Gino Coutinho

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gino Coutinho
Gino Coutinho (2012).jpg
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 180 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 2 settembre 2018
Carriera
Giovanili
Real Lunet
PSV
Squadre di club1
2000-2003 PSV 4 (0)
2002-2003 Den Bosch 0 (0)
2003-2004 NAC Breda 3 (0)
2004-2006 Vitesse 2 (0)
2006-2008 Den Bosch 14 (0)
2008-2014 ADO Den Haag 110 (0)
2014-2015 Excelsior 19 (0)
2015-2018 AZ Alkmaar 11 (0)
2017-2018 Jong AZ Alkmaar 1 (0)
2018 N.E.C. 2 (0)
Nazionale
2002-2006 Paesi Bassi Paesi Bassi U-21
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gino Coutinho ('s-Hertogenbosch, 5 agosto 1982) è un ex calciatore olandese originario del Suriname, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Coutinho ha giocato nelle giovanili del PSV, per poi giocare in prima squadra. Poi giocò anche nel FC Den Bosch nel NAC Breda, nel Vitesse e nell'ADO Den Haag. Il 9 maggio 2011 è stato condannato a 6 mesi con la condizionale e 240 ore di lavori sociali per frode, riciclaggio di denaro e coltivazione di marijuana. Già nell'agosto del 2009 la polizia olandese aveva scoperto un laboratorio per la preparazione di marijuana in un edificio acquistato da Coutinho e suo padre è già stato condannato a marzo a due anni di prigione[1].

Il 12 maggio 2013 in occasione di Zwolle-ADO Den Haag tocca quota 100 presenze in campionato con la squadra dell'Aia.

Il 2 settembre 2018 si è ritirato dal calcio giocato.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ sms, Coltiva erba: 6 mesi a Coutinho, in Extra Time, 10 maggio 2011, p. 11.
  2. ^ (EN) Roda vs NEC Nijmegen, The Hong Kong Jockey Club, 7 settembre 2018. URL consultato il 22 settembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]