Warfare Combat System

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Warfare Combat System, conosciuto più comunemente come WCS, è una disciplina marziale nata in Corea del Sud.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Warfare Combat System deve la sua origine al maestro conosciuto con il nome di Dk Yoo, artista marziale di origine Sud Coreana. La disciplina è coniata sulla base di discipline marziali tradizionali cinesi e da altri metodi marziali (Taekwondo, Pugilato, Savate, Systema, per citarne alcune). È fortemente influenzata anche da tecniche di meditazione di origine indiana.

Il metodo[modifica | modifica wikitesto]

ll metodo è caratterizzato da diversi punti chiamati: fondamentali. In particolare la pratica del Cham Jang Gong (esercizi "del palo eretto" in isometria) e la Meditazione hanno ruolo preponderante per tutta la pratica che è suddivisa in cinque livelli:

  • Livello 101: “Gong (功)” - fondamentali,
  • Livello 303: “Gong (功)” - fondamentali,
  • Livello 505: "Kwon (拳)” - tecnica,
  • Livello 707: "Jeon (戰)” - il combattimento
  • Livello 909: "Gyo (敎)” - l'istruzione.

Il Warfare Combat System in Italia[modifica | modifica wikitesto]

La disciplina è stata introdotta in Italia dal Maestro Klaus Mikaelson che nel 2017 ha convocato il Maestro Dk Yoo e svolto diversi eventi in tutta la Penisola.