The Hindu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Hindu
Stato India India
Lingua inglese
Periodicità settimanale (dal 1878 al 1889), quotidiano (dal 1889)
Genere stampa nazionale
Formato Broadsheet
Fondazione 20 settembre 1878
Sede Chennai
Editore The Hindu Group
Diffusione cartacea 1 4500 000 (2016)
Direttore Narasimhan Ram
ISSN 0971-751X (WC · ACNP)
Sito web
 

The Hindu è un periodico in lingua inglese venduto nel sud dell'India; il Tamil Nadu è lo stato indiano dove viene venduto di più. Venne fondato nel lontano 1878 sui principi della correttezza e della giustizia.

Con sede a Chennai (un tempo chiamata Madras), The Hindu venne pubblicato settimanalmente fin quando non fu avviata la pubblicazione giornaliera nel 1889.

Nella percezione popolare indiana, The Hindu è una delle caratteristiche principale della città di Chennai insieme ad altre come il clima caldo e umido della città, la sua cucina vegetariana, il cinema tamil e l'arte dell'India meridionale.

The Hindu, nel 1995, è divenuto il primo giornale indiano ad avere un'edizione online[1]. L'orientamento di questo quotidiano denota particolari tendenze di sinistra e filo-marxiste.

Il quotidiano ha dodici edizioni locali: Bangalore, Chennai, Coimbatore, Delhi, Hyderabad, Kochi, Madurai, Mangalore, Thiruvananthapuram, Tiruchirapalli, Vijayawada e Visakhapatnam.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) N. Murali, Core values and high quality standards, in The Hindu, 13 settembre 2003. URL consultato il 20 aprile 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]