Gatka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Un giovane durante una dimostrazione di Gatka

Gatka (lingua punjabi ਗਤਕਾ gatkā) è una arte marziale indiana associata ai Sikh della regione del Punjab. Nel Gatka vengono impiegai bastoni di legno a simulare le spade.

Origine del nome[modifica | modifica sorgente]

Il nome Punjabi è gatka che si riferisce al bastone di legno utilizzato. La parola originariamente nasce come diminutivo della parola sanscrita "gadha" o "mace".[1] [2]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Lo stile ha origine nel tardo XIX secolo, fuori dalla pratica di spada del Esercito dell'India Britannica, diviso in due sotto-stili chiamati: rasmi (ritualistico) e khel (sport) dal 1880. Ci fu una ripresa nel corso e successivamente al XX secolo, con l'International Gatka Federation che fu fondata nel 1982 e formalizzata nel 1987 con il gatka che oggi è popolare come uno sport o una performance di danza delle spade che viene spesso mostrato durante i festival Sikh.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ananda Lal, The Oxford companion to Indian theatre, Oxford University Press (2004), ISBN 978-0-19-564446-3, p. 129.
  2. ^ a b Sikh martial art `Gatka' takes the West by storm. (Press Trust of India). The Hindu

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Nanak Dev Singh Khalsa & Sat Katar Kaur Ocasio-Khalsa (1991) Gatka as taught by Nanak Dev Singh, Book One - Dance of the Sword (2nd Edition). GT International, Phoenix, Arizona. ISBN 0-89509-087-2

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]