1
41 Canada Canada 0 3 6 9
42 Norvegia Norvegia 0 3 4 7
43 Argentina Argentina 0 3 2 5
43 Egitto Egitto 0 3 2 5
43 Thailandia Thailandia 0 3 2 5
46 Rep. Ceca Rep. Ceca 0 2 1 3
47 Australia Australia 0 1 3 4
48 Ecuador Ecuador 0 1 2 3
48 Portogallo Portogallo 0 1 2 3
50 Grecia Grecia 0 1 1 2
50 Iran Iran 0 1 1 2
52 Lussemburgo Lussemburgo 0 1 0 1
53 El Salvador El Salvador 0 0 1 1
53 Irlanda Irlanda 0 0 1 1
53 Israele Israele 0 0 1 1
53 Marocco Marocco 0 0 1 1
53 Perù Perù 0 0 1 1
53 Filippine Filippine 0 0 1 1
53 Serbia Serbia 0 0 1 1
Totale 176 169 169 514

Nota: all'ungherese Istvan Kalmar, medaglia d'argento nei pesi medi di sumo maschile, è stata tolta la medaglia dopo la positività al controllo antidoping.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2013 World Games Official Sports Medal Tally Page, su worldgames2013.sportresult.com. URL consultato il 18 aprile 2017.
  2. ^ (EN) "International Sumo Federation – World Games, su ifs-sumo.org. URL consultato il 18 aprile 2017.
Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport