Giberto Borromeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo cardinale del XVII secolo, vedi Giberto III Borromeo.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Gilberto Borromeo" rimanda qui. Se stai cercando il politico, vedi Gilberto Borromeo (politico).
Giberto Borromeo
cardinale di Santa Romana Chiesa
Giberto Bartolomeo Borromeo.jpg
6252 - Pallanza - Madonna di Campagna - Stemma Giberto Borromeo sull'ex seminario - Foto Giovanni Dall'Orto, 22 Oct 2011.jpg
Humilitas
Titolo Cardinale presbitero dei Santi Bonifacio e Alessio
Incarichi ricoperti Vescovo di Novara
Patriarca d'Antiochia
Nato 12 settembre 1671 a Milano
Nominato vescovo 17 gennaio 1714
Elevato patriarca 26 gennaio 1711
Creato cardinale 15 marzo 1717 da papa Clemente XI
Deceduto 22 gennaio 1740 a Novara

Giberto Bartolomeo Borromeo (Milano, 12 settembre 1671Novara, 22 gennaio 1740) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Milano il 12 settembre 1671.

Papa Clemente XI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 15 marzo 1717.

Morì il 22 gennaio 1740 all'età di 68 anni.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Patriarca di Antiochia Successore PatriarchNonCardinal PioM.svg
Charles-Thomas Maillard De Tournon 1711 - 1717 Joaquín Fernández Portocarrero
Predecessore Vescovo di Novara Successore BishopCoA PioM.svg
Giovanni Battista Visconti 1714-1740 Bernardino Ignazio Rovero
Predecessore Cardinale presbitero dei Santi Bonifacio e Alessio Successore CardinalCoA PioM.svg
Taddeo Luigi del Verme 1717-1740 Carlo Gaetano Stampa
Controllo di autorità VIAF: (EN89068251 · GND: (DE1024190951 · BAV: ADV10287585